Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Mercoledì, 18 Settembre 2019

Riscossa immediata per l’Ekipe Orizzonte, che  ieri sera ha vinto il match della terza giornata del Girone D di Coppa Campioni, in corso di svolgimento ad Atene (Grecia).

Ottimo approccio, massima attenzione in difesa e grande concretezza in attacco hanno permesso alle catanesi di battere 15-5 le padrone di casa dell’Ethnikos.

Partenza a razzo delle rossazzurre, che hanno vinto 6-1 il primo tempo e 5-0 il secondo. Il terzo parziale è stato conquistato dalle greche per 3-2, mentre la quarta frazione è andata ancora all’Ekipe Orizzonte per 2-1.

Roberta Bianconi è stata la miglior marcatrice del match con cinque reti, seguita a ruota con quattro da Arianna Garibotti. Due gol per Valeria Palmieri, uno ciascuno per Claudia Marletta, Sabrina Van der Sloot, Ilse Koolhaas e Isabella Riccioli.

Positivo a fine partita il bilancio del coach delle catanesi: “Le ragazze sono state brave – ha detto Martina Miceli -, stasera abbiamo avuto un ottimo approccio a differenza di stamattina. Questa sfida per noi è stata molto simile a quella di ieri sera. Sicuramente lo spessore tecnico dell’avversario era diverso rispetto a quello dell’Ujpest, però se noi entriamo vogliose e concentrate dall’inizio siamo capaci di giocare partite come quella di stasera. Se fossimo entrate spaventate, ci avrebbe messo certamente in difficoltà anche l’Ethnikos. Peccato per la sconfitta di stamattina, le responsabilità sono sempre nostre e noi non cerchiamo alibi. Però sicuramente il calendario non ci ha messo nelle condizioni ideali, perché ci siamo ritrovate ad affrontare tre partite fondamentali in sole ventiquattro ore e stamattina abbiamo giocato la sfida clou contro un’avversaria che ieri aveva riposato, mentre noi eravamo scese in campo meno di dodici ore prima. Non è stato il massimo, ma bisogna comunque farsi trovare pronte anche in casi del genere per fare di tutto per centrare i nostri obiettivi”.

IL TABELLINO DEL MATCH:

ETHNIKOS-EKIPE ORIZZONTE 5-15 (1-6, 0-5, 3-2, 1-2)

Ethnikos: Sotireli, Loudi, Katsimpiri, Tzelepi 1, Benekou, Bisba 1, Apostolidou, Logotheti 1, Petta, McKee 1 (rig.), Baxter 1, Niarchakou, Tzourka. 

Ekipe Orizzonte: Gorlero, Ioannou, Garibotti 4 (1 rig.), Bianconi 5, R. Aiello, Spampinato, Palmieri 2, Marletta 1, Van der Sloot 1, Koolhaas 1, Riccioli 1, Santapaola, Condorelli. All. Miceli

Arbitri: Wengenroth (Sui) e Dutilh-Dumas (Ned)

Note: sup. num. Ethnikos 2/10, Orizzonte 2/9. Rigori: Ethnikos 1/1, Orizzonte 1/1

Domani giorno di riposo per l’Ekipe Orizzonte, che domenica 27 gennaio alle 10:00 (ore 9:00 in Italia) affronterà le francesi del Lille nell’ultima giornata del Girone D.

 

 

 

 

Ancora una vittoria per la Rainbow Catania Basket che, nel posticipo della dodicesima giornata della Serie B femminile di Sicilia e Calabria, regola senza patemi la Virtus Trapani a domicilio.

Apre le danze l’ex della gara, Flavia Parrinello, che sigla i primi due punti per le virtussine per quello che sarà l’unico vantaggio delle padrone di casa. Subito dopo, infatti, le etnee si prendono un break di 10 punti, trascinate da Diop e Iuliano. Trapani tiene duro e riesce a limare il distacco. Il primo tempo si conclude, così, sul 12-16 per la Rainbow. Le bianco rossoblù allargano irrimediabilmente il solco nella seconda frazione nella quale Nucera e Caruso contribuiscono in maniera determinante al parziale di 6-24 che spinge il confronto sul 18-40 complessivo al momento della “pausa lunga”. Al rientro in campo, in casa Rainbow, sale in cattedra la solita Francesca Chiarella e le etnee mettono al sicuro il risultato, arrivando alla penultima sirena su un più che saldo 27-54. L’ultimo periodo è ancor più prolifico per le catanesi, che ritrovano Aleo, che griffa la sua partita con due “bombe” da tre punti ed un’irrefrenabile Chiarella, che fermano lo score sul 37-81 finale.

Nel post gara arrivano le parole di coach Deborah Bruni: “E’ stata una bella prestazione di squadra contro un buon avversario. La squadra ha difeso molto bene e nessuna delle ragazze si è risparmiata. Ci stiamo ricompattando ed oggi abbiamo avuto  il rientro di Francesca Chiarella, che ha firmato 27 punti, il recupero di Ileana Aleo e la prestazione meravigliosa di Noemi Nucera. Andiamo avanti seguendo la strada tracciata. L’obiettivo è chiaro: vincerle tutte, partita dopo partita”.

Top Scorer della sfida: Francesca Chiarella con 27 punti.

VIRTUS TRAPANI: Sicola 4; Poma; Grignano 7; Iannazzo; Magattino 3; Lorentino; Lombardo 3; Messina 5; Mirrione 7; Azzaro; Parrinello 8; Anselmo. Coach:  Colomba

RAINBOW CATANIA: Diop 7; Nucera 10; Ferlito 2; Caruso 7; Aleo 10; Iuliano 4; Chiarella 27; Costi ne; La Manna 14; Spina; Licciardello ne; Rasino ne. Coach: Bruni.

PARZIALI: 12-16; 18-40; 27-54

Arbitri: Gaspare Barbera (1° arbitro) e Vito Messina (2° arbitro) della GAP di Trapani.

 

Barcellona Pozzo di Gotto – Ennesimo successo esterno per l'Avimecc Volley Modica di Peppe Bua che nell'ultima gara del girone di andata del campionato di serie B maschile s'impone con autorevolezza in tre set sul campo del WG Morrgan Barcellona e in un sol colpo si laurea campione d'inverno del girone H e accede ai quarti di finale di Coppa Italia.

In terra messinese c'è stata partita soltanto nel parziale d'apertura che il sestetto capitanato da Giovanni Chillemi ha vinto ai vantaggi mostrando i muscoli ai loro avversari.

Poi tutto è diventato più facile anche perchè il sestetto modicano ha mantenuto alti i ritmi del gioco fiaccando la resistenza dei barcellonesi che si sono andati via via spegnendo non riuscendo più ad arginare gli attacchi biancoblù

I punteggi del secondo e terzo parziale sono la cartina tornasole di quello visto in campo e del divario tecnico delle due squadre.

L'Avimecc Volley Modica ora per una settimana si godrà il titolo d'inverno e penserà a preparare i quarti di finale di Coppa Italia e dopo una settimana di sosta la prima gara del girone di ritorno che vedrà i ragazzi di Peppe Bua impegnati ancora in trasferta sul campo del Cosenza.

WG MORGAN BARCELLONA 0

AVIMECC VOLLEY MODICA 3

PARZIALI: 24/26, 17/25, 13/25

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI