Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Martedì, 16 Luglio 2019

538060_463772080353841_614263260_n

 

Ancora una volta la bellezza è di scena a Sposi ma non solo. Molte le candidature per la quarta edizione di Miss Sposi ma non solo, il concorso abbinato alla fiera degli sposi che si svolgerà dal 24 al 27 gennaio presso il Salone espositivo del Centro Agroalimentare di Salerno.

Cinquanta ragazze dai 16 ai 30 anni, belle e con la voglia di mettersi in gioco, ma soprattutto di sfilare con l’abito bianco, hanno inviato la propria candidatura dalla Campania e non solo. Si daranno appuntamento domani (12 gennaio) al Mediterranea Hotel di Salerno alle 15.00 per il casting che selezionerà le finaliste della quarta edizione del concorso che si svolgerà nei giorni 24 e 25 gennaio.

L’iniziativa, che eleggerà la Sposa Ideale 2013, ha portato tanta fortuna alla reginetta della prima edizione, la bella studentessa Annalisa Magliacano, che collabora tutt’oggi con importanti atelier dell’alta moda sposa.

Il 2011 ha incoronato Sabrina Capasso, consulente d’arredo con la passione per le sfilate, mentre Ilenia Paolillo, classificatasi seconda per una manciata di voti, è la nuova ragazza copertina del mensile Mio Magazine. Nel 2012 ad aggiudicarsi il titolo, è stata Francesca Faratro, la bella amalfitana che sogna di diventare modella.

Al casting saranno presenti stilisti, fotografi e sponsor della kermesse. La prima fase del concorso Miss Sposi ma non solo per accedere alla finalissima di venerdì, avrà luogo giovedì 24 gennaio (giorno di apertura della fiera) alle ore 20.00 nell’area defilé del Centro Agroalimentare di Salerno.

Consegna attestati

 

Un vero successo di attenzione da parte del pubblico, sia per l’importanza degli argomenti trattati sia per la notorietà dei relatori, ha ottenuto in Salerno il 2 luglio 2012 il seminario sul tema: LEGALITÀ NELLA PRODUZIONE INDUSTRIALE: ETICA, QUALITÀ, SICUREZZA”, organizzato dall’ASSOCIAZIONE GIORGIO AMBROSOLI SALERNO – L’A. G. A. S. – nella prestigiosa Sala “G. Bottiglieri, messa gentilmente a disposizione dalla Provincia di Salerno, in Palazzo Sant’Agostino”. Nel corso dei saluti introduttivi la Dott.ssa Donata Ida Volino, direttore Inail Salerno, ha ricordato quanto già affermato da Marco Fabio Sartori, presidente dell’Inail, ossia che “per la prima volta dal dopoguerra, nel 2010, la soglia dei morti sul lavoro è scesa sotto i mille casi-anno”. Malgrado che il rapporto annuale Inail dimostri un calo degli infortuni sul lavoro e sulle morti definite bianche, ella non si è detta affatto soddisfatta, chiarendo che “anche un solo morto” non deve farci sentire tranquilli. D’altra parte lo stesso rapporto Inail precisa che “i dati potranno considerarsi definitivi solo con l’aggiornamento al 31 ottobre dell’anno in corso” e che i 980 morti sul lavoro sono frutto di “stime previsionali”. Acceso quindi da subito lo spirito della giornata di lavoro, che ha visto quale esperto moderatore, puntuale nei “riscontri” a fine di ogni intervento, l’Avv. Pasquale D’Aiuto. I saluti sono proseguiti con i saluti del dr. Demetrio Cuzzola, presidente Unimpresa Salerno. Ribadendo poi gli scopi dell’associazione il Dott. Raffaele Battista (Capo di Gabinetto della Questura di Salerno), ha ricordato le motivazioni che hanno spinto i soci dell’A.G.A.S a dedicare il loro ormai lungo operato al ricordo dell’Avv. Giorgio Ambrosoli. Ha quindi letto con emozione la lettera che Ambrosoli stesso scrisse, quasi presago della sua fine, alla amata moglie Anna nel 1975, come testamento spirituale. Gli interventi si sono poi succeduti, partendo da quello dedicato a: “Sicurezza ed ethos del consumatore”, dell’Avv. Prof. Francesco Aversano (Professionista iscritto presso l’Ordine degli Avvocati di Salerno; docente ed esperto di legislazione alimentare cui ha fatto seguito il Dott. Domenico Demasi (Ph.D.; Sr. Manager, European Union’s Good Manufacturing Practice (EU-GMP) Quality Assurance – “Cubist Pharmaceuticals, Inc.”), con: “Legalità nell'industria farmaceutica: codice etico e norme di buona fabbricazione”. l’Ing. Nicola Gaverina (Responsabile della sicurezza –“Ferrero S.p.A.”) ha poi esposto un tema su: “Legalità e sicurezza sul lavoro: un vantaggio competitivo?”, dimostrando con dati alla mano, quanto la competitività di una azienda debba associarsi alla sicurezza per la valorizzazione anche economica dell’azienda stessa. A poi fatto seguito la relazione dell’Ing. Giuseppe Giacumbi (Consulente e libero professionista), trattante: “Il legame tra legalità e vita negli ambienti produttivi industriali”. Ha chiuso la serata l’interessante relazione dell’Ing. Prof. Giorgio Donsì (Ordinario di “Impianti chimici” presso l’Università degli Studi di Salerno), sul tema: “La sicurezza di processo nelle produzioni alimentari”, chiara ed esauriente. Anche in questa occasione l’Associazione Giorgio Ambrosoli ha potuto contare su molti patrocini: Provincia di Salerno, Ordine degli avvocati di Salerno, Inail, Direzione Regionale per la Campania, “Uninpresa”, Associazione provinciale di Salerno, Ordine degli Ingegneri della provincia di Salerno, Confindustria, Salerno, Ubi Banca Carime e sulla preziosa collaborazione di ANCE (Associazione Nazionale Costruttori di Salerno), a dimostrazione della fiducia riposta in essa. Il Convegno nel suo insieme ha trattato argomenti che hanno permesso un quadro chiaro di riassunto sulle molte e delicate questioni inerenti la produzione industriale. La partecipazione all’incontro ha attribuito dalla segreteria dell’associazione n. 3 crediti formativi agli Avvocati. Organizzazione: L’A.G.A.S. ww.associazionegiorgioambrosolisalerno.it Info: Avv. Pasquale D’Aiuto Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Ing. Giuseppe Giacumbi Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.;

Demetrio Cuzzola

“Prima della fine della corrente settimana, stando al nostro cronoprogramma amministrativo, approveremo in Giunta il Bilancio di previsione per l’anno 2012”. Questo è quanto ha affermato il Vicesindaco e delegato alle Finanze Cristoforo Villano che in merito ha poi continuato ed affermato “come già ampiamente anticipato approviamo il bilancio di previsione dell’anno 2012 con largo anticipo, infatti, possiamo essere annoverati tra i primi comuni della Campania, se non addirittura il primo in assoluto, che approva il documento di previsione contabile per l’anno 2012. Un bilancio che tiene conto delle varie esigenze del paese e che sarà – spiega il delegato alle Finanze del Comune governato da Pietro Riello – molto semplice e chiaro da leggere, tenendo fede a quanto già annunciato in campagna elettorale.”  Bilancio di previsione che quindi sarà, nel corso della settimana, adottato in Giunta Comunale e successivamente, anche se non esplicitamente confermato dall’Ente Municipale morronese, si provvederà ad un propedeutico  passaggio nella relativa commissione consiliare per poi, infine, approdare in Consiglio Comunale per la presentazione, la discussione e la votazione da parte dei Consiglieri Comunali. Bilancio che come si è anticipato nei vari interventi dei delegati di Pietro Riello conterrà interventi mirati nei vari campi comunali, lavori pubblici, servizi sociali, protezione civile, urbanistica, cultura “tenendo però sempre presente – come ha confermato il delegato alle Finanze Cristoforo Villano - i paletti imposti dalle nuove normative e la situazione economica globale”.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI