Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Lunedì, 19 Ottobre 2020

Hamm e Crotone, un'amiciz…

Ott 07, 2020 Hits:658 Crotone

Cerrelli: “Vile attacco a…

Set 14, 2020 Hits:1428 Crotone

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:952 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1656 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:2406 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:1920 Crotone

Nuovo look per Isola Capo…

Lug 21, 2020 Hits:1909 Crotone

Michele Affidato firma i …

Lug 16, 2020 Hits:1862 Crotone

Berlusconi : E' saltato il normale rapporto tra i poteri dello Stato

"E' saltato il normale rapporto tra i poteri dello Stato. La magistratura sta letteralmente mandando in malora l'Italia con una azione giacobina. Siamo di fronte ad una offensiva della magistratura che è terribile ed avanza senza limite mentre il governo è paralizzato". Lo ha detto Silvio Berlusconi a 'Mattino 5'. "La condanna del generale Pollari è allarmante: sancisce che l'Italia non possa avere un servizio segreto che difenda i nostri interessi nazionali perché la sua azione è soggetta alla interpretazione arbitraria di alcuni magistrati. Se andiamo avanti in questa maniera sarà la rovina dell'Italia". La performance di ieri sera di Maurizio Crozza al Festival di Sanremo per Berlusconi è un "boomerang per la sinistra". A 'Mattino 5' il leader del Pdl dice di non aver visto il Festival, preferendo guardare in Tv "una bella partita con la vittoria della Juve contro il Celtic per la quale mi sono compiaciuto. E' un boomerang per la sinistra. Ho già criticato abbastanza il fatto che Sanremo sia stato fatto ora. Ho già detto quello che dovevo dire". "L'onorevole Berlusconi ha detto che votare la nostra lista equivale a votare per il Pd: questa é una profonda falsità, come credo per primo l'onorevole Berlusconi sappia". Lo dice, stamani da Perugia, il presidente del Consiglio e leader di Scelta civica, Mario Monti. "Su molti temi - aggiunge Monti, parlando con i giornalisti - la mia decisione di entrare in questa competizione è stata sempre motivata in modo esplicito per il fatto che nel polo Pd-Sel vedo molti, profondi ostacoli alle riforme intraprese in quest'anno di governo e essenziali per dare più dinamismo all'economia e alla società italiana, proprio come nel polo Pdl-Lega vedo ostacoli, oltre a un tasso di populismo spesso anti-europeo totalmente inaccettabile e nocivo".
Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI