Login webmaster  
 
Utenti online
20 utente(i) online (17 utente(i) in Articoli)

Menu
SITO WEB NON PIÙ AGGIORNATO!!!
Il sito web del "Il Corriere del Sud" è stato rinnovato ed è raggiungibile all'indirizzo http://www.corrieredelsud.it
Il presente sito non è più aggiornato ma è mantenuto per consentire la consultazione di vecchi articoli.
Articoli :: Informazione regionale :: Calabria

Melissa (KR) - "Rotatoria Anas poco valida"


Per mantenere forse impegni presi in precedenza e per non lacerare ulteriormente i rapporti nella maggioranza questa volta con l’ala dell’IDV, in seno al Consiglio Comunale di Melissa , che pubblicamente anche a mezzo stampa aveva ritenuto baricentrica nell’azione amministrativa la realizzazione di una rotatoria finanziata dall’Anas, la maggioranza ha dato parere favorevole ad un provvedimento non inutile ma sicuramente poco valido a nostro giudizio per il luogo ove ubicata.
In consiglio Comunale l’intero gruppo di minoranza, ha espresso parere contrario , non in maniera pregiudiziale, ma nel merito del provvedimento, ritenendo l’opera stessa più proficua se realizzata all’ingresso del paese, nella zona Nord dove il tratto stradale presenta elementi di elevata criticità come emerso dallo studio redatto nel Piano di Sicurezza Stradale Provinciale. L’ubicazione in pieno centro cittadino infatti a nostro giudizio snatura il senso stesso della funzione per la quale si realizza e non garantisce la sicurezza per la pedonabilità, creando uno spaccato con il centro del paese, per il sempre più popoloso quartiere Valle di Case. Ma il fatto più grave che potrebbe vanificare l’ingente finanziamento di oltre 2 milioni di Euro è l’ubicazione nel bel mezzo di 2 aree R4, dunque soggette ad allagamenti. Ma la maggioranza nonostante tutto ciò pur di tenere le fila compatta a proceduto ugualmente. Ora a noi, non ci resta che attendere l’esito della Conferenza di Servizi e soprattutto dell’Autorità di Bacino, che anche a tale riguardo dovrà dare l’ok o meno per la realizzazione dell’opera.
Oltre al merito del parare espresso, la cosa più imbarazzante e per noi doveroso politicamente da denunciare, è stato l’atteggiamento ondivago, di una parte della maggioranza ovvero, il gruppo dei DemoKratici, che fino a 24 ore prima era totalmente contrario al parere richiesto, minacciando persino la rottura definitiva e l’uscita dalla stessa maggioranza laddove non si fosse fatto marcia indietro. L’ ASSESSORE ai Lavori Pubblici Sculco, che regge il Gruppo, aveva invitato persino tecnici, legali,professori Universitari ed aveva annunciato gazebo ed iniziative di Piazza, chiedendo appoggio ai suoi militanti per dire no, senza se e senza ma, a quest’opera da lei stessa definita inefficace, una protesta vibrante che aveva indotto responsabilmente il partito principale della coalizione il Pd, ad indire una verifica di maggioranza per evitare una eventuale frattura. Ma come siamo abituati, la politica sa sempre offrire colpi di scena, nessuna rottura, tutti amanti del motto “volemose bene”, in poche ore tutto chiarito, la maggioranza si ricompatta ed a voto unanime approva. Conoscendo i “commensali” a noi ci viene spontaneo chiederci: quale è stata la contropartita a cui si è dovuto piegare il Sindaco per arrivare all’accordo? Ai posteri la scoperta. Noi ci limitiamo a constatare che per alcuni le battaglie spesso sono pretesti per tutelare le proprie postazioni. Noi la politica la intendiamo in maniera diversa. Ci sia consentito in definitiva affermare, che alcune volte le paci finte sono peggiori delle guerre evidenti, e di questo nel prossimo futuro il Sindaco se ne renderà conto.

I Consiglieri Comunali
Pdl di Melissa
Marinaro
Maltese
Caputo
Grillo
<< Saracena (CS) - Presto il nuovo campo polivalente Maierato (VV) - Ieri l'incontro sull'emergenza Maierato >>

Trackback
  • URL: http://www.corrieredelsud.it/site/modules/article/view.article.php?c39/21533
  • Trackback: http://www.corrieredelsud.it/site/modules/article/trackback.php?21533
Rate
10987654321
API: PM Email PDF Bookmark Print | RSS | RDF | ATOM
Copyright© a cura della redazione & Il Corriere Del Sud
I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.

Sei il visitatore n.