Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Martedì, 16 Ottobre 2018

Accademia del Tempo Libero: Zanotti Bianco gremito per la Cerimonia di inaugurazione

Sulle note delle più famose colonne sonore del grande cinema si apre la ventesima stagione dell’Accademia del Libero di Reggio Calabria.

Cerimonia di inaugurazione che ha visto ampia partecipazione da parte di soci e cittadini che hanno gremito l’Auditorium Zanotti Bianco.

Le parole della Presidente Silvana Velonà hanno dato il via a questa nuova stagione sociale colma di eventi di spessore, quest’anno ulteriormente arricchita dalla collaborazione con Fondazione Febea, Archigramma e Musika Agorà. Dopo la presentazione del nutrito programma e i ringraziamenti al Presidente Onorario Pietro Morabito per il suo prezioso supporto e a tutto il direttivo per il considerevole lavoro che svolge nel corso dell’anno,  la Presidente Velonà ha dato la parola al Vicepresidente Celeste Giovannini, che nonostante i suoi impegni professionali, rappresenta una delle colonne portanti del sodalizio.

Presente per l’augurio di buon lavoro il Sindaco Giuseppe Falcomatà che ha posto l’accento sull’importanza dell’associazionismo: “Abbiamo bisogno del supporto delle associazioni, che ci affianchino nel lavoro di crescita culturale che l’Amministrazione ha intrapreso e che sta portando avanti con grande dedizione. L’Accademia rappresenta un tassello prezioso, come altre realtà del territorio, linfa vitale per la nostra crescita sociale. Crescita che passa, anche dal punto di vista economico, dalla promozione di tutta l’area metropolitana”. Ed ha accennato, Falcomatà, all’imminente arrivo in città dei 700 tour operator tedeschi che, a seguito di 15 sopralluoghi, hanno scelto la nostra terra, dopo Dubai, Canada, Portogallo, per la sessantottesima edizione del loro Meeting sul turismo.

E poi spazio alla musica, quella emozionante, legata ai film più belli della storia del cinema d’autore, magistralmente interpretata dalla Concert Band di Melicucco, diretta dal M° Maurizio Managò che ne ha curato anche gli arrangiamenti per renderla eseguibile anche dal flauto del Maestro Alessandro Carere, con un risultato strepitoso che ha meritato la standing ovation della platea.

Piovani, Rota, Morricone, Piazzolla, con una chicca finale, la Baarìa nella versione per le bande, donata dal Mastro Morricone alla Banda dell’Arma dei Carabinieri, ed eseguita in Accademia con grande emozione da parte del pubblico.

La torta finale, offerta a tutti i presenti, ha concluso dolcemente la bella serata.

 

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI