Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Lunedì, 20 Maggio 2019

Teatro Donnafugata, presentata la nuova stagione

DSCN9827

 

Cinque appuntamenti per una stagione teatrale di grande qualità che partirà il prossimo 22 ottobre alle ore 21 con l’amato attore siciliano Pippo Pattavina che si esibirà in “Metti una sera che.. ne parliamo”. La nuova stagione è stata presentata ufficialmente stamani in conferenza stampa dalle direttrici artistiche Vicky e Costanza Diquattro alla presenza del consulente teatrale Carlo Ferreri e dell’assessore comunale allo Spettacolo, Francesco Barone, in rappresentanza del sindaco Nello Dipasquale. Dopo Pattavina, che tornerà in scena anche il giorno successivo, 23 ottobre con un appuntamento alle 18,30 che ha già registrato il tutto esaurito, gli altri spettacoli si terranno sabato 19 e domenica 20 novembre con “Morir di fama” di e con Evelyn Famà, e poi sabato 17 e domenica 18 dicembre con “Mistero buffo”, con testo di Dario Fo e con l’attore Antonio Venturino. La stagione proseguirà venerdì 13 e sabato 14 gennaio 2012 (in entrambi i casi alle ore 21) con lo spettacolo “Il matrimonio può attendere” di Diego Ruiz con Francesca Nunzi e Diego Ruiz ed infine sabato 25 e domenica 26 febbraio con “Una volta nella vita” di Gianni Clementi con Marco Cavallaro, Antonio Conte, Fabrizio Gaetani, Lenni Lippi, Ignazio Raso. Il Teatro Donnafugata, come spiegato dagli organizzatori della rassegna, si appresta ad aprirsi ancor di più alla città. Lo ha confermato durante la conferenza stampa Vicky Diquattro sottolineando che già in occasione del festival Ibla Buskers il teatro proporrà una mostra fotografica. Inoltre l’attore e regista Carlo Ferreri terrà un laboratorio di dizione nei mesi di novembre e dicembre. Costanza Diquattro, che ha ricordato la proficua collaborazione proprio con Ferreri, ha parlato della felice sinergia nata attorno al teatro tra gli enti pubblici, Comune e Provincia (si ringrazia il presidente Franco Antoci e il presidente del Consiglio provinciale, Giovanni Occhipinti) e gli sponsor privati, alcuni dei quali presenti stamani in teatro. L’assessore allo spettacolo, Francesco Barone, ha specificato che il Comune vuole sostenere i giovani che intraprendono delle attività culturali, importanti per il territorio, come per l’appunto le giovani direttrici artistiche Diquattro. Carlo Ferreri ha parlato della stagione, che è senz’altro d’intrattenimento ma anche intelligente, con contenuti di riflessione al proprio interno. Il biglietto di ingresso per ciascun spettacolo è di 12 euro. I posti in totale del teatro sono 100 e gli spettacoli si svolgeranno alle ore 21 nel caso in cui il giorno di programmazione ricada il venerdì o il sabato e alle ore 18,30 nel caso della domenica.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI