Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 26 Novembre 2022

Le 4 Stagioni di Vivaldi …

Ott 29, 2022 Hits:1247 Crotone

La Maschera d’Argento di …

Ott 29, 2022 Hits:1282 Crotone

Marco Vincenzi virtuoso e…

Ott 21, 2022 Hits:1557 Crotone

Affidato realizza il nuov…

Ott 04, 2022 Hits:2254 Crotone

Successo per il pianista …

Set 30, 2022 Hits:2661 Crotone

Confindustria Crotone ha …

Set 23, 2022 Hits:2729 Crotone

Kiwanis insieme all'Unice…

Set 20, 2022 Hits:2501 Crotone

Santa Severina - Tre gior…

Set 15, 2022 Hits:3538 Crotone

Audrey Fleurot e Mehdi Nebbou protagonisti della fiction Morgane

In occasione del lancio della seconda stagione della serie televisiva Morgane Detective Geniale, tratta dalla serie francese HPI – Haut Potentiel Intellectuel, che sarà diffusa su Rai 1 a partire dal 4 ottobre alle ore 21.25, l’Ambasciatore di Francia in Italia, Christian Masset e l’Amministratore delegato della RAI, Carlo Fuortes ci hanno invitato a Palazzo Farnese, all’anteprima del primo episodio della seconda stagione. Dopo la proiezione abbiamo brindato nel Salone di Ercole e intervistato i due attori protagonisti: Audrey Fleurot e Mehdi Nebbou. Morgane Alvaro, interpretata da Audrey Fleurot, è la protagonista della fiction Morgane – Detective geniale: una donna delle pulizie di 38 anni che vive insieme ai suoi tre figli dati da due relazioni diverse. Morgane ha un QI di 160 e collabora con la polizia indagando su misteri irrisolti. Chiedendole nell’intervista cosa la avvicina al suo personaggio, Audrey mi ha risposto: “Tra i tanti personaggi che ho interpretato, Morgane è quello più vicino a me. Certo io sono molto più ‘civile’ di lei, ma la sua avversione per l’autorità è qualcosa contro cui ho sempre lottato anch’io. Ancora oggi mi gioca brutti scherzi, anche se con il tempo mi sono calmata. Raccontiamo una donna che, pur lontana dall'essere una moglie e madre perfetta, riesce a fare del bene e a rendere eccezionale il quotidiano. Noi donne spesso ci sentiamo in colpa: dobbiamo essere forti e anche sexy, educare bene i figli e tenere la casa pulita. C'è molta pressione su di noi. Per questo mi piace così tanto Morgane", ha proseguito l'attrice francese. “Morgane piace davvero a tutti e questo mi rende fiera, soprattutto in un periodo come questo in cui le serie sono prodotte per essere orientate a segmenti di pubblico specifico", ha raccontato ancora Fleurot, "Nessuno di noi si aspettava questo successo né in Italia né in Francia dove abbiamo raggiunto un risultato storico in termini di audience. Pensavamo che il nostro senso dell'umorismo fosse troppo francese per l'estero: invece l'universalità del personaggio riesce a colpire tanta gente". Quanto le assomiglia Morgane? "Non so quanto ci sia di lei in me, direi che ho ricondotto il personaggio a me stessa perché io quando recito improvviso spesso", ha spiegato, "le improvvisazioni del resto ti costringono a lavorare su di te. Io vengo da un ambiente semplice, come Morgane: lei mi somiglia nel senso che è una versione di me senza filtri, una me stessa a cui io non offro possibilità di esistere nel mio quotidiano, ma per fortuna con questo personaggio posso sfogarmi". Le piacerebbe lavorare in Italia? "Mi farebbe impazzire, è un Paese sublime, sarebbe un'avventura splendida", ha detto l'attrice, nota anche per aver interpretato il film campione d'incassi "Quasi amici - Intouchables", "e poi potrei imparare la vostra lingua e magari anche fare un'intervista in italiano".     Avete mai pensato di ambientare un episodio di "Morgane" in Italia? "La serie, per come è impostata, è nel suo Dna ancorata alla città di Lille, ma il personaggio di Morgane è talmente libero e il successo in Italia è così grande che sarebbe bello provare a fare un episodio qui da voi", ha detto. "Non sarebbe male lasciare per un po' Lille: è una città che adoro, ma fa sempre freddo e piove spesso". Mehdi Nebbou, invece, interpreta l’ispettore di polizia Adam Karadec che inizialmente si mostra estremamente scettico rispetto alla collaborazione con Morgane. L’attore francese, nel corso della sua carriera, ha preso parte a produzioni non solo francesi ma anche americane. Ha recitato, infatti, in Munich di Steven Spielberg; Nessuna Verità di Ridley Scott; e nella quinta stagione della serie tv Homeland. In Francia, la prima stagione della fiction che ha Audrey Fleurot e Mehdi Nebbou come protagonisti ha avuto un seguito di circa 10 milioni di persone, venendo apprezzata anche in Italia. La prima stagione è stata trasmessa a settembre 2021, ottenendo il 19% di share. La seconda stagione, invece, andrà in onda a partire da martedì 4 ottobre 2022 su Rai 1. Commentando il favore di pubblico riscosso dalla serie, Fleurot ha detto: “Nessuno di noi si aspettava questo successo né in Italia né in Francia dove abbiamo raggiunto un risultato storico in termini di audience. Pensavamo che il nostro senso dell’umorismo fosse troppo francese per l’estero: invece l’universalità del personaggio riesce a colpire tanta gente”.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI