Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Mercoledì, 25 Novembre 2020

Il 27° “Città di Cava de’ Tirreni” parla svedese, al Göteborg il Trofeo D’Amico

allievi_goteborg_premiazione

Il Göteborg trionfa negli Allievi, la Salernitana nei Giovanissimi, il Sant’Aniello nei Mini Giovanissimi. Vincono anche l’Internapoli negli Esordienti, il San Nicola nei Pulcini, gli Azzurri nei Primi Calci ed i Red Lions nei Piccoli Amici: sono i verdetti della XXVII edizione del Torneo Internazionale di Calcio Giovanile “Città di Cava de’ Tirreni”, partita lo scorso 5 giugno e terminata ieri, domenica 12 giugno 2016, con le finali di tutte le categorie e la Cerimonia di Chiusura svoltasi allo stadio “Simonetta Lamberti” di Cava de’ Tirreni (Sa).

“Veni, vidi, vici”: così è stato per l’IFK Göteborg, che ha piazzato il colpo grosso al suo esordio assoluto al “Città di Cava de’ Tirreni”. Gli svedesi hanno iscritto il loro nome nell’Albo d’oro della categoria Allievi battendo in finale ai rigori la Salernitana. 0-0 il risultato dei tempi regolamentari, durante i quali i ragazzi dei tecnici Eilert Björkman e Ciro Ginestra hanno dato vita ad un incontro molto intenso ed equilibrato, che è stato arbitrato da Vincenzo Valiante della sezione AIA di Salerno (CAN Pro). Da segnalare un palo colpito sul finire del primo tempo dal granata Proto ed un paio di interventi salva-risultato da parte del portiere salernitano Marone.

Nella lotteria dei rigori ha poi trionfato la squadra che ha sbagliato meno: solo 1 su 5 le realizzazioni da parte della Salernitana a fronte delle 2 degli avversari, per uno score finale di 2-1 a favore del Göteborg. Grande esultanza ovviamente per gli svedesi, che nel corso della successiva Cerimonia di Chiusura hanno “incassato” l’ambito Trofeo D’Amico, la Medaglia del Presidente della Repubblica e la targa della Rappresentanza della Commissione Europea in Italia (novità di quest’edizione e destinata alle vincitrici di tutte le categorie).

Il trionfo “nordico” si è completato con la premiazione di Bilal Smajic come miglior marcatore (2 reti) della categoria, ma soprattutto con l’assegnazione della Coppa Tremil come miglior calciatore dell’intero Torneo all’attaccante Axel Gunnarsson (classe 1999).

Applausi convinti anche per la Salernitana, fermatasi a 11 metri dalla vittoria, che si è “consolata” con l’attribuzione al suo calciatore Giovanni Bisogno del “Trofeo Vincenzo Pellegrino”, riservato al “calciatore più comunicativo” e messo in palio dal giornalista Antonio Di Giovanni. Bisogno è stato prescelto dalla Giuria per essersi distinto al termine della semifinale vinta contro la Cavese, quando si è soffermato a consolare un avversario particolarmente affranto per la sconfitta.

giovanepromessa_mattianovella

Prima della finale Allievi sempre al “Simonetta Lamberti” si è disputato anche l’ultimo atto della categoria Giovanissimi. A vincere è stata la Salernitana di mister Massimiliano Boccaccio, che ha superato 2-0 la Rappresentativa FIGC del tecnico Orlando Ceglia. Ai granata sono andati così la Medaglia di bronzo del Presidente del Senato ed il Trofeo Gino Avella, consegnato da Rosanna Avella, moglie dell’indimenticabile giornalista cavese al quale è dedicato il “Città di Cava de’ Tirreni”. Autentico en plein per la Salernitana, considerata anche la premiazione di Alberto Caivano come miglior realizzatore della categoria (3 reti) e l’assegnazione a Mattia Novella del Trofeo “Scommettiamo che... - Premio Adriana D’Incecco”, tributato dal Comitato Organizzatore alla “giovane promessa” particolarmente distintasi nel corso della kermesse.

A senso unico la finale della categoria Mini Giovanissimi, nella quale la Scuola Calcio Sant’Aniello ha schiantato (4-0) la S.C. Atletico Nocera, con in particolare evidenza Pio Trezza, risultato il miglior realizzatore della categoria (9 reti). Ai vincitori sono stati consegnati il Trofeo Damarila e la Medaglia d’argento del Presidente della Camera dei Deputati.

Negli Esordienti - Trofeo Pasqualino Lodato a spuntarla è stata la S.C. Internapoli, il cui portacolori Alfonso Donnarumma è stato premiato come miglior realizzatore (11 reti) della categoria. Sul 2° gradino del podio la S.C. Azzurri, sconfitta 2-1 in finale. Nei Pulcini - Trofeo Marco Luciano trionfo dell’U.S.D. San Nicola, che nella sfida conclusiva ha superato 2-1 la S.C. Polisportiva Feldi.

Necessari i calci di rigore per decidere le altre due categorie del Torneo. Nei Primi Calci la S.C. Azzurri ha battuto 11-10 (4-4 tempi regolamentari) la S.C. Red Lions Piccolo Stadio, con il Trofeo Catello Mari consegnato come di consueto da Angelo Mari, fratello del compianto calciatore della Cavese tragicamente scomparso 10 anni fa. La S.C. Red Lions Piccolo Stadio si è rifatta nei Piccoli Amici - Trofeo Power Tech, superando 6-5 (2-2 tempi regolamentari) la S.C. Dream Soccer.

giovanissimi_salernitana_premiazione

Durante la Cerimonia di Chiusura, alla quale hanno partecipato tra gli altri il Sindaco di Cava de’ Tirreni, Vincenzo Servalli, ed il neo Presidente della Sezione AIA di Salerno, Roberto Ronga, numerosi sono stati i premi consegnati. Tra questi le Coppe Fair Play, che sono andate agli statunitensi del Davie United Soccer tra gli Allievi (Coppa “Conad”), alla Rappresentativa FIGC nei Giovanissimi (Coppa “Città di Cava de’ Tirreni”), all’Atletico Nocera nella categoria Mini Giovanissimi (Coppa “Lamberti Food”), agli Azzurri tra gli Esordienti (Coppa “Comm. Federico De Filippis”) ed ai bulgari del Levski 2000 nei Pulcini (Coppa “Grafica Metelliana”).

Cala il sipario sul 27° Torneo Internazionale di Calcio Giovanile “Città di Cava de’ Tirreni”. 100 formazioni in gara, il testimonial Gianluigi Donnarumma, grande seguito di pubblico e di addetti ai lavori, notevole rilevanza mediatica, sito web aggiornato in tempo reale con la chicca dei tabellini Allievi firmati “LFScouting”. Anche quest’anno standing ovation per il Presidente Giovanni Bisogno e per l’intero Comitato Promotore, che continuano edizione dopo edizione a vincere tutte le “partite”.

I RISULTATI DELLE FINALI

Allievi - Trofeo D’Amico: Salernitana-Göteborg 1-2 ai rig. (0-0 t.r.).

Giovanissimi - Trofeo Gino Avella: Salernitana-Rappresentativa FIGC 2-0.

Mini Giovanissimi - Trofeo Damarila: Sant’Aniello-Atletico Nocera 4-0.

Esordienti - Trofeo Pasqualino Lodato: Azzurri-Internapoli 1-2.

Pulcini - Trofeo Marco Luciano: Polisportiva Feldi-San Nicola 1-2.

Primi Calci - Trofeo Catello Mari: Red Lions Piccolo Stadio-Azzurri 10-11 ai rig. (4-4 t.r.).

Piccoli Amici - Trofeo Power Tech: Red Lions Piccolo Stadio-Dream Soccer 6-5 ai rig. (2-2 t.r.).

migliorcalciatore_alexgunnarsson

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI