Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 26 Novembre 2022

Le 4 Stagioni di Vivaldi …

Ott 29, 2022 Hits:1247 Crotone

La Maschera d’Argento di …

Ott 29, 2022 Hits:1282 Crotone

Marco Vincenzi virtuoso e…

Ott 21, 2022 Hits:1557 Crotone

Affidato realizza il nuov…

Ott 04, 2022 Hits:2255 Crotone

Successo per il pianista …

Set 30, 2022 Hits:2661 Crotone

Confindustria Crotone ha …

Set 23, 2022 Hits:2729 Crotone

Kiwanis insieme all'Unice…

Set 20, 2022 Hits:2501 Crotone

Santa Severina - Tre gior…

Set 15, 2022 Hits:3538 Crotone

Possibilità di lavoro per soggetti disoccupati

Sul Bollettino Ufficiale della Regione Calabria, n. 41 dell’8 settembre 2014, è stato pubblicato il Decreto n. 10585 del 4 settembre scorso Manifestazione d’interesse finalizzata alla presentazione di candidature da parte di enti pubblici e privati interessati all’utilizzazione di soggetti disoccupati percettori di ammortizzatori sociali in deroga in condizioni di svantaggio e di marginalità sociale anche per attività socialmente utili e di pubblica utilità. Lo rende noto Pietro Durante, vicepresidente della Provincia ed assessore al Lavoro ed alla Formazione professionale. “Le azioni previste -dichiara Durante- hanno come scopo l’integrazione socio-lavorativa dei soggetti in deroga interessati, e mirano a: impiegare le professionalità di lavoratori attualmente in difficoltà ed accrescere le loro competenze; appagare la loro aspirazione a rimanere in attività; sostenere il proprio reddito durante il periodo di attività formativa; soddisfare le esigenze di potenziare alcune attività amministrative degli uffici pubblici. Tali misure -continua Durante- rientrano nelle linee di intervento predisposte dalla Regione Calabria con D.G.R. n. 366 del 18 ottobre 2013 con la quale è stato approvato il Piano operativo per coniugare gli interventi di sostegno al reddito con le azioni di politica attiva in favore dei lavoratori percettori in deroga. In tal modo la Regione Calabria, considerata la gravità della situazione economica regionale, che sta comportando la perdita di posti di lavoro ed il massiccio ricorso agli ammortizzatori sociali, intende dare una risposta efficace alle urgenze poste dall’attuale crisi occupazionale e ridurre l’impatto sulle condizioni di vita dei lavoratori creando condizioni di ripresa e di rilancio dell’economia regionale”. L’Avviso pubblico prevede che soggetti pubblici e privati, che abbiano le unità operative o produttive nel territorio della Regione Calabria, possono attivare tirocini di inserimento/reinserimento al lavoro nell’ambito di progetti nei settori dei beni culturali, della cura della famiglia, dei parchi naturali, della valorizzazione di siti specifici, della giustizia e dei trasporti, del turismo, dell’ambiente, della tutela del territorio. I tirocini previsti sono 1.000 e sono regolamentati dalle linee approvate con D.G.R. n. 158 del 29 aprile 2014. Il tirocinio consiste in un periodo di orientamento al lavoro e di formazione che non si configura come rapporto di lavoro. La durata prevista è di 6 mesi, con una borsa lorda di 400 euro mensili. L’articolazione oraria dovrà essere distribuita in cinque giorni settimanali per non più di 20 ore alla settimana. I percettori complessivamente coinvolti sono 1.000 e l’Ente promotore è Azienda Calabria Lavoro, cui spetta il presidio della regolarità e della qualità dell’esperienza di tirocinio e, rapportandosi con i Centri per l’impiego, il supporto agli enti ospitanti nella gestione delle procedure amministrative. I singoli lavoratori che hanno acquisito, per effetto della decretazione della Regione Calabria, lo status di percettori in deroga al 31 dicembre 2013, dovranno essere selezionati con procedure di evidenza pubblica. Al fine di partecipare alla procedura prevista gli enti utilizzatori devono presentare, secondo le modalità specificate nel Decreto, la domanda di partecipazione e la documentazione richiesta al seguente indirizzo: “Regione Calabria Dipartimento Lavoro, Politiche sociali e Formazione professionale – Via Lucrezia Della Valle snc 88100 Catanzaro”, a partire dal 15° giorno dalla data di pubblicazione dell’Avviso. Ogni altra informazione ed il facsimile della domanda di partecipazione possono essere reperiti consultando il sito www.regione.calabria.it.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI