Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 23 Marzo 2017

Aeroporto, il meridionali…

Mar 18, 2017 Hits:192 Crotone

Isola Capo Rizzuto - Ritr…

Mar 11, 2017 Hits:387 Crotone

Cirò - "Riforma Lili…

Mar 08, 2017 Hits:459 Crotone

Riconsacrata da Monsignor…

Mar 06, 2017 Hits:444 Crotone

A Umbriatico svelati i mi…

Mar 02, 2017 Hits:581 Crotone

All’AKC il Trofeo del 1…

Mar 01, 2017 Hits:564 Crotone

L'orchestra O. Stillo suo…

Feb 28, 2017 Hits:617 Crotone

"La ridefinizione gi…

Feb 25, 2017 Hits:1059 Crotone

Sanremo 2017: A Rita Pavone la Palma d’Argento di Michele Affidato

Attorniata dalla elegantissima cornice del Roof Garden del Casino di Sanremo,  nella serata di lunedì 6 febbraio,  si è tenuta la 7a edizione del Gran Gala della Liguria, presentata da Antonella Salvucci e Marino Bartoletti, nell'ambito della quale sono stati consegnati i prestigiosi premi “Numeri Uno-Città di Sanremo” e “Dietro le Quinte”. Ideato da Ilio Masprone, ed  ormai diventato l’anteprima del Festival di Sanremo, da quattro edizioni il premio “Numeri Uno-Città di Sanremo” viene assegnato a popolarissimi artisti che hanno contrassegnato i momenti più salienti della storia del Festival.  La “Palma d’Argento”, opera ideata e realizzata dal maestro orafo Michele Affidato, dopo essere stata assegnata nelle scorse edizioni a Pippo Baudo, Al Bano Carrisi e Tony Renis, quest’anno è andata  all’evergreen Rita Pavone. La scultura raffigura una palma affiancata dal numero “1” nel quale sono stati incastonati un fiore in argento ed un topazio azzurro che simboleggiano i fiori ed il mare della città di Sanremo.

A consegnare la Palma d’Argento a Rita Pavone, il governatore della Regione Liguria Giovanni Toti, Il sindaco di Sanremo Alberto Biancheri e lo stesso maestro Affidato.

Grande l’emozione della beneficiaria del premio che ha dichiarato di avere ottenuto numerosi premi ed attestati durante la propria carriera, ma di attribuire un significato speciale all’opera dell’orafo calabrese, tanto da promettere di metterla in bell’evidenza in ogni futura circostanza.

Nella stessa esclusiva serata sono stati consegnati i premi “Dietro le Quinte” che, da ormai sette edizioni, vanno a coloro che contribuiscono a rendere più prestigioso il Festival di Sanremo e la musica italiana nel mondo.

Il premio realizzato dall’orafo crotonese è composto da una D e una Q stilizzate poggiate su una base su cui è applicata la targa che riporta il logo della manifestazione ed il nome del premiato. A ricevere il premio sono stati: Il popolare autore Mario Lavezzi; Il maestro Adriano Pennino; La giornalista Alessandra Comazzi; Alberto Hazan di RadioMonteCarlo; Il presidente Sony Italia Andrea Rosi.

La novità di questa edizione è stato il premio dedicato al mondo del web, “Mr. Blogger”, consegnato al blogger specializzato in musica Michele Monina de Il Fatto Quotidiano.

I premi Menzione Speciale della giuria sono andati ad Elio Cipri, promoter musicale e Vittorio De Scalzi dei New Trolls per i 50 anni di carriera.

La giuria era composta dalla giornalista de La Stampa, Marinella Venegoni, presidente del premio Mario Maffucci, neo eletto segretario generale e coordinatore Ilio Masprone.

Tanti gli artisti, i giornalisti, i personaggi del mondo musicale e i rappresentanti delle istituzioni presenti alla serata; tra i tanti, resisi disponibili a consegnare i numerosi premi, c’erano: Il governatore della regione Lombardia, Roberto Maroni; La vicegovernatrice della stessa regione, Sonia Viale; L’assessore regionale al turismo Gianni Berrino; Il presidente nazionale dell’Unicef Giacomo Guerrera; Il giornalista Mario Luzzato Fegiz;

 

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI