Login webmaster  
 
Utenti online
25 utente(i) online (21 utente(i) in Articoli)

Menu
Il sito web del "Il Corriere del Sud" è stato rinnovato ed è raggiungibile all'indirizzo http://www.corrieredelsud.it
Il presente sito non è più aggiornato ma è mantenuto per consentire la consultazione di vecchi articoli.
Articoli :: Sport e Tempo libero

Bari - Bivi e Florio, le vecchie glorie calabresi del calcio barese


Edy Bivi e Italo Florio nella ormai ultracentenaria Storia dell'As Bari. E' l'inconfutabile dato di fatto emerso nella sezione dedicata al sodalizio biancorosso collocata all'interno della Prima Edizione del Salone
del Calcio recentemente svoltosi presso la Fiera del Levante di Bari e nell'ambito della Trentanovesima Edizione di Expolevante tenutasi dall'8 all' 11 Aprile u.s.. Due calciatori che pur distanti all'anagrafe sono vicini poichè
accomunati dall' identico ruolo : l' Attacante. Per la gioia dei tifosi catanzaresi si parte con Edy Bivi.
Friulano di Lignano Sabbiadoro ove nacque nel 1960 vanta 83 presenze con la gloriosa casacca giallorossa del Catanzaro dove ha militato dal 1981 al 1983 segnando 29 reti. Nel Campionato 1981-82 fu Vice Cannoniere della Serie A
con 12 reti in una stagione che Bivi ricorda come fra le più belle della sua Carriera Calcistica per le due reti segnate al Milan sia nella Gara di Andata al " Ceravolo" dove il Catanzaro si impose per 3-0 e sia nella storica
vittoria nel Girone di Ritorno a San Siro nella gara che vide i giallorossi imporsi per 1-0.
Le 14 reti segnate nel Campionato 1983-84 furono invece insufficenti ad evitare la Retrocessione in C/1. Edy Bivi nella stagione successiva si rifece e - come ha ricordato ai numerosi tifosi biancorossi accorsi a salutarlo
nell'ultima serata della rassegna "Bari incontra il Bari " - il blasone biancorosso gli ha consentito di
rilanciarsi dopo un periodo difficile della sua Carriera.
Nel 1982 Edy Bivi fu sorpassato da Franco Selvaggi nella lista dei convocati nella Nazionale laureatasi Campione del Mondo pur essendo stata una delle colonne della Under 21 diretta dal Ct Azeglio Vicini. Con la maglia biancorossa Edy Bivi vinse la Classifica Cannonieri con 20 reti nel
Campionato 1984-85 che riportò il Bari in Serie A dopo 16 anni di purgatorio e di saliscendi fra la B e la C.
La Stagione successiva, sempre col Bari, Bivi non riuscì a ripetersi tanto è vero che il Bari tornò nella Cadetteria.
Dulcis in fundo un Calabrese Doc illustre emigrato calabrese del Calcio :
Italo Florio. Nato a Cosenza il 12 Agosto 1953 vesti dal 1969 al 1972 la Maglia della Fiorentina esordendo in A con i Viola il 30 Gennaio 1972 in Napoli - Fiorentina. Approdò al Bari nella Stagione 1972-1973 risultando determinante nella rimonta con cui il Bari regolò il
Catanzaro per 3-1 nella Gara valevole per il Campionato di B disputatasi il 1 Ottobre 1972 allo Stadio della Vittoria. In quella Partita oltre a segnare una memorabile rete segnata con un colpo di testa volante, servì con due assist
Ardemagni regalando ai Galletti l'insperato successo. Impresse restano nella memoria dei tifosi biancorossi i suoi dribbling con cui mandava in estasi
il pubblico che assiepava gli spalti del Glorioso Impianto Barese. Dopo le 5 presenze in Viola Florio nel palmarais della sua permanenza a Bari vanta le
seguenti referenze : 117 presenze con 20 reti. Chiuse la Carriera col Matera nel Campionato 1980 -81 con 7 reti e 46 presenze provenendo dal Barletta.
Attualmente vive a Firenze ma le sue origini calabresi sono rimaste intatte come conferma la sua voce cadenzata dall'accento dialettale. E' con questi due protagonisti della sfera e della storia biancorossa che in ambito umano,
civile e calcistico che Bari e l'Italia sono più vicine rivelando un legame sempre più sorprendente nella scoperta delle schede calcistiche.
<< Foggia - La Zammarano sportlab continua a vincere >>
Trackback
  • URL: http://www.corrieredelsud.it/site/modules/article/view.article.php?c7/17730
  • Trackback: http://www.corrieredelsud.it/site/modules/article/trackback.php?17730
Rate
10987654321
API: PM Email PDF Bookmark Print | RSS | RDF | ATOM
Copyright© Nicola Zuccaro & Il Corriere Del Sud
I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.

Sei il visitatore n.