Slideshow Image 1
Slideshow Image 2
Slideshow Image 3
Messaggio
Errore
  • XML Parsing Error at 2:14. Error 41: Attribute without value

Numero in edicola

Edizione N. 3

18 maggio 2015

primapaginaed3_2015

Libro in vetrina

Chi è online

 739 visitatori online

Crotone

Metal Carpenteria, vittoria e sorpasso

Crotone

azione

Vittoria e sorpasso. Doppio colpo della Metal Carpenteria Crotone che vince senza troppi problemi contro la Costa Viola di Villa San Giovanni per 3-0 e approfitta della sconfitta del Panificio Colacchio contro la Futura Reggio. La squadra di mister Asteriti sale così al quarto posto in classifica, distanziando di due punti proprio in Panificio Colacchio. La prossima gara, ironia della sorte, vedrà confrontarsi quest’ultima squadra proprio con le pitagoriche in un match che è un vero e proprio scontro diretto. Mancano solo quattro partite alla fine della stagione regolare e adesso ogni gara potrebbe essere decisiva per l’assegnazione dei posti nella griglia finale. Tornando invece alla gara di campionato le crotonesi sono partite col freno a mano tirato, sbagliando diverse palle nella prima parte del set. Ha cercato di approfittarne una Costa Viola scesa in campo decisa e determinata e che ha condotto per gran parte del parziale. Dopo il time-out chiamato da mister Asteriti la Metal Carpenteria, spinta dal solito calorosissimo pubblico, ha ingranato la marcia in più e in pochissimo è riuscita prima a ricucire lo svantaggio per poi operare il sorpasso al fotofinish chiudendo il set sul 25-22. Nel secondo set è tutta un’altra storia. Le crotonesi fin da subito fanno capire di voler fare sul serio, gli attacchi di capitan Bitonti, Reale, Debora Cosentino sono imprendibili, Negroni inizia a non dare punti di riferimento e anche i centrali vanno a nozze ad ogni scambio. L’azione più bella e spettacolare le pitagoriche la costruiscono proprio nel secondo set: battuta ospite, ricezione leggermente lunga, Negroni con una magia alza con una mano un primo tempo che Debora Cosentino chiude nei tre metri: roba da stropicciarsi gli occhi. Esplode il pubblico, la Metal Carpenteria va in scioltezza mentre la Costa viola inizia a perdere qualche certezza. Si chiude 25-16. Nel terzo set il copione non cambia più di tanto. In campo per le padrone di casa scende anche Maria Malena che dà il suo contributo con un paio di pezzi di bravura che mandano in tilt la difesa di Villa. La squadra neroverde cerca di rimanere aggrappata al match ma la Metal Carpenteria concede pochissimo e nonostante la resistenza delle avversarie le pitagoriche danno sempre l’impressione di tenere la situazione sotto controllo. Dopo tre match-point sprecati arriva l’attacco vincente che sancisce la fine dell’incontro. La prossima sarà una gara importantissima per le pitagoriche che inizieranno a prepararla fin da subito al massimo delle proprie possibilità. “Oggi – ha dichiarato mister Asteriti a fine gara – abbiamo disputato una buona gara, concedendo qualcosa solamente nel primo set. Per il resto abbiamo sempre controllato senza soffrire, adesso dovremo preparare questo match che per noi è molto importante”. LA CLASSIFICA: Lamezia 62, Palmi 55, Futura Reggio 53, Metal carpenteria 47, Panificio Colacchio 45, Castrovillari 40, Deseta Casa Cosenza 39, Costa Viola 31, Elio Sozzi 23, Fidelis Torretta 16, Paper Moon 13, Sensation 13, G.M. 11, Stella Azzurra 10.

Gerardo Sacco al gran gala per i 20 anni di Chi

Crotone

Cucinotta con Orecchini Sacco

Una serata di Gala dedicata ai festeggiamenti per il 20° Anniversario del settimanale “Chi” quella che si è tenuta a Palazzo Serbelloni martedì 24 marzo. Numerosissimi i personaggi del mondo della TV, del cinema, della musica, dello sport e dell’imprenditoria: tra questi: Caterina Balivo, Maria Grazia Cucinotta, Rita dalla Chiesa, Andrea della Valle, Barbara D’urso, Mara Maionchi, Federica Panicucci, Alba Parietti, Ana Laura Ribas, Vittorio Sgarbi, Anna Tatangelo, Mara Venier e Simona Ventura.

Tra gli ospiti di Alfonso Signorini, direttore del settimanale, c’è anche il Maestro orafo crotonese e la figlia Viviana Sacco, in compagnia della splendida Maria Grazia Cucinotta, amica e volto delle più importanti campagne della maison Gerardo Sacco che per l’occasione indossava una delle ultime creazioni della nota casa orafa della linea “Ricami”.

Fondato nel 1995, la rivista del Gruppo Mondadori, dedica ampio spazio alla moda e alla bellezza e rappresenta ancora oggi uno dei fenomeni editoriali più importanti nel panorama italiano, conta infatti 2.813.000 lettori, principalmente un pubblico femminile che più volte ha potuto ammirare tra le pagine della rivista, i gioielli dal Gerardo Sacco. Gioielli fatti a mano unendo le più raffinate tecniche artigianali a quelle più moderne e innovative, stile, arte, cultura e tradizione si fondono dando vita a creazioni uniche.

Per festeggiare alla grande i suoi 20 anni, “Chi” ha deciso di premiare le sue lettrici attraverso un concorso. Le vincitrici hanno partecipato alla serata di Gala e sono state premiate con un’esclusiva opera del Maestro Gerardo Sacco.

Alfonso Signorini

Progressi in gastroenterologia e nutrizione pediatrica, importanti esperti a confronto a Crotone

Crotone

convegno

Si è svolto con successo ed ampia partecipazione presso il Lido degli Scogli di Crotone Il Terzo Incontro della Rete Gastroenterologica Pediatrica Calabrese SIP-SIGENP, dal titolo "A proposito di nutrizione" organizzato dalla Dott.ssa Caterina Pacenza (referente provinciale della Rete) della Divisione di Pediatria-Neonatologia dell’Ospedale Civile di Crotone e dalla Dott.ssa Licia Pensabene (coordinatrice della Rete regionale) dell’Università Magna Graecia di Catanzaro, nell’ambito degli eventi formativi itineranti promossi sul territorio dalla Rete stessa.

Il meeting ha affrontato importanti argomenti di nutrizione pediatrica di particolare rilevanza clinica, quali ad esempio il trattamento dietetico dei disturbi glutine-dipendenti (Malattia Celiaca e Gluten Sensitivity), il ruolo ed i limiti del supporto nutrizionale nelle patologie croniche, in particolare nelle malattie  infiammatorie croniche intestinali, con attenzione alla nutrizione artificiale (enterale e parenterale) ed al corretto approccio alle problematiche nutrizionali in pazienti con handicap neuromotori.

Il meeting nasce nell’ambito di un’intensa area di cooperazione regionale ormai riconosciuta e attiva nello sviluppo di standard qualitativi di trattamento di patologie gastrointestinali, importante obiettivo della moderna pediatria.

Il meeting è stato aperto dai saluti istituzionali del Presidente del Consiglio Regionale On. Antonio Scalzo e dal Direttore Generale del Dipartimento Tutela della Salute della Regione Calabria Avv. Bruno Zito. Entrambi hanno sottolineato che, nonostante la particolare fase di transizione nella quale versa la Sanità Calabrese, le risposte in questo particolare ambito sono qualificate ed esaustive.

Ha aperto l'incontro la lettura magistrale della dott.ssa Diamanti, dell’Ospedale Bambino Gesù di Roma, seguita dagli interventi del Dott. Miele, dell’Università Federico II di Napoli, e del Prof. Tedeschi, dell’IRCCS Stella Maris di Pisa. Tra gli importanti interventi quello del Prof. Catassi dell’Università di Ancona, Presidente della SIGENP (Società Italiana di Gastroenterologia, Epatologia e Nutrizione pediatrica), nonchè di altre rappresentative  figure della pediatria italiana e calabrese.

Ne è emerso un quadro confortante per la regione Calabria che esprime competenze e professionalità di primo piano in un’area di grande complessità come quella oggetto del convegno.

Gerardo Sacco consegna al Vinitaly il Tastevin del 50/mo al presidente nazionale Ais

Crotone

Maietta-Romano-Sacco-Tastevin (1280x815)

Verona – Il tastevin più grande e prezioso del mondo. A conclusione della terza giornata del Vinitaly, ieri sera nella città scaligera è stata presentata presso l’area Mipaaf (Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali). E’ una creazione orafa assolutamente centrale in una iniziativa dell’Ais nazionale che prenderà forma e impegnerà l’associazione nei prossimi mesi. In occasione del 50° compleanno dell'AIS, che sarà celebrato il prossimo 7 luglio, il Maestro orafo crotonese Gerardo Sacco ha realizzato un prezioso tastevin commemorativo di cui ha voluto far dono all’associazione. Si tratta di un’opera prestigiosa, una creazione a sbalzo e cesello in argento dedicata ai 50 anni dell’associazione nazionale più importante dei Sommelier. Il gioiello di Sacco sarà nei prossimi mesi il testimone di una simbolica staffetta tra tutte le 22 Associazioni regionali dell'AIS fino a giungere a Milano, dove Maria Rosaria Romano, Presidente di AIS Calabria, lo consegnerà il 7 luglio al Presidente Nazionale Antonello Maietta. Gerardo Sacco ha creato per l’occasione in esclusiva un pezzo unico in argento 925/000. Si tratta di un eccezionale “taste vin” (il classico assaggiavini dei sommelier) dal diametro di 30 cm pesante quasi un chilo, cesellato, sbalzato, inciso e smaltato interamente a mano. E’ una vera e propria scultura che al centro vede raffigurato un Dioniso interpretato da Sacco come maschera apotropaica, il talismano magnogreco propiziatore di salute, fortuna e felicità. Per celebrare il 50° anniversario della fondazione dell’AIS, il Maestro orafo ha utilizzato le classiche “bolle” e le “perle” del taste-vin che nell’opera diventano 22, una per ogni emanazione regionale dell’Associazione Italiana Sommelier e l’incisione della frase “AIS 1965-2015 - da cinquant’anni il racconto del vino”.

Made in Italy; Eccellenze in Digitale!

Crotone

Si è svolto lo scorso 19 marzo, presso la Camera di Commercio di Crotone, il seminario conclusivo del progetto “ Made in Italy: Eccellenze in Digitale” .

Al seminario, i cui lavori sono stati introdotti dal commissario straordinario dell’Ente camerale di Crotone, Felice Iracà, hanno preso parte Andrea Nisticò, uno dei due Digital stategist Google, ed alcune delle 30 aziende coinvolte nel progetto.

Le aziende coinvolte fanno parte del comparto dell’agroalimentare e dell’ artigianato artistico.

Nel corso del seminario, il Digital stategist Google, ha spiegato il lavoro svolto ed illustrato i vantaggi ottenuti dalle imprese partecipanti, le quali, attraverso la digitalizzazione, hanno avuto la possibilità di promuovere la loro immagine allargando il proprio mercato anche alla vendita on-line.

L’azione di digitalizzazione è stata ideata in modo personalizzato per ciascuna delle aziende attraverso azioni di sensibilizzazione, assistenza, affiancamento e coaching.

Al termine dei lavori alcune aziende aderenti al progetto hanno portato la propria esperienza ed i vantaggi che ne hanno ricavato ringraziando la Camera di Commercio per l’opportunità.

Si tratta dell’impresa agroalimentare “Sapori e delizie snc” rappresentata da Laura Greco e dell’impresa artigiana “Atelier Nina Mancini” rappresentata da Nino Mazzitello.

Dopo la digitalizzazione, il numero delle aziende presenti sul web con una strategia comunicativa, nuova ed appropriata è aumentato passando da diciotto a ventitre; il numero di quelle attive nell’e-Commerce è salito da due a tre; mentre il numero di quelle completamente off-line ed in procinto di attivare strumenti web è stato abbattuto da dieci a quattro.

L’esperienza del progetto “Eccellenze in digitale” non è totalmente conclusa, ed infatti le aziende potranno usufruire della piattaforma on-line per ogni eventuale domanda collegandosi all’indirizzo https://www.eccellenzeindigitale.it/home.

Slideshow Image 1
Banner
An error occured during parsing XML data. Please try again.