Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Venerdì, 23 Febbraio 2024

Presentato il Premio Nazi…

Feb 21, 2024 Hits:181 Crotone

Prosegue la formazione BL…

Feb 20, 2024 Hits:166 Crotone

Si firmerà a Crotone il M…

Feb 14, 2024 Hits:385 Crotone

Le opere del maestro Affi…

Feb 07, 2024 Hits:520 Crotone

Il patrimonio della …

Gen 24, 2024 Hits:939 Crotone

Book Baby Boom: inizia un…

Gen 19, 2024 Hits:1034 Crotone

Alla Frassati inaugurata …

Nov 07, 2023 Hits:2378 Crotone

Book Baby Boom: una nuova…

Ott 25, 2023 Hits:2628 Crotone

Raffaella vince “La Calabria che vorrei”

CIMG4092

 

Raffaella Valeria Sero è la vincitrice della prima edizione del concorso giornalistico “La Calabria che vorrei”. La manifestazione, organizzata dall’associazione socio-culturale “Con-tatto” in collaborazione con la testata giornalistica “L’Ora della Calabria”, ha visto come protagonisti alcuni  ragazzi delle ultime classi del liceo classico e del liceo scientifico di Corigliano e Rossano.

I 28 studenti che hanno aderito all’iniziativa hanno realizzato un articolo giornalistico su un argomento di alto valore sociale, in linea con la recente “situazione calabrese” e su quello che ognuno pensa di poter realizzare per un futuro migliore nella propria terra. Il concorso “La Calabria che vorrei” ha rappresentato la fase conclusiva del progetto “L’Ora della Calabria… per i comunicatori di domani”, con i ragazzi dei licei dell’area urbana Rossano-Corigliano impegnati, durante questo anno scolastico, nella realizzazione di articoli e inchieste che ogni lunedì hanno trovato spazio sulle pagine del quotidiano.
La premiazione finale si è svolta domenica 4 maggio presso il Salone degli specchi del Castello Ducale di Corigliano. Presenti, oltre al presidente dell’associazione socio-culturale “Con-tatto”, Francesco Caligiuri, anche i componenti della giuria che hanno valutato gli elaborati dei ragazzi: Luciano Regolo (direttore de “L’Ora della Calabria”), Cosimo Bruno (Presidente del Circolo della Stampa  Pollino- Sibaritide), Salvatore Audia (Direttore di Esperia Tv), Rossella Molinari (Redattrice de “L’Ora della Calabria”), Pasqualino Bruno (Responsabile comunicazione dell’associazione Con-tatto) e Giusy Grilletta (in rappresentanza della Casa editrice “Falco Editore”). Assenti, per via di un imprevisto dell’ultimo minuto, due componenti della giuria: Giacinto De Pasquale (Collaboratore de “L’Ora della Calabria) e il professor Giovanni Sapia (Direttore dell’Università Popolare di Rossano “Ida Montalti Sapia”). Sapia, comunque, ha voluto attestare la sua vicinanza ai ragazzi e ha voluto rimarcare l’importanza dell’iniziativa, inviando una toccante missiva letta nelle battute conclusive della premiazione. Nelle prime file, oltre ai partecipanti al concorso accompagnati dai genitori, anche alcuni esponenti delle istituzioni: l’avvocato Francesco Paolo Oranges (vice sindaco di Corigliano), don Giuseppe Scigliano (Responsabile della Biblioteca Diocesana), la professoressa Adriana Grispo (Dirigente scolastico reggente dell’I.I.S. “San Nilo” di Rossano) e i professori Nuccia Benvenuto (Liceo Scientifico di Rossano), Salvatore Martino (Liceo Scientifico di Corigliano) e Idalina Cipriani (Liceo classico Rossano). «In questi anni – ha spiegato il presidente di “Con-tatto”, Francesco Caligiuri – abbiamo intensificato le nostre attività all’interno delle scuole, partendo dalle elementari e arrivando fino ai licei. Segno che i nostri progetti piacciono ai professori ma anche, e soprattutto, ai ragazzi. Per noi è motivo di vanto collaborare a stretto contatto con gli studenti, anche perché rappresentano l’unica speranza per avere, in futuro, una Regione migliore. Devo necessariamente ringraziare “L’Ora della Calabria”  – ha ribadito Caligiuri – per aver creduto e supportato, con un certo entusiasmo e nonostante il periodo complicato, il progetto “L’Ora della Calabria… per i comunicatori di domani” e il concorso “La Calabria che vorrei”».
«Voi ragazzi avete un compito molto importante: dovete contrastare i potentati ed evitare qualsiasi compromesso con la vostra dignità». Questo è il monito che ha lanciato, invece, il direttore Luciano Regolo rivolgendosi ai ragazzi presenti in sala: «Gli studenti, attraverso i brillanti elaborati realizzati, hanno evidenziato i bavagli che soffocano questa Regione. Ora la Calabria deve puntare insistentemente sulle nuove generazioni per cambiare volto. Di certo, i giovani calabresi, oltre alle belle parole hanno bisogno di iniziative e risposte concrete».
Durante la premiazione, i giurati e i rappresentanti delle istituzioni che hanno preso la parola, hanno fatto un plauso all’iniziativa realizzata dall’associazione “Con-tatto” e al lavoro svolto da “L’Ora della Calabria” nel supportare l’idea. Anche per il ruolo ritagliatosi all’interno della comunità calabrese e per l’attitudine a incoraggiare progetti che sviluppino nei ragazzi una “coscienza critica”, tutti i presenti che hanno preso la parola, hanno auspicato che il quotidiano calabrese possa risollevarsi dalla delicata situazione attuale.
Oltre alla vincitrice Raffaella Valeria Sero (V C del Liceo Classico “San Nilo” di Rossano), premiata con l’assegnazione di una borsa di studio del valore di 400 euro, elargita dall’associazione “Con-tatto”, una menzione speciale è andata all’alunna Emmalucia Virardi, della V A Liceo Classico “Giovanni Colosimo” di Corigliano.
Di seguito l’elenco degli altri partecipanti che sono stati “gratificati” con un attestato di partecipazione. Liceo Scientifico Statale di Rossano: Carmengracia Barrese (V D); Maria Antonietta Caravetta (V D); Simona Corallino (V D); Valeria Corallino (V D); Giuseppe Marino (V L); Adelisa Pesce (V D); Anna Maria Pirillo (V D); Umberto Savoia (V C). Liceo Scientifico “Fortunato Bruno” di Corigliano: Annarita Brizzi (V D); Erminia Cofone (V D); Luca Elia (V A); Andrea Romano Forciniti (V D); Natale Godino (V B); Rossella Meringolo (V A); Elena Rosa Morano (V D); Alessandro Piro (V B); Francesco Pistoia (V C); Luca Sanseverino (V D). Liceo Classico “San Nilo” di Rossano: Isidoro Gedeone (V A); Ilenia Lardino (V C); Agnese Rombolà (V A). Liceo Classico “Giovanni Colosimo” di Corigliano: Giada Armatore (V B); Giusy Lazzarano (V B); Giusy Olivieri (V B); Letizia Scarcella (V A); Antonio Viteritti (V A).

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI