Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 25 Ottobre 2020

Hamm e Crotone, un'amiciz…

Ott 07, 2020 Hits:906 Crotone

Cerrelli: “Vile attacco a…

Set 14, 2020 Hits:1504 Crotone

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:1027 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1725 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:2483 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:1991 Crotone

Nuovo look per Isola Capo…

Lug 21, 2020 Hits:1982 Crotone

Michele Affidato firma i …

Lug 16, 2020 Hits:1932 Crotone

Presentato al castello del drosso di Torino il libro di Federica Vanossi

E' stato presentato al castello del drosso di Torino il libro di Federica Vanossi.
L’insediamento del Drosso sorge nel quartiere di Mirafiori Sud, all’estrema periferia di Torino al confine con Beinasco, in una porzione del bacino del torrente Sangone. Il complesso è costituito da un castello fortificato, che occupa l’area a sud-ovest del sito, e da due cascine di pertinenza, la Torta già Gromis ad est e la Perino già Robilant a nord.

Il sito sorge a pochi chilometri dalla confluenza del Sangone con il Po: il forte dislivello tra la piana torinese e l’alveo del torrente assegna al manufatto una posizione privilegiata, elevandolo di quasi venti metri dalla pianura sottostante, dando origine a una naturale difesa dell’edificio e permettendo il controllo di quello che un tempo era un’estesa proprietà agricola composta di campi coltivati e boschi ricchi di selvaggina.

Federica Vanossi nasce a Torino da padre lombardo e madre greca.

Ha frequentato il liceo classico ed in seguito si è laureata in Lingue e Letterature Straniere Moderne. Prosegue gli studi, portando a termine il corso triennale di giornalismo.

Dopo aver insegnato letteratura inglese e francese nei licei della città di origine, decide di occuparsi di traduzioni e di correzioni di bozze. Così facendo, può dedicarsi alla scrittura di racconti e libri che prendano spunto da esperienze realmente vissute.

Ha pubblicato il primo romanzo nel dicembre 2014, Sonata a quattro mani. Andante con amore (Altro Mondo editore), seguito, nel 2015 da “Tu ami i bonsai, io li detesto” (Sillabe di Sale editore) e nel 2016 da “Ad ogni stantuffo riempito d’inchiostro” (Sillabe di Sale editore).

In ogni romanzo scritto, compare, anche se marginalmente, la Grecia, che rappresenta la terra materna e l’unico luogo in cui, lei stessa, si senta a casa ed è il soggetto principale dell’ultimo romanzo.

“Ad ogni stantuffo riempito d’inchiostro”, conclude una trilogia che rappresenta un viaggio interiore, finalizzato a trovare risposte a quesiti che hanno ostacolato il cammino della protagonista.

Nello specifico di questo terzo romanzo, dedicato alla madre, Federica Vanossi, analizza la fine di un’amicizia con un fotografo greco, per comprendere, in itinere, che la rabbia e la sofferenza, sono legati ad una lunga lontananza da un paese di cui si sente parte. Il ritorno, dopo più di vent’anni e motivato dalla morte precoce della madre, la spinge a trasformare quella che sembrava l’apologia di un amore, in un’ ode alla Grecia, descritta con le emozioni che suscitano le numerose fotografie scattate dal fotografo.

Il titolo prende spunto dal connubio tra immagini e racconti scritti sul promontorio di Capo Sounion con una vecchia penna stilografica che si carica immergendo il pennino nell’inchiostro, quindi a stantuffo.

“ Canto e suono da sola ma consiglio di provare in una notte di luna piena, le stelle e l’Egeo come spettatori, il Partenone che accorda le colonne per accompagnare una danza a piedi scalzi, che gridano di gioia verso il cielo e una macchina fotografica, abbandonata sulla scala che conduce al punto più alto.

Danzo, canto e suono da qui alle stelle ed oltre e poi ancora e ancora.

E infine lo dico in greco:

“S’agapò Ellada mou, apò edò, o sta asteria kai para pera”

Ti amo Grecia mia fino alle stelle ma anche ancora piu su....

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI