Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 18 Febbraio 2018

Festa Sant'Agata: Marano, "Un ricco programma di appuntamenti culturali, sociali, sportivi"

"Un fermento e una partecipazione che ci regalano un programma di eventi ricchissimo. Ci prepariamo alle festività di Sant'Agata e all'abbraccio della città alla sua Patrona con tante iniziative culturali, sociali, sportive pensate per i Catanesi ma anche per i tanti turisti che già stanno arrivando in città".
Lo ha detto il presidente del Comitato per i festeggiamenti agatini Francesco Marano nel corso della conferenza stampa svoltasi nella Sala Giunta di Palazzo degli elefanti alla presenza degli assessori alla Cultura Orazio Licandro e alla Scuola Maria Ausilia Mastrandrea, ai due consulenti allo Sport Orazio Arancio e Falzone, al presidente onorario del Comitato Luigi Maina e ai membri Filippo Donzuso, Domenico Percolla e Roberto Giordano.
Marano ha enumerato gli appuntamenti non religiosi della settimana dedicata a Sant'Agata "con tanti eventi - ha detto - che non è più giusto chiamare collaterali visto che fanno parte a tutti gli effetti del programma". Quello di una festa che, come ha sottolineato Licandro "costituisce un tratto identitario potentissimo della città, della sua storia, della sua tradizione".
"Uno degli appuntamenti più attesi - ha spiegato Marano - è la cerimonia della Candelora d'oro, che quest'anno il sindaco Enzo Bianco consegnerà a un catanese, un siciliano illustre, ossia Rosario Fiorello. Nella stessa serata ci sarà, a cura di Fabrizio Villa, una videoproiezione sul prospetto del Palazzo dei Chierici. E si proseguirà, sempre  in piazza Duomo, con i fuochi barocchi e con la Notte Bianca”.
"La Notte di venerdì due - ha aggiunto Licandro - sarà infatti  dedicata a Musei e Commercio: la città metterà in campo un'articolata offerta culturale con le mostre dei musei civici, i siti monumentali ma anche le chiese del circuito del centro storico che rimarranno aperti dalle 19 alle 24 con varie attività, a cominciare dalle visite guidate. E anche i negozi del nostro meraviglioso centro storico, rimarranno aperti fino alla mezzanotte". E proprio sulla notte Bianca del Commercio di giorno due e del concorso sulla vetrina più bella dedicata a Sant’Agata è intervenuto Giovanni Saguto a nome di ConfCommercio, Confesercenti, Cna e Cidec.
Nella settimana di festeggiamenti  ci saranno mostre e concerti nella Badia di Sant'Agata coordinati da padre Massimiliano Parisi (dal concerto a cura della Foncanesa al duo Le Belliniane, da quello dedicato a Rossini alla mostra sulle edicole votive), nel Museo Diocesano con la direttrice Grazia Spampinato (numerose le mostre e le iniziative a partire da quella con 25 scuole della città), nel Palazzo della Cultura e nelle Municipalità (con mostre e i concerti dell’orchestra MusicaInsieme Librino). Proseguiranno inoltre i concerti nel Palazzo degli Elefanti che ogni domenica mattina offre anche le visite guidate nel Municipio aperto, per una iniziativa che è apprezzatissima da cittadini e turisti. E sabato prossimo, proprio a ridosso della Festa, sarà inaugurato un nuovo, importante spazio espositivo per la città.
"In via Transito - ha detto Licandro - dove c'erano gli sportelli degli anagrafe, sabato apre la Galleria d'Arte Moderna con una mostra nazionale dedicata a un personaggio amatissimo dal pubblico, il principe Antonio De Curtis in arte Totò".
Degli altri eventi culturali hanno parlato i protagonisti, a cominciare dal concerto del Teatro Massimo di giorno uno febbraio, un’opera unica illustrata dal direttore artistico del Bellini Francesco Nicolosi e dal regista Ezio Donato. Della grande mostra artistico-documentaria  “In onore di Sant’Agata” che si inaugura giorno due alla chiesa di San Francesco Borgia ed è curata dalla Sovrintendenza dei Beni culturali di Catania ha parlato la stessa soprintendente Maria Grazia Patanè. Il direttore Virgilio Piccari ha illustrato invece l'esposizione di costumi "Agata martire coraggiosa" curata per l'Accademia di Belle Arti da Liliana Nigro e che sarà aperta giorno uno da una sfilata da Palazzo degli elefanti a Palazzo dei Chierici attraverso la piazza Duomo. Falzone e Arancio hanno poi illustrato "la ricchissima settimana dedicata allo Sport, con un impegno organizzativo per il quale vanno ringraziate le federazioni sportive e tutto il Coni provinciale, con ben 24 discipline sportive rappresentate, tra cui quattro paralimpiche". E a questo proposito il presidente di "Come ginestre", Salvo Mirabella, ha parlato dell'accessibilità della festa ai diversabili con le iniziative già programmate negli ultimi anni.
“Alcune delle iniziative sportive - ha detto l’assessore Mastrandrea - si svolgeranno nelle scuole, esaltando il connubio tra mondo scolastico e sport assai utile ai nostri ragazzi”.
Il Presidente del Comitato ha poi sottolineato come la settimana di Sant’Agata sia dedicata alla prevenzione dei Tumori al Seno a cura dell’Andos, la cui presidente Francesca Catalano ha illustrato le numerose iniziative dell’Associazione come ormai da tradizione, e alla lotta al femminicidio con diversi eventi di sensibilizzazione.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI