Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 20 Ottobre 2019

Ancora una vittoria in campionato per l’Ekipe Orizzonte, che oggi pomeriggio ha conquistato i tre punti sul campo di Trieste.

Le catanesi infatti hanno battuto 15-10 le friulane nella seconda giornata di Serie A1 di pallanuoto femminile, al termine di una sfida ben giocata dalle padrone di casa.

Il primo tempo è andato per 3-2 proprio a Trieste, che all’inizio della frazione di gioco successiva era arrivata pure al triplo vantaggio, prima di subire la rimonta delle rossazzurre, vittoriose per 4-2 nel secondo parziale. Le catanesi hanno poi preso il largo, conquistando anche il terzo e il quarto tempo, rispettivamente per 4-3 e 5-2.

Arianna Garibotti è stata la top scorer dell’Ekipe Orizzonte con tre reti, mentre Rosaria Aiello, Valeria Palmieri, Giulia Emmolo ed Isabella Riccioli sono andate a segno due volte a testa. Un gol ciascuno pure per Carolina Ioannou, Giulia Viacava, Claudia Marletta e Roberta Santapaola.

A fine partita il coach delle etnee ha sottolineato i meriti delle avversarie, sottolineando di non aver gradito la prestazione della sua squadra: “Innanzitutto desidero fare i complimenti a Trieste – ha detto Martina Miceli -, perché ha giocato un’ottima partita, mettendoci realmente in difficoltà. Noi abbiamo avuto un approccio imbarazzante, del quale mi vergogno e mi prendo la responsabilità. Dobbiamo saperci stare lassù: è normale e giusto che tutte le squadre contro di noi abbiano la voglia di fare la partita della vita. Non voglio parlare dei singoli. Alle ragazze ho detto solo che quest’anno là fuori, ogni giorno, ci saranno leoni affamati pronti a sbranarci. Ora tocca a noi decidere cosa essere: Agnellini o Tigri!!”.

IL TABELLINO DEL MATCH:

Parziali: 3-2, 2-4, 3-4, 2-5

Pallanuoto Trieste: S. Ingannamorte, Zadeu, Kempf 2, Gant, Marussi, Cergol 4, Klatowski, E. Ingannamorte, Bettini 2, Rattelli 2, Jankovic, Russignan, Krasti. All. Marinelli.
Ekipe Orizzonte: Gorlero, Ioannou 1, Garibotti 3, Viacava 1, Spampinato, Aiello 2, Palmieri 2, Marletta 1, Emmolo 2, Riccioli 2, Santapaola 1, Condorelli. All. Miceli.
Arbitri: Fusco e Paoletti.
Superiorità numeriche: Pallanuoto Trieste 4/10, Orizzonte 2/10 + 3 rigori.
Note: uscita per limite di falli Klatowski (T) nel terzo tempo e Marletta (O) nel quarto tempo.

Dopo il successo contro la NC Milano, l’Ekipe Orizzonte concede subito il bis e conquista la seconda vittoria anche contro Trieste.

Le rossazzurre hanno infatti battuto 18-10 le friulane, nella seconda giornata del Girone A di Coppa Italia, in corso di svolgimento a Padova.

Stasera le catanesi sono andate subito avanti, vincendo 4-3 il primo tempo e 4-2 il secondo. L’Ekipe Orizzonte ha poi preso il largo, conquistando la terza frazione 6-3 e la quarta ancora per 4-2.

Arianna Garibotti è stata la miglior marcatrice del match con ben sei reti, mentre Claudia Marletta è andata a segno cinque volte. Due gol per Valeria Palmieri ed Isabella Riccioli, uno a testa per Carolina Ioannou, Rosaria Aiello e Dorotea Spampinato.

Questa l’analisi del coach dell’Ekipe Orizzonte, dopo le prime due partite del girone: “Contro Milano – ha detto Martina Miceli – pronti, via e sotto 5-1! Poi come le formichine abbiamo cominciato a risalire. Le abbiamo agganciate sul 6 pari e poi siamo state sempre sopra. La nostra reazione è stata ottima, ma lo è stato anche il fatto di non esserci disunite. Il risultato conta poco, ma vincere fa sempre bene. Anche stasera, contro Trieste, approccio mollo e approssimativo. Poi qualcosa di buono si è visto, come alcune giocate in attacco sia individuali che costruite. Abbiamo avuto però molte indicazioni. Sapevamo di essere in ritardo di condizione, non avendo fatto nessuna partita in fase di preparazione. Siamo una squadra nuova, sicuramente con dei punti saldi, ma con equilibri diversi! Possiamo crescere tanto”.

Domani alle 9:00 l’Ekipe Orizzonte affronterà Verona nella quarta giornata del Girone A, mentre alle 15:00 sfiderà le padrone di casa del Plebiscito Padova.

IL TABELLINO DEL MATCH:

Pallanuoto Trieste-Ekipe Orizzonte 10-18
Pallanuoto Trieste: S. Ingannamorte, Zadeu, Kempf 3, Gant 1, Bettini 2 (2 rig.), Cergol 2, Klatowski 2, E. Ingannamorte, Guadagnin, Rattelli, Jankovic, Russignan, Krasti. All. Marinelli
Ekipe Orizzonte: Gorlero, Ioannou 1, Garibotti 6 (2 rig.), Viacava, Aiello 1, Spampinato 1, Palmieri 2, Marletta 5 (1 rig.), Emmolo, Santoro, Riccioli 2, Santapaola, Condorelli. All. Miceli.
Arbitri: Brasiliano e Piano.
Note: parziali 3-4, 2-4, 3-6, 2-4. Uscite per limite di falli Santapaola (O) nel terzo tempo, Klatowski (T), Viacava (O) e Gant (T) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Trieste 2/8 + 2 rigori e Orizzonte 4/7 + 4 rigori (uno fallito). 

La campagna acquisti estiva dell’Ekipe Orizzonte si conclude con l’arrivo della seconda straniera, a completamento dell’organico che sarà protagonista della stagione 2019/20.

Il quarto colpo di mercato messo a segno dalla società rossazzurra si concretizza infatti con l’acquisto della canadese Hayley McKelvey, che quindi raggiungerà a Catania la connazionale Joelle Bekhazi e le due nazionali azzurre (le ennesime presenti in rosa) Giulia Emmolo e Giulia Viacava, già acquistate dall’Orizzonte nei mesi scorsi. L’attaccante classe ’96 ha già confidenza con la Serie A1 italiana di pallanuoto femminile, perchè nella scorsa stagione ha militato nella Florentia mostrando ottime qualità tecniche, apprezzate da tutti anche grazie alla conquista della medaglia d’argento nella World League 2017 con la nazionale canadese, che ha trascinato al quarto posto ai Mondiali di Budapest dello stesso anno.

Un valore aggiunto quindi per la squadra allenata da Martina Miceli, che incassa l’entusiasmo mostrato dalla giocatrice canadese per la sua nuova avventura: “Sono felicissima di avere l’opportunità di giocare per l’Orizzonte nella prossima stagione – ha detto Hayley McKelvey – e sono onorata di entrare a far parte di una squadra eccezionale come questa. Non vedo l’ora di iniziare e spero di aiutare le mie nuove compagne a mantenere la leadership nel campionato italiano e a conquistare nuovi grandi risultati in Europa”.

Il presidente e direttore sportivo dell’Ekipe Orizzonte ha commentato così il nuovo colpo di mercato messo a segno dalla società rossazzurra, grazie al solito grande lavoro di mercato portato avanti da Giuseppe La Delfa: “Siamo contenti di aver inserito un altro tassello di valore nella nostra rosa – dice Tania Di Mario –  e siamo piacevolmente sorpresi dell’entusiasmo mostrato da Hayley per il suo arrivo all’Orizzonte. Questo è proprio lo spirito di cui ha bisogno la nostra squadra, per cercare di dare continuità al grande lavoro già svolto nelle passate stagioni”.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI