Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Mercoledì, 15 Luglio 2020

Verde alchimia

Verde alchimia

Monica Bisighini

Edizioni del Leone

pp. 533 €. 20,00

Narrativa. Un poderoso romanzo, nel senso del grande impegno che la scrittrice vi ha profuso: 530 pagine formato 17x24. Qui si pone, tra l’altro, il problema della scrittura femminile (cfr. V. Woolf): prosa minuziosa, diverse descrizioni esemplari, es. a p. 143; gusto degli accostamenti, a volte davvero originali; similitudini e sinestesie, es. ‘ritmo rutilante’ (cap. 8). Questo per la tecnica, acribia notabile dall’uso di accenti timbrici. La storia parte da una farmacia, appunto ‘Verde Alchimia’, che nel finale verrà trasformata. La figura centrale della dottoressa con le sue facoltà mette in luce aspetti della vita quotidiana dai risvolti a volte tragici, e un universo fantastico, dove altre figure emblematiche (e lievi) introducono alla dimensione magica che sta tra il pensiero e le cose. La scena erotica del cap. 10 è delineata con icastica purezza, mentre quella raccapricciante di p. 303 si rileva per forza visionaria.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI