Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Mercoledì, 21 Agosto 2019

La Biblioteca Frassati co…

Lug 24, 2019 Hits:858 Crotone

Taormina Film Fest: il ma…

Lug 08, 2019 Hits:3321 Crotone

A Nicole Kidman il "…

Lug 02, 2019 Hits:1327 Crotone

Maria Taglioni: 11 diplom…

Giu 24, 2019 Hits:1384 Crotone

Giuseppe Castagnino nomin…

Giu 14, 2019 Hits:1677 Crotone

Giornate Internazionali d…

Giu 13, 2019 Hits:2110 Crotone

L’ Alt delle Regioni del Sud alla Autonomia del Nord Italia

In primis, diciamo che le regioni Veneto, Lombardia ed Emilia Romagna stanno trattando con il Governo sul progetto di “Autonomia Regionale Differenziata” che dovrebbe trasferire a loro, poteri su alcune materie e in futuro, anche, dipendenti e denaro pubblico. A questo punto diciamo, senza mezzi termini, che è necessario l’Alt delle Regioni del Sud, all’autonomia del Nord Italia. In tal senso, diciamo che qualcosa si sta muovendo: il primo Alt è partito dalla Calabria; il Consiglio regionale della Calabria ha approvato, all’unanimità-una mozione che impegna la Regione ad agire, con tutti i mezzi, contro l’autonomia differenziata chiesta dalle Regioni del Nord (Cfr.”Il Messaggero” dell’ 1 febbraio 2019). Ancora, in Puglia, dieci consiglieri regionali hanno firmato un documento: “Per il contrasto all’iniziativa di autonomia rafforzata chiesta, al Governo nazionale, dalle regioni settentrionali”. Poi, in tal senso, il Governatore della Campania, Vincenzo De Luca, chiamando a raccolta gli altri Governatori meridionali, ha affermato:” Siamo pronti al ricorso alla Corte costituzionale, alla mobilità sociale e alla lotta”. In conclusione, noi diciamo che sono i principi costituzionali ad indicare la necessità di sviluppare, da parte del Governo nazionale, la coesione sociale dell’intera comunità nazionale; pertanto, a nostro modesto avviso, è importante sottolineare che lo Stato non può risolvere, il rapporto socio-economico, solo con il Nord, del Paese Italia.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI