Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 02 Dicembre 2021

Il Programma per il Comune di Roma di Stefano Erbaggi

Ci siamo visti con Stefano Erbaggi candidato alla elezioni per il Comune di 3/4 Ottobre. Ci siamo messi seduti con Stefano di parlare del suo programma elettorale  in esclusiva per il Corriere del Sud.

Dove sei nato Stefano e come hai iniziato di fare politica 

Sono nato a Roma il 12 luglio 1979 e laureato in Scienze Economiche.
Ho iniziato a fare politica a sedici anni con Alleanza Nazionale. Nel 2006 e nel 2008 sono stato eletto Consigliere del Municipio XX (ora XV) con il Popolo delle Libertà (PDL). Nel 2008 sono stato nominato Assessore ai Lavori Pubblici del Municipio XX (oggi XV), realizzando numerose opere dirette a migliorare sicurezza, viabilità, edilizia scolastica e verde pubblico. Ho ricoperto il ruolo di Vicepresidente di opposizione del Consiglio del Municipio XV, dopo essere stato il primo degli eletti nelle amministrative del 2013.
Sono attualmente dirigente romano di Fratelli d'Italia e lavoro ogni giorno per migliorare la nostra Città.Credo molto nei valori della famiglia e sono sposato con Nadia da otto anni e papà di Filippo. Sono titolare di una società che si occupa di consulenza aziendale; collaboro attivamente con numerose associazioni di categoria e ambientaliste.

La tua visione di Roma indomani della tua elezione ?

Ho una visione di città proiettata verso il futuro da qui ai prossimi 10/15 anni,c'e tanto lavoro da fare per ridare dignità alla nostra citta che non puo piu aspettare

il mio programma si proietta sul verde e decoro, sul trasporto pubblico con un nuovo sistema di linee ferroviarie, sulla sicurezza e abusivismo  e i rifiuti con l'aumento della percentuale della raccolta differenziata ampliando il sistema porta a porta in tutta la città creando un piano impiantistico di trattamento dei rifiuti in tutti i municipi.

Dimmi qualcosa delle tue battaglie come dirigente di Fratelli d Italia 

Mi ricordo che Il Governo ha approvato un emendamento che proroga la validità delle concessioni ambulanti per i 90 giorni successivi alla dichiarazione di cessazione dello stato di emergenza. Un primo passo importante verso la categoria. Vale però la pena ricordare che la legge nazionale prevede già la proroga di tutte le concessioni fino al 2032. Non è era stato accettabile che il Sindaco Raggi porti avanti il suo proposito di far decadere le licenze e procedere a nuovi bandi, disapplicando, sulla base di un semplice parere dell’Antitrust, la legge nazionale e regionale. Per questo avevamo chiesto al governo di intervenire in maniera definitiva sull'argomento richiamando il Sindaco Raggi al rispetto della normativa nazionale”. 

Le tue battaglie con Roberta Angelilli  ? 

Con Roberta Angelilli, dell'esecutivo nazionale di FdI, vale la pena  ricordare le battaglie per “La situazione igienico-sanitaria e ambientale del campo nomadi di Castel Romano, da sempre critica,che ha raggiunto dei livelli che non possono piu’ essere tollerati. Continui roghi tossici, causati dalla combustione illegale di materiali di varia natura, spesso rifiuti speciali, hanno determinato pessime condizioni igienico-sanitarie, abbinate ad un sistema fognario inesistente e alla presenza di minori in una situazione di assoluto degrado ambientale.”

“Se a tutto questo si aggiunge la discarica a cielo aperto, frutto di attivita’ illecite, si capisce che la situazione e’ letteralmente fuori controllo. Per questa ragione avevamo inviato un esposto ad Asl Rm2 ed Arpa Lazio”. ricordare anche  che questo scempio avviene all'interno di una riserva naturale regionale, con conseguente grave danno ambientale e la pesante violazione delle norme di legge”.  

Che altro mi racconti per i lettori del Corriere del sud dalle tue battagle per il bene di Roma

il lunedì 23 agosto nessuno ero presente nell'area transennata che interrompe la via Cassia! Assurdo che il Comune non intervenga con procedura d'urgenza riaprendo una consolare importantissima per la viabilità romana!” Ero con Adriana glori e Marco Ottaviani, esponenti FdI in Municipio XV. “In questi anni abbiamo visto di tutto da parte dell'Amministrazione Raggi ma arrivare a lasciare interrotta la Cassia senza procedure d'urgenza lascia senza parole. Ad ottobre cancelleremo questa brutta esperienza!”

Un altra cosa importante, mi dice Stefano, Mi ricordo durante la pandemia  “I commercianti della Capitale sono chiamati a sacrifici sovrumani per tenere le proprie attivita’ in vita rispettando le indicazioni, in termini di salute, disposte da Governo, Regione Lazio e Comune e Atac che fa? Gli autisti e tutto il personale non ricevono le adeguate attenzioni: a loro, infatti, non verrebbe controllata la temperatura prima del servizio e non solo… Pare che ci sia carenza nella fornitura di dispositivi di sicurezza, tale da indurre molti dipendenti della municipalizzata a provvedere di persona. 

 

Grazie a Stefano Erbaggi per la breve intervista candidato per il Comune per i Fratelli D' Italia

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI