Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Martedì, 21 Maggio 2019

Le "Madonne nere…

Mag 21, 2019 Hits:42 Crotone

Il Cardinale Menichelli b…

Mag 14, 2019 Hits:377 Crotone

La Pallamano Crotone chiu…

Mag 14, 2019 Hits:379 Crotone

Cerrelli a Catanzaro con …

Mag 11, 2019 Hits:549 Crotone

I ragazzi della Frassati …

Mag 09, 2019 Hits:529 Crotone

La D'Ettoris Editori al S…

Mag 08, 2019 Hits:591 Crotone

Alla Fondazione D'Ettoris…

Mag 08, 2019 Hits:562 Crotone

Gerardo Sacco realizza cr…

Mag 07, 2019 Hits:553 Crotone

Copia di Vienna, Staatsoper, C WienTourismus, Willfried Gredler-Oxenbauer

 

Nel 2013 il mondo della musica festeggia il 200° anniversario della nascita di Giuseppe Verdi e di Richard Wagner. I teatri dell’opera di Vienna allestiscono nell’ambito della stagione 2012/2013 diverse manifestazioni in onore dei due celebri compositori.

L'Opera di Stato di Vienna propone nel 2012/13 le opere liriche di Verdi "Un ballo in maschera" (con Roberto Alagna), "Simon Boccanegra" (con Plácido Domingo), "La Traviata" (con Rolando Villazón) e "Rigoletto" (con Simon Keenlyside). Tra le opere liriche di Wagner sono previste "Parsifal" (con Jonas Kaufmann), "Tristano e Isotta", "Sigfrido" e "La Valchiria" (tutte con Nina Stemme); e questa è solo una piccola selezione delle opere wagneriane previste.

Marc Minkowski e Les Musiciens du Louvre interpreteranno il 5 gennaio 2013 al Theater an der Wien in onore di Richard Wagner il "Jubiläumskonzert 1863", un concerto giubilare che ricorda che 150 anni fa Wagner presentò per la prima volta alcuni passaggi delle sue opere liriche al pubblico, proprio qui, al Theater an der Wien. Nel luglio 2013 andrà in scena "Attila" di Verdi.

Copia di Vienna,Volksoper, C WienTourismus, Karl Thomas

 

La Volksoper Wien, oltre alle opere liriche ed alle operette, propone anche musical e balletti, molti dei quali in lingua tedesca. Dopo "La traviata" nell'autunno 2012 seguirà nella primavera 2012 il "Rigoletto". E, in occasione del divertente pezzo di Loriot "Wagners Ring an einem Abend" (il Ring wagneriano in una sera) ci si divertirà di sicuro.

Giuseppe Verdi si recò a Vienna nel 1843, in occasione del suo primo viaggio all'estero, dove diresse al Kärntnertortheater, al tempo un importante teatro dell'opera, la prima all'estero della sua opera lirica "Nabucco". L'orchestra, che Verdi apprezzò come particolarmente moderna, era tra l'altro quella dei Wiener Philharmoniker, che fu fondata proprio allora. Nel 1875 Verdi diresse a Vienna l'"Aida" ed il "Requiem". Nel 1857 nel teatro di un sobborgo di Vienna andò in scena per la prima volta un'opera lirica di Richard Wagner, il "Tannhäuser". Un anno dopo fu la volta del "Lohengrin" alla Hofoper, il teatro dell'opera di corte. Anche l'imperatrice Elisabetta presenziò nel 1862 ad un acclamatissimo concerto di Wagner, al Musikverein. Fu Wagner stesso a curare la messa in scena del "Tannhäuser" (versione viennese) e del "Lohengrin" nel 1875; egli diresse quest'ultima composizione un'unica volta, nel 1876.

Informazioni:

Staatsoper (Opera di Stato), Opernring 2, 1010 Vienna, www.wiener-staatsoper.at

Theater an der Wien, Linke Wienzeile 6, 1060 Vienna, www.theater-wien.at

Volksoper, Währinger Strasse 78, 1090 Vienna, www.volksoper.at

Esistono, sparsi per il mondo, piccoli pezzi di storia che si intrecciano con la magia dell’arte. Pietre preziose che si intravedono sullo sfondo di colori accesi di un panorama magico. Esistono colori, sapori, odori, che penetrano nella nostra vita e lasciano sfumature gioiose, pensieri allegri, ricordi felici. Pochi luoghi al mondo, però, permettono all’animo umano di soddisfare tutti i sensi, contemporaneamente. Piazza della Repubblica di Pizzo Calabro è proprio una di quelle perle rare, che riesce a provocare sensazioni sublimi e ad accendere i sensi. Tutti. Sullo sfondo di una costa meravigliosa, che regala agli occhi tramonti spettacolari, accanto all’imponenza della storia, incarnata nell’ antico Castello Murat, custode delle vicende del nostro passato, tra i profumi del mare e i negozietti del luogo, le vie che si susseguono e il calore dell’estate, si incastra, in una cornice paradisiaca, il “tartufo di pizzo” del famoso e storico Bar Ercole. Ed è proprio qui che si riaccende la pace dei sensi: i colori del tartufo, il sapore dalle mille sfumature, la sensazione di immergersi, ad ogni assaggio, dentro una prelibatezza quasi mistica. Il finale perfetto di una passeggiata al tramonto, dopo essersi sporti dalla rinomata balconata per ammirare la costa calabra distendersi piacevolmente sotto i nostri occhi. Dopo quattro chiacchere in buona compagnia o alla fine di una giornata intensa di lavoro, il Bar Ercole sa come offrire ai suoi clienti la sua pietra preziosa, il suo gioiello nascosto, il suo tartufo prelibato. Il calore di una città solare, che inebria con i suoi colori e con i suoi sapori. E il Bar Ercole sa qual è il gelato degli Dei : il suo tartufo, il nostro ricordo felice.

I passeggeri bloccati negli aeroporti o i cui bagagli sono stati smarriti possono adesso utilizzare un'applicazione per smartphone per controllare i loro diritti immediatamente e nell'aeroporto stesso. Appena in tempo per le vacanze, la Commissione europea ha inaugurato un'applicazione per smartphone che copre i trasporti aerei e ferroviari e funziona con quattro piattaforme mobili: Apple iPhone e iPad, Google Android, RIM Blackberry e Microsoft Windows Phone 7. L'applicazione è disponibile in 22 lingue della UE ed è attualmente utilizzabile per i trasporti aerei e ferroviari, mentre nel 2013 sarà estesa ai trasporti marittimi e su autobus quando entreranno in vigore i corrispondenti diritti dei passeggeri.

Siim Kallas, Vicepresidente della Commissione europea e Commissario responsabile per i Trasporti, ha dichiarato: "Quanti di noi sono rimasti bloccati in un aeroporto con la frustrazione di sentirci dire che non abbiamo diritti che invece sappiamo di avere! Con questa applicazione milioni di viaggiatori potranno accedere facilmente alle informazioni corrette sui loro diritti di passeggeri nel momento esatto in cui ne hanno necessità, ossia di fronte a situazioni impreviste."

Quando un viaggio non va come previsto, spesso si trasforma in un'esperienza stressante. Se un volo viene cancellato, un hotel di un viaggio organizzato non corrisponde alle informazioni pubblicizzate o l'orario di un treno viene modificato, la situazione diventa molto più facilmente gestibile se il passeggero conosce i suoi diritti.

L'applicazione spiega i diritti del passeggero per ogni potenziale problema. Ad esempio, se un volo viene cancellato e l'imbarco al passeggero viene rifiutato di conseguenza, quest'ultimo può ottenere un risarcimento tra 125 e 600 euro. Anche nel caso in cui il bagaglio venga danneggiato a seguito di un incidente si può avere diritto ad un risarcimento. È inoltre utile sapere che le compagnie aeree e ferroviarie sono obbligate a fornire informazioni trasparenti riguardo ai prezzi e ad assistere i passeggeri a mobilità ridotta.

Se si ha l'impressione che i propri diritti non siano stati rispettati, l'applicazione fornisce anche informazioni sulle persone da contattare per presentare un reclamo.

Nel caso di un'emergenza su larga scala, come ad esempio la crisi causata dal vulcano islandese nel 2010, l'applicazione può anche comunicare informazioni e consigli di viaggio da parte della Commissione europea.

L'applicazione è parte della campagna della Commissione Your Passenger Rights At Hand (I tuoi diritti di passeggero in mano)

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI