Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 21 Luglio 2024

Isola Summer 2024, ecco g…

Lug 05, 2024 Hits:471 Crotone

Premio Pino D'Ettoris: al…

Lug 01, 2024 Hits:555 Crotone

San Giuda Taddeo presenta…

Mag 27, 2024 Hits:1072 Crotone

Al Salone del libro Loren…

Mag 15, 2024 Hits:1763 Crotone

L'Istituto Ciliberto-Luci…

Mag 14, 2024 Hits:1076 Crotone

Le opere di Bach: gli eff…

Mag 02, 2024 Hits:1241 Crotone

In città l'ultima tappa d…

Apr 30, 2024 Hits:1274 Crotone

Convegno Nazionale per la…

Apr 23, 2024 Hits:1483 Crotone

Davide Spinelli e Alessio Vabres in semifinale al Campionato Italiano Baristi

Davide Spinelli di Cagliari e Alessio Vabres di Palermo vincono le selezioni di Palermo e accedono alle semifinali del Campionato Italiano Baristi (CIBC) in programma il prossimo gennaio alla fiera Sigep di Rimini. La gara non ha lesinato colpi di scena, la tensione dei candidati si è riversata nelle presentazioni, oggetto di valutazione da parte dei 6 giudici – due tecnici e quattro sensoriali, condotti da Davide Cobelli e Chiara Bergonzi – e sulle preparazioni di gara consistenti in un caffè espresso, un milk beverage (un cappuccino) e un drink, sempre a base di caffè, di propria invenzione. Davide Spinelli, di Work-Up Academy di Cagliari, ha utilizzato un caffè arabica etiope della cultivar Heirlooms, coltivato nella regione di Guji tra i 1.900 e i 2.000 metri di altitudine, lavorato con tecnica in umido (o lavato); mentre Alessio Vabres, pur utilizzando la stessa tipologia di caffè etiope per cultivar e area di produzione, ha preferito una lavorazione con tecnica naturale, dunque non lavato. “E’ un caffè dalle caratteristiche di terroir uniche” dichiara Spinelli “davvero particolare per aromi. Il lavaggio conferisce una livello superiore di finezza e acidità”. Alessio Vabres: “l’Hairlooms naturale esalta la consistenza e cremosità. Ogni chicco è diverso per dimensione e forma grazie ai diversi produttori”.

La gara, in diretta streaming su Youtube, è stata realizzata in collaborazione con SCAE Italia (Speciality Coffee Association of Europe); la torrefazione Histo Caffè/Accademia di Palermo; e Sanlorenzo Mercato.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI