Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Martedì, 16 Luglio 2024

Isola Summer 2024, ecco g…

Lug 05, 2024 Hits:360 Crotone

Premio Pino D'Ettoris: al…

Lug 01, 2024 Hits:469 Crotone

San Giuda Taddeo presenta…

Mag 27, 2024 Hits:1008 Crotone

Al Salone del libro Loren…

Mag 15, 2024 Hits:1699 Crotone

L'Istituto Ciliberto-Luci…

Mag 14, 2024 Hits:1019 Crotone

Le opere di Bach: gli eff…

Mag 02, 2024 Hits:1188 Crotone

In città l'ultima tappa d…

Apr 30, 2024 Hits:1221 Crotone

Convegno Nazionale per la…

Apr 23, 2024 Hits:1426 Crotone

Zaia: l'indipendentismo parte dal popolo

Il governatore del Veneto, Luca Zaia, ha incontrato la stampa estera a Roma.
Durante la conferenza stampa il Governatore ha detto in sintesi: Il motore del movimento indipendentista del Veneto non sono le ''segreterie di partito'', ma ''il popolo e va rispettato''. Allo stesso tempo ''c'è una legge in discussione al Consiglio regionale per l'indizione di un referendum consultivo sull'indipendenza'' della Regione e ''ci stiamo impegnando per portarla avanti e votarla''...ha detto il governatore del Veneto, Luca Zaia, parlando con i cronisti della stampa estera a Roma e il Corriere del Sud, sulle iniziative popolari di questi ultimi giorni per chiedere l'indipendenza del Veneto dall'Italia. ''Ci sono oggettivi problemi di compatibilità con la Costituzione - ha osservato Zaia - ma il diritto internazionale ci dà ragione sul fronte dell'autodeterminazione e sulla possibilità di fare il referendum''.
Per quanto riguarda poi il suo rapporto diretto con il governo centrale, Zaia, a margine dell'incontro, ha puntualizzato: ''E' un rapporto di contenzioso quotidiano, poi mi arrabbio quando agli alluvionati del Veneto servono 500 milioni di euro e si danno 450 milioni al Salva Roma''.
''Secondo il premier Matteo Renzi le Regioni e le Province sono centri di costo. C'è uno spiccato centralismo'', a livello di governo. ''Non capisco perché ad esempio si debba togliere a me la competenza sanitaria, che è in attivo. La vera partita è portare il paese alla virtuosità''. ...''Se hai quattro Regioni del sud che hanno un buco di cinque miliardi nella sanità, spendono tanto e trasferiscono da noi gli ammalati, qualcosa non funziona'', ha osservato Zaia. Inoltre, ha aggiunto, ''continuiamo a dire che abbiamo 500mila dipendenti pubblici in più: non licenziamoli, ma non assumiamone più''.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI