Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 25 Febbraio 2024

Presentato il Premio Nazi…

Feb 21, 2024 Hits:248 Crotone

Prosegue la formazione BL…

Feb 20, 2024 Hits:224 Crotone

Si firmerà a Crotone il M…

Feb 14, 2024 Hits:445 Crotone

Le opere del maestro Affi…

Feb 07, 2024 Hits:575 Crotone

Il patrimonio della …

Gen 24, 2024 Hits:982 Crotone

Book Baby Boom: inizia un…

Gen 19, 2024 Hits:1072 Crotone

Alla Frassati inaugurata …

Nov 07, 2023 Hits:2412 Crotone

Book Baby Boom: una nuova…

Ott 25, 2023 Hits:2666 Crotone

Natale 2020: Gesù nasce lo stesso

Si chiama “Natale 2020, Gesù nasce lo stesso” la meditazione artistica nata da un’idea di Claudia Conte e Don Sergio Mercanzin con testi e ricerca letteraria a cura di Angela Prudenzi, che si svolgerà nell’ambito delle attività pastorali della Chiesa Sant’Ignazio di Loyola.

Nella Chiesa barocca al centro di Roma, mercoledì 23 dicembre alle ore 16.30, un gruppo di artisti ha deciso di prestare gratuitamente la propria esperienza per raccogliere fondi a favore della Mensa popolare della Chiesa di San Francesco Saverio del Caravita.


Partendo dall’enciclica di Papa Francesco “Fratelli tutti” e dal suo messaggio si esibiranno, presentati da Claudia Conte, Mariano Rigillo, Cicci Rossini, Roberto Ciufoli, Sebastiano Somma, Pino Calabrese, Marco Falaguasta, Milena Miconi, Simone Montedoro.
I brani musicali sono invece affidati ad Annalisa Minetti,  Manuela Villa, Danilo Brugia, Francesca Nunzi, Mark Cucchelli e  Serena Rigacci.

“E’ un modo diverso, religioso e laico, per avvicinare tutti ai più deboli, ai migranti, a tutti coloro che ogni giorno subiscono soprusi e ingiustizie. - Sottolineano Claudia Conte e Don Sergio Mercanzin -. Crediamo che gli artisti con la loro popolarità possano avvicinare e far riflettere su tematiche, come l’inclusione, che molto spesso rimangono ai margini della cronaca. Abbiamo quindi pensato che il nostro regalo possa essere un grande girotondo di musica e poesia per riflettere e far riflettere sulla necessità di tendere una mano a chi ne ha più bisogno, e non solo a Natale”.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI