Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Venerdì, 25 Settembre 2020

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:513 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1248 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:1983 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:1514 Crotone

Nuovo look per Isola Capo…

Lug 21, 2020 Hits:1492 Crotone

Michele Affidato firma i …

Lug 16, 2020 Hits:1461 Crotone

Cerrelli: Crotone campo p…

Lug 07, 2020 Hits:1735 Crotone

L'aspartame fa male o no?

L'aspartame fa male o no?  Come e' noto l'aspartame e' un dolcificante che ha un notevole potere edulcorante, circa 200 volte quello del comune zucchero. E' stato  sottoposto ad una serie di valutazioni, sia negli Usa che in Europa, (1) e dagli studi effettuati risulta che puo' essere considerato sicuro per un apporto giornaliero di 40 milligrammi per chilogrammo di peso corporeo. In pratica, un adulto che pesa 70 kg ne potrebbe assumere senza rischio 2.800 mg, cioe' 2,8 grammi al giorno, un bambino che pesa 10 kg ne potrebbe assumere 400 mg, pari a 0,4 gr al giorno. Nuovi studi scientifici sono stati pubblicati recentemente sui possibili effetti che potrebbero essere attribuiti a bevande contenenti aspartame o dolcificanti alimentari. C'e' uno studio italiano (2) che analizza il legame tra aspartame e l'incidenza di tumori nei topi  e un altro studio danese (3) che esamina il rapporto tra consumo di bevande dolcificate e il rischio di parto prematuro.
Entrambi questi studi (4) necessitano di ulteriori approfondimenti. Rimaniamo nel dubbio.
Comunque, non fa male diminuire la quantita' di cibi dolcificati nella nostra alimentazione.

(1) http://www.aduc.it/notizia/tossicita+aspartame+efsa+valutera_121877.php
(2) Soffritti M. et al. L'aspartame induttore di cancro del fegato e del polmone nei topi maschi. Am J Ind. Med:. 53 1197-206, 2010.
(3) T. Halldorsson et al. L'assunzione di bevande edulcorate artificialmente e rischio di parto pretermine: uno studio prospettico in 59.334 donne incinte danesi. Am J Clin. Nutr: 92. 626-33, 2010
(4) http://www.aduc.it/notizia/bevande+light+aspartame+pericolosi+donne+incinte_121716.php

Primo Mastrantoni, segretario Aduc

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI