Migliorare il proprio aspetto con la medicina estetica si può

Ci siamo trovati con la Dottoressa Veronica Catania allo suo studio dove lei lavora presso la clinica Mater Dei di Roma e le abbiamo fatto alcune domande in esclusiva per il Corriere del Sud della sua attivita di Medico Chirurgo:

Cara Veronica iniziamo un po parlando di te come hai iniziato:

Sono nata nata a Catania il 14/01/1979; e sono Iscritta all'Albo Professionale dei Medici-Chirurghi della Provincia di Catania dal 01/07/2004 (OM CT 12785)

I miei titoli sono :Diploma di Maturità Linguistica presso il Liceo Scientifico “E. Boggio Lera” di Catania nel 1997. Lingue studiate Inglese, Francese e Tedesco.

Laurea in Medicina e Chirurgia presso l'Università degli Studi di Catania (Titolo della tesi:"Le malformazioni congenite della mano") 27/10/2003 con la votazione di 110/110 con lode (centodieci su centodieci con lode).

Abilitazione all'esercizio della professione di Medico e Chirurgo n. o. presso l'Università degli Studi di Catania nella prima sessione 2004 con la votazione di 200/200 (duecento su duecento).

Specializzazione in Chirurgia Plastica e Ricostruttiva ed Estetica presso l’Università degli Studi di Catania il 17/10/2008 (Titolo della Tesi:”Il Melanoma congenito in età pediatrica”) con la votazione di 70/70 con lode (settanta su settanta con lode).

L’obiettivo della medicina estetica è quello di rendere il volto di ogni donna o uomo il più naturale possibile, donando il massimo risultato in maniera armonica ed espressiva. Proprio per le  esigenze legate all’estetica del proprio viso e corpo è importante rivolgersi sempre a mani esperte e servirsi di prodotti altamente qualificati.

In che modo si può migliorare il proprio aspetto con la medicina estetica ? 

“Oggi – spiega la dottoressa Catania – si possono raggiungere risultati sorprendenti e duraturi e di grande  naturalezza. L’ideale per cominciare ad approcciarsi alla medicina estetica è iniziare a preparare la pelle creando un substrato idoneo attraverso trattamenti curativi che riescono a dare più tono,

elasticità e luminosità al volto senza alterare la sua naturale fisionomia. Questo avviene, attraverso delle infiltrazioni a base di acido ialuronico, pool vitaminico, antiossidanti e amminoacidi, con un ago di 4 mm di lunghezza, che si possono estendere oltre al viso, al collo, al décolleté. 

O se si vuole anche alle mani, inizialmente attraverso sedute ravvicinate tra loro e poi distanziate nel tempo che aiutano a stimolare collagene ed elastina e donare idratazione e grande luminosità”. A questi trattamenti, si possono aggiungere i riempitivi (o filler) con lo scopo di migliorare le regioni dello zigomo, del mento, il solco nasogenieno o aumentare il volume o migliorare il contorno delle labbra o recentemente anche di trattare la regione perioculare. “Inoltre – aggiunge la dottoressa – tramite questi prodotti è possibile modificare il profilo del viso per renderlo più equilibrato e piacevole e inoltre per correggere asimmetrie, irregolarità dei contorni e perdita dei volumi. Questo  avviene tramite prodotti riassorbibili, di estrema morbidezza sia al tatto sia visivamente e dotati di migliore maneggevolezza”. 

Infine, un valido trattamento per le rughe del contorno occhi e delle  rughe glabellari è la tossina botulinica che ci permette di mettere a riposo per alcuni mesi i muscoli mimici di quest’area migliorando l’aspetto estetico anche di queste regioni del volto.  “Oggi – sottolinea – grande interesse suscita l’utilizzo del proprio sangue per ricavare plasma ricco in piastrine che senza l’uso di materiali eterologhi ci permette di creare una ristrutturazione di diverse  aree del volto o di altre regioni anatomiche e anche prevenire la caduta dei capelli. I fattori di crescita contenuti nelle piastrine sono capaci di stimolare diversi meccanismi cellulari tra cui la  proliferazione e la migrazione dei fibroblasti, a livello del derma, e la sintesi del collagene, richiamando o riattivando le cellule staminali presenti nella zona che stiamo trattando e migliorando lo stato della  pelle”.

Queste sono le sue esperienze di lavoro : 

Internato presso Divisione di Chirurgia Plastica e Ricostruttiva dell'Università di Catania come studente interno e poi come medico volontario dall'Ottobre 2000 al Novembre 2003, partecipando all'attività di reparto e svolgendo la Tesi di Laurea, sotto la Direzione del Prof. Paolo Siragò.

Nel febbraio 2005 ha frequentato il l’ U. O. di chirurgia d’Urgenza, diretto dal Prof. D. Russello.

Nel marzo 2005 ha frequentato il II servizio di Anestesia, Rianimazione e Terapia Iperbarica, diretto dal Prof. G. Palazzo.

Nel mese di aprile 2005 ha frequentato l’U.O. di Otorinolaringoiatria, Ospedale Cannizzaro di Catania diretto dal Prof. Giuseppe Licciardello Musumeci

Nei mesi di maggio e giugno 2005 ha frequentato la Struttura Operativa Complessa “Centro Grandi Ustionati e Chirurgia Plastica” Ospedale Cannizzaro di Catania, diretto dal prof. Giorgio Stracuzzi.

Training presso l’ U.O.C. di Chirurgia Plastica  dell’Istituto Dermopatico dell’Immacolata (IDI) di Roma, diretto dal Prof. Clemente Potenza per un periodo di sei mesi, iniziato il 02/04/2007 e terminato il 30/07/2007. Durante tale periodo ha svolto attività clinica e di ricerca, partecipando a  103 interventi chirurgici anche come primo operatore.

Training presso il Dipartimento di Chirurgia Maxillo-facciale, Facoltà di Medicina e Chirurgia “la Sapienza”  dell’Università di Roma, diretta dal Prof. Giorgio Iannetti, per un periodo di sei mesi, iniziato il 01/10/2007 e terminato il 30/ 05 /2008. Durante tale periodo ha svolto attività clinica e di ricerca, partecipando a un gran numero di interventi chirurgici.

 Dal novembre 2008 al 2012 ha lavorato presso la Casa di cura “Villa Borghese Institute” insieme al prof Marco Gasparotti. All’ interno della clinica ha partecipato ed eseguito numerosi interventi anche come I operatore.

Ha frequentato nell’ anno 2010 e 2011 la scuola di chirurgia plastica a Porto Alegre (Brasile) diretta dal Prof Pedro Alexandre Da Motta Martins effettuando interventi come aiuto e primo operatore.

Da settembre 2011 ad oggi ha iniziato la sua attività lavorativa presso la clinica Mater Dei e Paideia di Roma collaborando con i prof Piero Cascone (chirurgia maxillo facciale), il dott Giuseppe Gensini (chirurgia plastica) ed eseguendo all’interno la sua personale attività di chirurgia plastica ambulatoriale ed estetica. Svolge la sua attività di consulenza presso lo SMOM (sovrano militare Ordine di Malta) sede in Roma e di visite e gli interventi di chirurgia plastica ed estetica presso la città di Catania.  Esegue interventi come I operatore anche presso la clinica Villa Valeria di Roma. 

Ha partecipato al Progetto GIPMe “Analisi della densità dei melanomi per sede anatomica” dal dicembre 2005 al Dicembre 2007.

Pubblicazioni Scientifiche

1. Catania G., Benfatto G., Buffone A., D’Antoni S., Puleo C., Catalano F., Scilletta S., Licari V., Tenaglia L., Catania V., Ragazzi S., Strano G., Ruggeri L. Day Surgery: percorso e continuità assistenziale.  Arch. Atti 104°  Congresso Soc. Ital. Chir. (Roma 13-16 ottobre 2002) Vol. 2° , Pozzi Ed.  pag. 323-337 , 2002.

 2. Ruggeri L., Troisi R., Ragazzi S., Strano G., Puleo G., Catania V. , Tenaglia L., Catania G. Emorroidectomia con Stapler circonferenziale “indolore” sec. Longo eseguita in One Day Surgery vs. Emorroidectomia sec. Milligan-Morgan. Confronto delle tecniche. Nostra esperienza. Boll. Soc. Med. Chir. Catania LXXXI 627-638, 2002

3. Ruggeri L., Tenaglia L.,  Scilletta S., Strano G., Catania G., Troisi R., Puleo G., Catania V., Ragazzi S.,  Anopessia con Stapler circolare nel trattamento della malattia emorroidaria Boll. Soc. Med. Chir. Catania LXXXI 613-618, 2002

4. Catania G., Benfatto G., Puleo C.,  Scilletta S., Tenaglia L., Strano G., Ruggeri L.., Ragazzi S., Troisi R.,  Catania V.  L’e-learning e la formazione continua in chirurgia Arch. Atti 105°  Congresso Soc. Ital. Chir. (Napoli 5-8 ottobre 2003) Vol. 2° , Pozzi Ed.  pag. 62-72, 2003.

5. Basile G, Di Mari P, Chiarenza S, Magri A, Primus A, Catania V, Buffone A.Surgical treatment of abdominal trauma in pediatric age  Ann Ital Chir. 2005 Jan-Feb;76(1):57-63.

6. Amore E, Tenaglia L, Trovato S, Catania V, Di Stefano C, Vacirca S, Iuppa G, Minona E, Scilletta S, Catania G  The use of dermic substitutes in the repair of cutaneous defect due to a phlebostatic wound G Chir. 2008 Mar;29(3):98-101.

7. Soma PF, Grasso G. Catania V, Siragò P Melanoma della cute e tecnologie emergenti. Catania Medica 2006

1. Soma PF, Seminara P., Catania V, Passanisi M. Grasso G.,  Siragò P: I carcinomi invasivi della teca cranica. Riv. Ital. Chir. Plastica – Clin. Exp.

2. Soma PF, Chibbaro S, Makiese O, Marsella M, Diemidio P, Fricia M, Passanisi M, Catania V, Siragò P, Ventura F. Aggressive scalp carcinoma with intracranial extension: a multidisciplinary experience of 25 patients with long-term follow-up. J Clin Neurosci. 2008 Sep;15(9):988-92..

 

Relatore a Congressi

XLIX Cong. Soc. Siliana di Chir. (Catania 22- 24 / 09 / 2005) sul tema: Protesi mammarie

1st European Meeting in Plastic Reconstructive and Aesthetic Surgery tenutosi a Palermo giugno 2006. Sul tema: Tumori cutanei e Melanoma

 Partecipazioni a Congressi

“La Pancreatite acuta” tenutosi a Catania 13 / 10 / 2000

“2° Workshop Naz. Day-Surgery and Surgical-Laser” tenutosi a Catania 18-20 / 04 / 2002

“Incontro dei centri  Siciliani di Riproduzione assistita” tenutosi a Catania 29 / 05 / 2002

XXVII Congr. Ass. Ital. Studio Pancreas (AISP) tenutosi a Catania 18-20 / 09 / 2002

II Giornata di Chirurgia Geriatria “Progress in liver diseases” tenutosi a Catania 28 / 09 / 2002

La Chirurgia radio e radioimmunoguidata tenutosi a Catania 6-8 Novembre 2003

“International Workshop on Diagnostic and Operative Digestive Endoscopy” tenutosi a Taormina dal 7 – 09 / 11 / 2002

105° Congresso SIC  - Società Italiana di Chirurgia tenutosi a Napoli 5 - 8 / 10 / 2003

“Approccio Oncologico in età geriatrica” tenutasi a Catania il 14/11/2003

“Giornata scientifica pediatrica” tenutoti presso la Clinica Pediatrica dell’Università di Catania il 12 / 12 / 2003.

“Mediterranean Conference on Anti-Aging Medicine tenutosi a Catania 14 – 17 / 10 / 2004

 “Melanoma e tumori cerebrali” tenutosi a Ragusa il 13 / 11 / 2004

 “Chirurgia del Futuro: Quale Chirurgo ? Congresso A.C.O.I. Sicilia Orientale tenutosi ad Acireale  il 26-27 / 11 / 2004

“2° Corso Base per la riabilitazione della mano” tenutosi a Caltagirone (CT) dal 24 al 26 / 06 / 2005

1° Corso residenziale per gli specializzandi dell’area chirurgica tenutosi a Catania il 4-6 / 07 / 2005

“La tecnica della liposcultura: dalla liporiparazione alla liporicostruzione”  Tenutosi presso l’Istituto Clinico Humanitas – Rozzano (MI) 16 / 09 / 2005

“Novità in tema di ringiovanimento cutaneo” tenutosi a Catania 22 / 10 / 2005

IX Congresso Internazionale S. I. E. S. “Novità e Aggiornamenti in tema di Medicina e Chirurgia Estetica tenutosi a Bologna il 25 – 26 febbraio 2006

“Giornate Siciliane di Medicina Estetica” tenutosi a Palermo dal 17 al 19 / 03 / 2006.

XVII Congreso Nazionale Soc. Ital. di Medicina Estetica “Metodologie correttive e preventive di medicina estetica” organizzato dalla Società Italiana di medicina Estetica tenutosi a Roma il 5-7 / 05 / 2006

1st European Meeting in Plastic Reconstructive and Aesthetic Surgery tenutosi a Palermo giugno 2006.

Workshop “Salute ambiente ed interazione con  i geni: Il danno biologico: i difetti congeniti. Taormina 29 / 07 / 2006

 “Aesthetic Surgery of the Breast: Safe Surgical approach. Pre-op and post-op Breast detection”. Second European Symposium” tenutosi a Milano 14-16 / 12 / 2006

XXVIII Congresso Nazionale Società Italiana di Medicina Estetica e II Congr. Nazionale Accademia Italiana di Medicina Anti-Aging tenutosi a Roma 4-6 / 05 / 2007

“Lesioni cutanee croniche e nutrizione”  tenutosi a Catania 29 / 09 / 2007

“Brest Milano 2008 “Aesthetic Surgery of the Breast. Safe Surgical approach. Pre-op breast detection. Second European Symposium” tenutosi a Milano 14-16 / 12 / 2008

II Meeting AICPE Chirurgia estetica: una realtà in continua evoluzione tenutosi a Firenze 14,15,16 Marzo 2014 diretto dal dottor Giovanni Botti

 

Corsi di Perfezionamento

Corso teorico pratico “I peelings medici di superficie, medi e di profondità” tenutosi a Milano 04 / 03 / 2006

Corso teorico pratico “La correzione degli inestetismi del viso con “filler riassorbibili”. Tecniche di base  e tecniche avanzate” tenutosi a Milano 11 / 03 / 2006

Stage in “Medicina Estetica” 3-4 / 06 / 2006 tenutosi a Giardini-Naxos (Messina)

II Corso teorico pratico “Nuove tecniche i Dermo-Cosmetica" tenutosi a Catania l’11 /11/2006 .

VII Corso di “Chirurgia funzionale ed estetica del naso” tenutosi a Comiso (RG) dal 29 al 29 / 11 / 2008

Corso teorico pratico: la tossina botulinica di tipo A e filler dermici per il trattamento delle rughe del volto tenutosi presso il Campus Biomedico di Roma il 16 Aprile 2014 e diretto dal dottore Mauricio De Maio

Corso teorico pratico: tecnologia VYCROSS nel ringiovanimento dell’area perioculare tenutosi a Roma il 24 Ottobre 2014 presso villa Anna Maria.

 

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI