Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 22 Ottobre 2020

Hamm e Crotone, un'amiciz…

Ott 07, 2020 Hits:803 Crotone

Cerrelli: “Vile attacco a…

Set 14, 2020 Hits:1453 Crotone

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:982 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1680 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:2436 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:1948 Crotone

Nuovo look per Isola Capo…

Lug 21, 2020 Hits:1939 Crotone

Michele Affidato firma i …

Lug 16, 2020 Hits:1889 Crotone

Non solo in cucina: insalata di carciofi

Viva le donne

A giorni si festeggia l’Otto Marzo: viva le donne, ma fermiamoci qua; perché questa è ancora oggi una festa “politica” (almeno in Italia), che è stata manipolata ad uso e consumo di ogni partito politico, a seconda delle circostanze. Ci sono anche due diverse storie sulla sua nascita, una “Americana” e una “Sovietica”. Con un occhio al sociale, giusto pensare all’emancipazione femminile, in senso buono… diritti delle donne a casa e sul lavoro, perché non è emancipazione riunirsi nei privée ad ubriacarsi e assistere agli strip, o peggio; quello è solo un modo di scimmiottare certe abitudini degradanti maschili; quello può essere fatto ogni giorno dell’anno, ma perché proprio in una data che vuole celebrare tutto quanto di positivo esiste nel mondo femminile? E poi… Capitane Coraggiose… ne servirebbero tante, molte di più di quelle esistenti, che andassero in giro per il mondo ad esportare determinati ideali; ma presto saremmo costretti a definirle martiri: esiste l’Otto Marzo nel mondo musulmano? In Africa in generale? Dove sono le azioni dei Governi “evoluti”? toh… di nuovo la politica… Meglio girarla in cucina, che ne dite? Una ricettina veloce: verdure, niente carne grassa, come prescritto per Quaresima e una pianta che, secondo tante donne, è anche il nome ideale che meriterebbe più di un uomo: Carciofo!

 

INSALATA DI CARCIOFI

 

Ingredienti per 4 persone:

 

Circa 400 grammi di carciofini sott’olio

½ bicchiere di vino bianco dolce

1 limone (succo)

1 finocchio

6 pomodori

2 cipolle

1 spicchio d’aglio

sale

pepe bianco

mezzo bicchiere di brodo vegetale (da dado)

 

Preparazione:

Sgocciolate il carciofini e tagliateli a spicchi; mescolate l’olio della conserva con il succo di limone e il vino bianco. Posate i carciofini in una terrina e bagnateli con il condimento preparato. Pulite, lavate e tagliate il finocchio ed i pomodori dopo averli pelati (1 minuto in acqua bollente e la pelle viene via subito), tritate le cipolle e unite il tutto ai carciofi. Schiacciate lo spicchio d’aglio in un pentolino, aggiungetevi sale, il brodo caldo e un pizzico di pepe; mescolate bene e versatelo sopre le verdure. Lasciate assorbire fino a quando il brodo si sarà raffreddato del tutto.

Potete servire.

 

 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI