Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Venerdì, 30 Settembre 2022

Celebrazioni per la lingua Greca

10 licei classici di Roma e del Lazio attivamente impegnati, più altri 2 fra gli astanti, hanno dato vita lo scorso 9 febbraio, a una manifestazione memorabile (in parallelo con altre città italiane e mondiali), di cultura, impegno civile e solidarietà, alternandosi sul palco del Cinema Royal di Roma con i loro pezzi lirici, drammaturgici, coreutici e canori per celebrare "Le parole dei Greci", da "simbolo", "atomo", "teatro", "genesi", "schema", "demone", "armonia", "anarchia". Alla presenza delle autorità politiche e accademiche italiane e greche, l'evento si è protratto nel pomeriggio, presso l'Aula Magna del Liceo "Tasso", dove hanno preso la parola specialisti di linguistica, di antropologia, di papirologia, di filosofia, fra cui Emanuele Banfi, Mario Capasso, Ettore Castagna e Lucio Russo, mentre Matteo Nucci aveva aperto la manifestazione in mattinata con una riflessione sulla parola "scuola".

La presenza dei due poeti e scrittori Andonis Fostieris e Ghiannis Pappas ha decisamente accattivato il pubblico, che ha potuto sentire direttamente da greci una riflessione sulla parola poetica e sull'evoluzione della loro madrelingua. "Entusiasmo" è l'unico termine non trattato nello specifico, ma è sicuramente stata la cifra dominante che ha chiarito una volta di più come "essere greci" non è soltanto una forma di convenzione culturale, ma un autentico fondamento genetico. 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI