Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Lunedì, 21 Settembre 2020

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:412 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1181 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:1917 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:1450 Crotone

Nuovo look per Isola Capo…

Lug 21, 2020 Hits:1427 Crotone

Michele Affidato firma i …

Lug 16, 2020 Hits:1396 Crotone

Cerrelli: Crotone campo p…

Lug 07, 2020 Hits:1669 Crotone

Boom di presenze per la nuova stagione del teatro Donnafugata

DSCN9876

 

L’istrionico Pippo Pattavina è stato ieri sera a Ragusa Ibla mattatore instancabile per il primo appuntamento della stagione teatrale 2011-2012 del Teatro Donnafugata. In scena con “Metti una sera che... ne parliamo”, Pattavina in un’ora e mezza di spettacolo ha incantato il pubblico presente (posti tutti esauriti). Un “one man show” durante il quale l’amato attore siciliano, in forma di conversazione, ha incrociato le diverse generazioni prendendo spunto da personaggi reali e inventati per una dissertazione che ha divertito ed entusiasmato. Incredibile caratterista, con una facilità straordinaria Pattavina è entrato ed uscito dai personaggi protagonisti delle divertenti vicende proposte, trasformando la tenda nera alle spalle, usata come scenografia asettica, in immaginari scenari delle storie evocate. In giacca e cravatta, ha fatto un lungo excursus sulla sua città di origine, Catania, ma anche sulla Sicilia e sull’evoluzione di usi e costumi. Quello di ieri sera è stato un incontro a tutto tondo con un artista del teatro siciliano che non ha mancato di attingere a piene mani dai personaggi cari al popolo, con curiosità e gaffe da raccontare e su cui riderci piacevolmente sopra, tra battute a raffica ed esilaranti gag, passando dalla crisi economica alla politica italiana, dalle escort agli affaristi. Una satira pungente e graffiante, almeno in alcune parti dello spettacolo, che si conclude con il confronto tra i giovani di oggi e i giovani “di allora”, degli anni ’60, non lesinando ironia e autoironia. Come per ogni appuntamento della nuova stagione teatrale, è prevista una replica. Oggi pomeriggio si torna infatti nuovamente in scena e pure in questo caso c’è già il tutto esaurito. Il secondo appuntamento della stagione teatrale, anche questo divertente e da non perdere, è per sabato 19 e domenica 20 novembre con “Morir di fama” di e con Evelyn Famà, vincitrice del festival nazionale del cabaret. Sono già aperte le prenotazioni. La nuova stagione è curata dalle direttrici artistiche Vicky e Costanza Diquattro con la consulenza dell’attore e regista Carlo Ferreri, con il supporto del Comune, della Provincia regionale di Ragusa e di vari sponsor privati. Info sul sito www.teatrodonnafugata.com o al numero 3392912245.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI