Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Martedì, 16 Luglio 2024

Isola Summer 2024, ecco g…

Lug 05, 2024 Hits:360 Crotone

Premio Pino D'Ettoris: al…

Lug 01, 2024 Hits:469 Crotone

San Giuda Taddeo presenta…

Mag 27, 2024 Hits:1008 Crotone

Al Salone del libro Loren…

Mag 15, 2024 Hits:1699 Crotone

L'Istituto Ciliberto-Luci…

Mag 14, 2024 Hits:1019 Crotone

Le opere di Bach: gli eff…

Mag 02, 2024 Hits:1188 Crotone

In città l'ultima tappa d…

Apr 30, 2024 Hits:1221 Crotone

Convegno Nazionale per la…

Apr 23, 2024 Hits:1426 Crotone

Verdepubblico: numerosi interventi in varie zone della città

taglio alberi

 

L’Assessorato al Verde da qualche giorno ha avviatouna serie di interventi in varie zone della città, a cominciare dal Parco Gemmellaro, nei pressi di Corso Indipendenza, che è stato riaperto dopo esser stato vandalizzato.

“Purtroppo, per il momento – ha spiegato l’assessoreal Verde Rosario D’Agata – il Parco sarà fruibile soltanto fino al tardo pomeriggio, perché abbiamo rimesso a posto tutto quel che si poteva con spese modeste, ma i punti luce sono stati tutti danneggiati e non possono essere recuperati facilmente”.

Per quanto riguarda gli altri interventi, stamattina,  in via Tomaselli, sono stati potati irami degli alberi della Villa Bellini che si affacciavano sulla strada. È stato utilizzato il cosiddetto "Ragno", un braccio con cestello montato suun piccolo trattore a cingoli che poi viene bloccato attraverso quattro grosse “zampe” somiglianti appunto a quelle di un ragno. Gli operai dei Servizi dei Giardini pubblici hanno lavorato alla raccolta dei rami caduti, poi posti su un furgone del Comune, in uno spazio delimitato da birilli e sorvegliato da Vigili urbani.

Proseguono intanto lavori di manutenzione anchelungo l’Asse attrezzato di Catania dove, dopo quattro anni, è stata avviata una potatura dei cespugli, e continua l’eliminazione della processionaria dai pini, soprattutto nelle vicinanze di parchi e scuole.

La processionaria del pino è un lepidottero che, infase larvale, si presenta come un verme lungo da uno a tre centimetri difeso da peli urticanti. Deve il suo nome al fatto che le larve procedono in fila indiana come in processione. Giovedì è stato compiuto un primo intervento su un albero posto nella scuola Dante Alighieri di via Padova. Oggi la Multiservizi, alla quale è affidato questo compito, ha cominciato a eliminare i nidi di larve – un tutto venti - dai pini di Parco Falcone.  Il lavoro sarà ripreso lunedì per via della difficoltà di raggiungerealcuni punti degli alberi.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI