Login webmaster  
 
Utenti online
41 utente(i) online (38 utente(i) in Articoli)

Menu
Il sito web del "Il Corriere del Sud" è stato rinnovato ed è raggiungibile all'indirizzo http://www.corrieredelsud.it
Il presente sito non è più aggiornato ma è mantenuto per consentire la consultazione di vecchi articoli.
Articoli :: Informazione regionale :: Sicilia

Belpasso (CT)- Seduta straordinaria del Consiglio Comunale per conferire cittadinanza onoraria al pretore Ugo Scelfo


Belpasso (CT)- Seduta straordinaria del Consiglio Comunale per conferire cittadinanza onoraria al pretore Ugo Scelfo
S’è riunito, ieri sera, in seduta straordinaria il Consiglio Comunale di Belpasso per conferire la cittadinanza onoraria al dott. Ugo Scelfo, pretore della città dal 5 Aprile 1968 al 22 Dicembre 1977.
“Ringrazio tutti -ha detto il dott. Scelfo- per la grande onorificenza conferitami. Ho sempre servito lealmente le collettività in cui ho operato. Non ho mai strumentalizzato il potere di cui disponevo. Nella mia carriera mi sono occupato sia di affari civili, sia penali e sono arrivato alla conclusione che più i legami sono tra loro vicini e più liti sono accese. Ad una grassa sentenza, è preferibile un magro accordo”.
La scelta dell’Assise cittadina è scaturita da un’istanza presentata dalla locale associazione forense per il grande impegno e gli alti meriti nell’attività giuridica del dott. Scelfo che ha contribuito al benessere della comunità.
“Il dott. Scelfo -ha sottolineato il presidente del Consiglio Nino Rapisarda- nell’esercizio dell’ufficio di giudice è stato imparziale, integerrimo e professionale, onorando la magistratura italiana e l’uomo. Inoltre, ha interpretato il suo ruolo con distacco, fermezza, ma con uno spirito d’umanità superiore ad ogni simpatia e amicizia”.
“E’ per me motivo di particolare orgoglio- ha ribadito il sindaco Alfio Papale- rivolgere al dott. Scelfo il mio omaggio e augurio di una proficua vita familiare e culturale, retaggio di onestà e di buon senso, qualità che hanno consentito di amministrare giustizia con la C maiuscola. Il ricordo di quella gestione rimane in ognuno di noi come simbolo di un’aspirazione collettiva”.
Stasera è in programma, invece, nella sala Consiliare del Palazzo di città la festa per i laureati di Belpasso dello scorso anno, organizzata da Nuccio Marino della segreteria territoriale universitaria.
<<

Trackback
  • URL: http://www.corrieredelsud.it/site/modules/article/view.article.php?c37/27588
  • Trackback: http://www.corrieredelsud.it/site/modules/article/trackback.php?27588
Rate
10987654321
API: PM Email PDF Bookmark Print | RSS | RDF | ATOM
Copyright© a cura della redazione & Il Corriere Del Sud
I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.

Sei il visitatore n.