Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Venerdì, 23 Febbraio 2024

Presentato il Premio Nazi…

Feb 21, 2024 Hits:180 Crotone

Prosegue la formazione BL…

Feb 20, 2024 Hits:165 Crotone

Si firmerà a Crotone il M…

Feb 14, 2024 Hits:384 Crotone

Le opere del maestro Affi…

Feb 07, 2024 Hits:519 Crotone

Il patrimonio della …

Gen 24, 2024 Hits:938 Crotone

Book Baby Boom: inizia un…

Gen 19, 2024 Hits:1033 Crotone

Alla Frassati inaugurata …

Nov 07, 2023 Hits:2377 Crotone

Book Baby Boom: una nuova…

Ott 25, 2023 Hits:2627 Crotone

Siracusa : rocambolesco sbarco di migranti irregolari

2 agosto 2013

Sono sbarcati nel tardo pomeriggio di venerdì scorso nel siracusano (in contrada Fanusa), in maniera rocambolesca, oltre 100 migranti irregolari.
L'imbarcazione (un tipico peschereccio nordafricano della lunghezza di circa 15 metri), inizialmente segnalata a largo delle coste siciliane e successivamente intercettata dalle unità navali della Guardia Costiera intervenute (le motovedette CP832, CP2203 e CP304 delle Capitanerie di Porto di Siracusa, Portopalo di Capo Passero e Pozzallo), dopo essersi dimostrata collaborativa nelle operazioni di scorta verso il porto di Siracusa (dove nel frattempo si predisponeva il consueto dispositivo di accoglienza), cambiava repentinamente rotta, dirigendosi nella vicina spiaggia di contrada Fanusa dove i migranti, approfittando del basso fondale, si gettavano in acqua e guadagnavano la terraferma.
Sul posto veniva dirottato anche un elicottero AW139 della Guardia Costiera, già in volo per le consuete attività d'istituto, che verificava nel tratto di mare antistante l'eventuale presenza di ulteriori migranti, mentre a terra le Forze dell'ordine ed i militari della Guardia Costiera intercettavano la maggior parte di quelli sbarcati.
L'imbarcazione utilizzata per la traversata, dopo le prime verifiche effettuate a bordo dai militari delle Capitanerie, finalizzate alla ricerca di eventuali migranti feriti ed all'accertamento delle condizioni di sicurezza e di stabilità, oltre all'assenza di rischi di inquinamento marino, veniva trasferita nel porto di Siracusa.
L'operazione è stata coordinata dall'11° Centro Secondario di Soccorso Marittimo di Catania
Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI