Slideshow Image 1
Slideshow Image 2
Slideshow Image 3
Errore
  • XML Parsing Error at 2:32. Error 76: Mismatched tag

Numero in edicola

Edizione N. 2

15 marzo 2014

primapaginaed2-2014

Libro in vetrina

Chi è online

 1035 visitatori online

Crotone

Prosegue l’attività del progetto MEDeGOV

Crotone

Prosegue l’attività del progetto MEDeGOV, supporto all’eGovernment nell’area del Mediterraneo. L’iniziativa, di cui la Provincia di Crotone è partner, è co-finanziata dal Programma ENPI CBC MED e dal FESR (Fondo Europeo di Sviluppo Regionale) all’interno della Priorità 4 - promozione del dialogo culturale e della governance locale – Misura 4.3 (Miglioramento dei processi di governance a livello locale). Capofila del progetto è l’Agenzia di Sviluppo Regionale di Evia in Grecia, altri partner greci sono la Regione di Sterea Ellada e la Regione della Macedonia Centrale ed il Fondo di Sviluppo Regionale. Il partner non europeo dell’area del Mediterraneo è il Comune di Salfeet in Palestina. MEDeGOV punta a migliorare l’adozione di sistemi e prassi di eGovernment da parte delle autorità locali e regionali del bacino del Mediterraneo, attraverso la pianificazione strategica, la reingegnerizzazione dei processi, il cambiamento organizzativo, lo sviluppo delle competenze e la realizzazione di iniziative sperimentali a uso dimostrativo (le piattaforme pilota di eGovernment). L’obiettivo finale è utilizzare l’ICT come sistema per il miglioramento dell’efficienza organizzativa e dei servizi pubblici offerti ai cittadino, alle imprese ed alle altre pubbliche amministrazioni. Il progetto, iniziato nel gennaio del 2012, terminerà nel luglio del 2014. In questo lasso di tempo la Provincia ha sviluppato congiuntamente agli altri partner le attività previste, individuando le migliori prassi a livello europeo ed internazionale e definendo allo stesso tempo i metodi necessari, gli strumenti ed i piani di azione da realizzare a livello locale per l’applicazione di politiche e programmi innovativi per l’eGovernement. Uno degli esempi presi in esame dalla Provincia di Crotone per l’analisi dei processi in atto di avvicinamento della pubblica amministrazione al cittadino attraverso sistemi di eGovernement è il sistema sportello SPRAR. La discussione tra i partner e la definizione delle future attività del progetto è prevista a Crotone per giovedì 6 marzo dalle 09.00 alle 18.00 nella sala Giunta dell’Ente intermedio, durante il terzo incontro di progetto. I partner verranno ospitati dalla Provincia di Crotone per condividere le riflessioni sulle strategie operative per l’eGovernement e per le attività di diffusione a livello locale e lo sviluppo di un vademecum per l’eGovernment nell’area del Mediterraneo. Per maggiori informazioni visitare il sito www.medegov.net

Isola Capo Rizzuto -Dibattito sul fine vita al 4° incontro del caffè filosofico

Crotone

Rocca e Crispini

 

“Cosa significa morire oggi”. Questo il titolo del quarto incontro del caffè filosofico che si è svolto ieri sera a Capo Rizzuto presso il Centro culturale “A. Rosmini e organizzato dalla Miser.Icr, impresa sociale partecipata della Misericordia di Isola Capo Rizzuto e dal dipartimento di studi umanistici dell’Università della Calabria. Una lezione interessantissima moderata dal coordinatore didattico del ciclo di incontri del Caffè filosofico, Luigi Rocca e tenuta dalla docente di filosofia morale dell’Unical, Ines Crispini, la quale ha affrontato a 360° il tema del fine vita, da un punto di vista dell’antropologia filosofica, della teoria morale e poi con un’incursione nel contesto della bioetica più specifica, affrontando anche le controverse e dilemmatiche questioni dell’eutanasia e del suicidio medicalmente assistito su cui c’è attualmente un grande dibattito nell’orizzonte della vita contemporanea. Un incontro di confronto sulle principali questioni proprie del dibattito bioetico contemporaneo che hanno, nella loro risoluzione, un impatto e una ricaduta decisiva nella condotta reale delle persone coinvolte in situazioni di scelte delicate e significative per la qualità e dignità della propria vita.“E’ necessario mettere in luce quest’aspetto della complessità, teorica e pratica, che investe la bioetica contemporanea sul duplice versante della “bioetica quotidiana” – ha spiegato la docente - dove si trattano le questioni di tutti i giorni che coinvolgono le persone comuni, e della “bioetica di frontiera” che affronta invece i grandi temi in grado di destare sgomento, meraviglia, clamore e controversie nell’opinione pubblica, soprattutto nelle delicate questioni della ricerca staminale sulle cellule embrionali e nelle questioni di inizio e fine vita”. “Entrambi i profili della bioetica – ha spiegato ancora la Crispini - rivelano lo stesso grado di difficoltà nell’individuare un piano di accordo e convergenza delle differenti posizioni e punti di vista che possa fare emergere la solida base di valori condivisi e neutralizzare o ridimensionare l’idea che la nostra società sia abitata da stranieri morali”. “Affrontando le questioni di fine vita – ha spiegato ancora la Crispini - si intende sviluppare un percorso critico orientato a mettere in discussione l’idea che sulle questioni bioetiche sia possibile una trattazione neutra che, anzi, proprio su tali questioni sia necessario collocarsi consapevolmente all’interno di una precisa posizione etica”. Il prossimo incontro sarà tenuto dal professore dell’Unical Roberto Bondì dal titolo: “Fede e scienza nel dibattito più recente”.

L’edizione 2013 del “MagiKrò Festival” sbarca in tv

Crotone

L’edizione 2013 del “MagiKrò Festival” sbarca in tv. Sull’evento, infatti, è stato realizzato un format televisivo che andrà in onda sul canale 879 della piattaforma di Sky secondo il seguente calendario: domenica 2 marzo alle ore 20.30; venerdì 07 alle ore 19.56; domenica 9 ore 20.30; venerdì 14 alle ore 19.56; domenica 16 alle ore 20.30 e venerdì 21 marzo alle ore 19.56. Il Festival, diretto da Walter Rolfo, che vede quale Ente capofila l’Amministrazione provinciale di Crotone presieduta da Stano Zurlo, è uno dei 6 grandi eventi del progetto “Calabria Terra di Festival” finanziato dall’Unione Europea attraverso la Regione Calabria. Il MagiKrò è stato realizzato attraverso una partnership con comuni di Ciro’ Marina, Melissa, Isola di Capo Rizzuto, Santa Severina ed in collaborazione con i prestigiosi partner privati “Civita”, “Fondazione Odyssea”, associazione “Festival dell’Aurora”, “Informagiovani”. Nel 2013 il festival ha proposto la “Summer Edition” (dal 31 luglio al 14 agosto 2013) e la “Halloween Edition”. Una kermesse, seguita complessivamente da migliaia di persone, che ha proposto serate spettacolari a Crotone, Cirò Marina, Le Castella, Isola di Capo Rizzuto, Santa Severina, Torre Melissa. Basti ricordare le numerose partecipazioni di artisti di livello nazionale ed internazionale quali: Mirco Menegatti, Mikael Szanyiel, Dolly Kent, Tony Frebourg, Samuel, Walter Maffei, Jo Tarantino, Gianni Mattiolo, Mago Forest, Francesco Scimemi, Mr. Bang, Trabuk, Shezan, Mago Flip, ArnoDominic LacasseChapeaux Blanc, Ombre creative, The Great KaplanAlberto Giorgi e LauraSos JuniorSos Petrosyan, Davide De Masi, Le Baccanti, Anais Dance Company, Teatro della Maruca, Nevys & Asya. Il festival inoltre ha proposto anche una conferenza-spettacolo con Serena Riglietti, l’illustratrice italiana di Harry Potter; un concorso per giovani writers tenutosi il 4 agosto scorso sul lungomare crotonese; molti spettacoli per bambini, e “La notte bianca della Magia” promossa per le vie del centro di Crotone anche grazie alla fattiva collaborazione dei commercianti. Il format tv proporrà una carrellata dei diversi spettacoli, le interviste ai protagonisti nonché una serie di “cartoline” sulle località più suggestive del territorio provinciale.

 

 

Aeroporto, chiesta la proroga della cassa integrazione

Crotone

riunione 28 feb 2014

 

Si è svolto oggi, venerdì 28 febbraio, presso la vicepresidenza della Provincia di Crotone, un incontro per definire la richiesta di proroga della cassa integrazione generale straordinaria per i dipendenti dell’aeroporto S. Anna. Erano presenti, oltre al vicepresidente dell’ente intermedio, con delega al Lavoro, Pietro Durante, il presidente f.f. della Società di gestione Gianluca Bruno, Rita Morandi responsabile del coordinamento del Centro per l’Impiego, i rappresentanti delle organizzazioni sindacali di categoria e aziendali. Al termine della riunione è stato firmato un accordo che, al fine di evitare un drastica riduzione del personale e per realizzare il necessario riallineamento operativo-finanziario, in previsione di una possibile ripresa dell’attività aziendale, avvia la procedura per la richiesta di proroga della CIGS a zero ore a rotazione per 28 dipendenti, di cui 13 impiegati e 15 operai, per il periodo 01/01/2014-31/12/2014. Si tratta di una proroga perché la CIGS è stata già attivata da febbraio a dicembre del 2013. Per gli stessi lavoratori verrà presentata istanza al fondo di sostegno al reddito del settore del trasporto aereo per ottenere il beneficio previsto dalle leggi vigenti. Le parti si impegnano a ricercare ed a promuovere, nel periodo di decorrenza della CIGS, iniziative formative di riqualificazione professionale di concerto con l’Amministrazione provinciale.

Isola Capo Rizzuto - Istituita la mensa scolastica

Crotone

Altro importante passo storico al comune di Isola Capo Rizzuto per la giunta guidata dal sindaco Gianluca Bruno. Nella mattinata di Giovedì 27 Febbraio, il vice sindaco, nonché assessore alla Pubblica Istruzione Patrizia Battigaglia, ha incontrato i rappresentati scolastici (genitori e insegnati) per istituire la Commissione Mensa Scolastica come prevista da regolamento e discutere di altre problematiche inerenti all’argomento. Le finalità di tale commissione sono quelle principalmente di migliorare la qualità della refezione scolastica, oltre a quella di educare i giovani ad una corretta ed equilibrata alimentazione, al fine di indirizzare i giovani ad un sano rapporto con il cibo. Tutte le scuole del territorio saranno coinvolte in questo progetto: Scuole dell’infanzia, scuole primarie e scuole secondarie, sia istituti statali sia istituti paritari. Le competenze di questa commissione saranno quelle di formulare proposte in merito ad esempio a modifiche del menù; progetti migliorativi in relazione a locali e strutture in cui si attua la refezione scolastica; tempi e modalità di distribuzione e iniziative culturali di educazione alimentare. Inoltre si occuperà della verifica della qualità e della quantità dei pasti serviti, delle modalità di consegna e perfino di un controllo durante la preparazione dello stesso menù. La commissione mensa sarà composta dall’assessore alla Pubblica Istruzione, il capo settore, un dirigente scolastico e tre rappresentati dei genitori per ogni plesso. Sarà convocata periodicamente e ogni qual volta ce ne sia necessità. L’assessore alla Pubblica Istruzione Patrizia Battiglia si ritiene soddisfatta di quanto fatto: “Proprio ieri il neo premier Renzi ha dichiarato che per uscire dalla crisi bisogna investire nella scuola, in linea con quanto detto dal premier noi stiamo già lavorando da diverso tempo sull’istruzione e su tutto ciò che la circonda. Stiamo cercando di migliorare i servizi e di rendere più accoglienti gli edifici. Oggi abbiamo fatto un altro passo importante con l’istituzione della commissione mensa, un argomento di primaria importanza visto che si tratta dell’alimentazione dei nostri figli. Con questa commissione avvieremo un iter di controlli periodici per cercare di aver arrivare ai nostri figli il meglio, cercheremo anche di creare ambienti adatti e piacevoli alla consumazione del pranzo all’interno delle scuole. Inoltre, interverremo anche per quanto riguarda l’educazione alimentare, in modi da far mangiare ai nostri figli cibi sani e salutari”.

Slideshow Image 1
Banner
An error occured during parsing XML data. Please try again.