Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Martedì, 20 Ottobre 2020

Hamm e Crotone, un'amiciz…

Ott 07, 2020 Hits:730 Crotone

Cerrelli: “Vile attacco a…

Set 14, 2020 Hits:1440 Crotone

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:965 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1667 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:2420 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:1932 Crotone

Nuovo look per Isola Capo…

Lug 21, 2020 Hits:1922 Crotone

Michele Affidato firma i …

Lug 16, 2020 Hits:1875 Crotone

Hobbit Party

978-88-89341-99-5

Jonathan Witt e Jay W. Richards

Hobbit Party | ebook, .epub

Tolkien e la visione della libertà che l'Occidente ha dimenticato

a cura di Maurizio Brunetti

D’Ettoris Editori

Collana: La sfera e la croce

pp. 352, €. 23,90

«Se molto è stato scritto sul rilievo religioso de Il Signore degli Anelli», attesta lo studioso Joseph Pearce nel suo Catholic Literary Giants, «meno è stato pubblicato su quello politico, e quel poco che c’è spesso è erroneo nelle conclusioni e all’oscuro circa le finalità che Tolkien si prefiggeva». Jonathan Witt e Jay W. Richards provano, con Hobbit Party, a colmare questa lacuna.

In un tempo in cui molti sono preoccupati che l’Occidente stia scivolando verso una bancarotta non solo economica, ma anche morale e politica, gli autori dimostrano come Tolkien – che si descriveva come uno Hobbit «in tutto tranne che nella statura» – abbia tracciato, con le sue amate storie della Terra di Mezzo, una mappa verso la libertà. A tal fine, essi attingono alla loro combinata esperienza in letteratura, scienze politiche, economia, filosofia e teologia per descrivere la visione tolkieniana dell’uomo, creato appunto per la libertà, eppure sviabile così tanto facilmente

dalla brama di potere.

L’universo fantastico de Il Signore degli Anelli, del resto, non è stato creato da Tolkien per fornire ai suoi lettori una via di fuga dalla realtà. Del nostro mondo, la Terra di Mezzo è piuttosto un ritratto impressionista. Uomini, Elfi, Nani e Hobbit diventano l’occasione narrativa per mettere a fuoco alcuni dei grandi temi del nostro tempo: i limiti dello Stato; il valore della proprietà privata; il libero arbitrio e la tentazione del potere; la dottrina della guerra giusta; l’ecologia; l’amore e la morte.

Hobbit Party è il nome della festa che celebra le virtù di Frodo e della Contea: la nobiltà d’animo, la verità e la bellezza.

Jonathan Witt è nato e vive in Texas. È stato docente di letteratura inglese e Research and Media Fellow presso l’Acton Institute. Attivo nel campo del giornalismo e sceneggiatore di documentari, è attualmente caporedattore dell’agenzia di stampa online The Stream.

Jay W. Richards insegna presso la School of Business and Economics della Catholic University of America, a Washington D.C., ed è Senior Fellow presso il Discovery Institute. È autore del best-seller Infiltrated (2013) sulle cause della crisi economica del 2008. Nato in Texas, vive in Virginia.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI