Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Mercoledì, 18 Luglio 2018

Lamezia Terme - Tutto pronto per la VII edizione della rassegna di teatro “Vacantiandu"

Tutto pronto la settima edizione della rassegna di teatro “Vacantiandu - Città di Lamezia Terme”.  Il  prossimo 2 novembre si aprirà infatti il sipario sulla riuscitissima ed apprezza rassegna organizzata dall’associazione teatrale “I Vacantusi”, sotto la direzione artistica di Nicola Morelli e Diego Ruiz e la direzione amministrativa Walter Vasta. Ad aprire lo scoppiettante cartellone teatrale, il 2 novembre sarà il grande Carlo Buccirosso, che porterà in scena, alle ore 20.45 al Teatro Grandinetti di Lamezia Terme “Il pomo della discordia”. Tra i big che si alterneranno sul palco del Grandinetti, il 15 dicembre ci sarà l’artista Paola Tiziana Cruciani che proporrà lo spettacolo “Sugo finto”; seguirà il 6 gennaio lo spettacolo di Michela Andreozzi “A letto dopo Carosello”; il 10 febbraio sarà la volta del poliedrico Lello Arena con la pièce “Parenti serpenti”, mentre il 2 marzo sarà la volta del grande Biagio Izzo con il divertentissimo “Dì che ti manda Picone”.  Tutti gli spettacoli si terranno alle ore 20.45 al teatro Grandinetti. In programma, per il 2 dicembre, anche una serata di cabaret con Giancarlo Barbara da Zelig e Colorado, con lo spettacolo “Chill'è Bill!”
Nel ricco cartellone non mancheranno le commedie in vernacolo siciliano, calabrese, pugliese e campano. Il 19 novembre alle ore 18.30 si esibiranno gli attori del  Teatro Stabile Nisseno di Caltanissetta  con lo spettacolo “Un ladro per amico”; il 13 gennaio toccherà alla “Banda degli onesti” di Altamura (Bari); il 20 gennaio sarà la volta del Laboratorio teatrale Rosarno 76 che proporrà la commedia “Due giorni in pretura”; il 27 gennaio si esibiranno gli attori della compagnia Acis “Il Sipario” di Napoli con lo spettacolo “Sole all’improvviso”, mentre il 24 febbraio toccherà all’associazione lametina “I Vacantusi” con lo spettacolo “Il morto è vivo”. Il 10 marzo toccherà all’altra compagnia lametina “Vercillo”, mentre il 25 marzo l’associazione “Il volo delle Comete” di Amantea chiuderà la kermesse con “L’invisibile che c’è”.
Previsti anche degli spettacoli fuori abbonamento: in particolare, il 16 dicembre si terrà la terza edizione del “Premio Bronzi di Riace” promosso dalla Federazione italiana teatro amatoriale;  il 23 marzo sarà la volta della serata di cabaret promossa in collaborazione con il Lions Club;  l'8 aprile è prevista la quarta edizione del premio “Antonio Federico” e infine il 14 aprile è previsto lo spettacolo delle scuole che hanno aderito ai laboratori teatrali promossi dai “Vacantusi”.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI