Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 18 Aprile 2021

Castrovillari - Presentata la XV stagione teatrale

-2-Preset 15ma stag teatr

 

E’ stata realizzata, nonostante la pur minima possibilità di spesa determinata dal particolare momento storico, dalla razionalizzazione della spesa, dalla mancanza di trasferimenti di risorse dedicate e dallo stato finanziario dell’ente, nel rispetto della grande tradizione culturale e teatrale della città e nel desiderio di portare avanti quest’importante attività.

Queste le motivazioni rappresentate dai consiglieri ,con delega alla cultura e alla pubblica istruzione, Lucio Rende e Giuseppe Russo in apertura della conferenza stampa di presentazione, svoltasi presso il Protoconvento francescano, della XV^ Stagione teatrale comunale che sarà avviata il 13 febbraio nel teatro Sybaris per concludersi il 30 aprile.

La programmazione si svilupperà in 12 spettacoli, di cui 5 interpretati da Compagnie calabresi, tre delle quali saranno soggetti culturali o artisti castrovillaresi, scelti da una commissione di tecnici, appena concluso il termine dell’Avviso pubblico, bandito dal capoluogo del Pollino, finalizzato a raccogliere le manifestazioni di interesse, legate al completamento del programma della stessa Stagione.

“La manifestazione d’interesse”, che è stata oggetto di domande nell’incontro con i giornalisti- presente in sala anche il presidente della quarta Commissione consiliare permanente, Onofrio Massarotti-, “vuole riconoscere, nell’ambito del principio del filo rosso, portato avanti da questa Amministrazione per legare in Zona tutte le diffuse peculiarità presenti- ha ricordato il Sindaco Domenico Lo Polito-, le specificità culturali del nostro Territorio”. Mentre i consiglieri Rende e Pino Russo, con il direttore artistico Giuseppe Gallo, il quale opera in tandem con Rosario Mastrota di Periscopio in questa proposta, hanno spiegato che l’azione di monitoraggio attivato dal Bando sarà un’occasione per mettere meglio in circuito, nel comprensorio e nei vari periodi dell’anno, le diverse espressività presenti.

L’intero programma, del costo complessivo di 18 mila euro “rispetto alle diverse migliaia- si è sottolineato- che si potevano spendere negli anni passati”, dà poi seriamente l’opportunità a tutti, indistintamente, di godere degli spettacoli, grazie ad un biglietto unico di 5 euro e ad abbonamenti gratuiti per studenti e disoccupati.

Tutto ciò - è stato affermato- in quello spirito di responsabilità che vuole l’Amministrazione impegnata seriamente per la promozione culturale e l’apertura del maggior numero di spazi possibili ai veri e propri protagonisti dell’attività artistica e ricreativa nonché sull’importante ruolo che svolge la stessa cultura per la formazione e crescita sociale.

E’ con questa consapevolezza- si è sostenuto - che si è dato vita ad un programma di particolare qualità che s’inaugura con Compagnie esterne giovedì 13 febbraio con il Teatro Forsennato di Dario Aggioli che porta in scena “”Gli ebrei sono matti”- premio Giovani Realtà del Teatro 2011- per celebrare la Giornata della memoria , e che prosegue a marzo con un’attenzione verso le donne e contro ogni violenza che la società soffre.

Gli appuntamenti proseguiranno il primo marzo con “Lei contro Lei” portato in scena dalla Fresser Company; il 6 con “Civediamoaldìperdì” interpretato dal Gruppo di Teatro Campestre- finalista Premio Scintille 2012-; il 16 con la “Medea” dell’Areté Ensemble- Selezionato per la finale del bando Vd’A Voci dell’Anima 2011-; il 29 con “Panenostro” della Compagnia Ragli – Testo finalista al premio Per voce sola/Teatro della tosse di Genova-; il 10 di aprile con “Requiem for Pinocchio” di LeVieDelFool- Spettacolo Vincitore Premio Anteprima 2012- ed il 19 con “Dietro Le quinte” de I Delittosi. Seguiranno, con specifici appuntamenti che verranno prossimamente comunicati, i 5 spettacoli calabresi.

Per prenotazioni ed informazioni si potrà contattare il numero telefonico 0981/25264 ed i biglietti prenotati potranno essere ritirati presso il botteghino del teatro fino a 20 minuti prima dell’inizio dello spettacolo. A conclusione un arrivederci in teatro ha invitato i presenti alla prima rappresentazione.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI