Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 17 Novembre 2019

Mauro & Manolo Bolognini fratelli... anche al cinema

Lo scorso 1° aprile 2019 presso la Casa del Cinema di Roma la Cineteca Nazionale ha organizzato e promosso l'evento "Mauro & Manolo Bolognini fratelli...anche nel cinema" per rendere  omaggio ai Bolognini, ovvero Mauro regista e sceneggiatore e Manolo produttore  cinematografico.
Entrambi, con elevata professionalità e serietà, hanno segnato un'epoca particolarmente significativa e indimenticabile del cinema italiano ed internazionale.
In apertura di evento è stato proiettato il film “La corruzione” di Mauro Bolognini (1963); è la storia del giovane Stefano (Jacques Perrin), figlio di un ricco industriale, che terminati gli studi vorrebbe farsi frate. Tornato a casa del padre (Alain Cuny) lo informa del suo desiderio, ma questi si oppone e lo fa buttando il giovane tra le braccia della sua amante Adriana (Rosanna Schiaffino). Dopo una vacanza in yacht, Stefano assiste impotente al suicidio di un dipendente della fabbrica di famiglia, accusato ingiustamente dal padre.
A seguire, ha avuto luogo un incontro, moderato da Graziano Marraffa, con la sceneggiatrice Carlotta Bolognini (figlia di Manolo), Barbara Bouchet, Massimo Cristaldi, Antonella Lualdi, Claudio Risi.
In platea erano presenti tanti personaggi del mondo del cinema ed amici della famiglia Bolognini, fra i quali Olga Bisera, Saverio Vallone, Roberto Girometti, Sergio Valente, Mauro D'Amico, Ruggero Deodato.
Un doveroso tributo a due indimenticabili cineasti: il  regista Mauro Bolognini (Pistoia, 28 giugno 1922 - Roma, 14 maggio 2001), al quale va il merito di aver saputo coniugare sin dai suoi lontani esordi nella Hollywood sul Tevere, (come veniva chiamata Roma dalle produzioni straniere), la raffinatezza e la classe di autentico cineasta con gli elementi figurativo/letterari sui quali si fonda la fabbrica dei sogni; fra i film da lui diretti "Il bell'Antonio", "Senilità", "Metello", "Fatti di gente perbene", tanto per citarne alcuni e l'inseparabile fratello Manolo (Pistoia, 26 ottobre 1925 - Roma, 23 dicembre 2017). Il produttore, papà di Carlotta ed Andrea,  con autentica passione ha avuto la capacità di trasformare i sogni in realtà con ingegno e spiccato spirito creativo, a volte anche rischiando; ma i risultati gli diedero sempre ragione delle proprie scelte. Manolo Bolognini ha prodotto pellicole di successo internazionale non solo del fratello, ma anche di Pasolini, Fellini, Corbucci, Tarkovskij.
Un pomeriggio di ricordi, intense emozioni ed un pizzico di nostalgia per un modo di fare cinema che tutti abbiamo amato.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI