Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Venerdì, 03 Luglio 2020

Il Trovatore di Verdi inaugura la stagione al San Carlo

Sarà Il Trovatore di Giuseppe Verdi ad inaugurare la nuova stagione 2014-15 del Teatro di San Carlo il prossimo 12 dicembre alle 20,30. Sul podio il direttore Nicola Luisotti che, alla guida di Orchestra e Coro stabili (quest'ultimo preparato da Marco Faelli) conclude dopo Aida, il Requiem e Otello, il suo percorso di approfondimento dell’universo verdiano. La regia è affidata Michal Znaniecki, applauditissimo in Onegin lo scorso febbraio per la sua sorprendente visione del capolavoro di Čajkovskij vincitore in Spagna del premio Campoamor. Special guest di questo nuovo allestimento Michal Rovner, artista israeliana che da diversi anni si è imposta all'attenzione del pubblico attraverso i suoi video, la fotografia e il cinema e che ha al suo attivo più di sessanta personali nei più prestigiosi musei e galleria d'arte al mondo tra cui: la Biennale di Venezia, il Louvre, la Pace Gallery di New York.

Il Trovatore, l’opera più amata del tempo di Verdi, melodramma a tinte forti in quattro atti ricchi di tensione e spirito cavalleresco, torna al San Carlo dopo 10 anni di assenza.

Su libretto di Salvatore Cammarano dalla tragedia El trovador dello spagnolo Antonio García Gutiérrez, fu rappresentato per la prima volta al Teatro Apollo di Roma il 19 gennaio 1853 e poi consacrato come seconda opera della cosiddetta "trilogia popolare" (con Rigoletto e Traviata). Modello esemplare dell'opera italiana di metà Ottocento, vi si ritrova la tipica triade melodrammatica: Manrico, passionale e romantico, Leonora, immagine della purezza angelicata e lo spietato Conte di Luna che incarna la tirannia e l'oppressione. Nella zingara Azucena, forse il personaggio più interessante dell'opera, è invece evidente il dissidio interiore tra amore materno e sete di vendetta.

Nel team creativo del nuovo allesimento del San Carlo anche Luigi Scoglio che firmerà le scene e Giusi Giustino per i costumi. Nel cast vocale Marco Berti e Alfred Kim interpreteranno Manrico, Lihanna Haroutunian e Anna Pirozzi saranno impegnate nel ruolo di Leonora, il conte di Luna avrà la voce di Arthur Rucinski e George Petean, a vestire i panni di Azucena Ekaterina Semenchuk e Enkleida Shkosa, mentre Carlo Cigni sarà Ferrando.

 

venerdì 12 dicembre 2014 ore 20.30

Inaugurazione della Stagione d'Opera e Balletto 2014/2015


IL TROVATORE
Dramma in quattro parti di Giuseppe Verdi

su libretto di Salvatore Cammarano

Direttore: Nicola Luisotti
Maestro del Coro: Marco Faelli
Regia: Michał Znaniecki

Con la partecipazione esclusiva attraverso un'opera unica dell'artista Michal Rovner

 

Scene: Luigi Scoglio
Costumi: Giusi Giustino
Luci: Bogumil Palewicz
Assistente alla regia:Zosia Dowjat
Assistente ai costumi: Concetta Nappi

Interpreti
Il Conte di Luna: Artur Rucinski (12, 14, 17 e 19 dicembre)/ George Petean (13, 16, 18 e 20 dicembre)
Leonora: Lianna Haroutounian (12, 14, 17 e 19 dicembre)/ Anna Pirozzi (13, 16, 18 e 20 dicembre)
Azucena: Ekaterina Semenchuk (12, 14, 17 e 19 dicembre)/ Enkeleida Shkosa (13, 16, 18 e 20 dicembre)

Manrico: Marco Berti (12, 14, 17 e 19 dicembre) / Alfred Kim (13, 16, 18 e 20 dicembre)
Ferrando: Carlo Cigni
Ines:Elena Borin
Ruiz:Enrico Cossutta


Orchestra e Coro del Teatro di San Carlo
Nuovo allestimento del Teatro di San Carlo


repliche:
sabato 13 dicembre 2014 ore 20.30 (Fuori Abbonamento)
domenica 14 dicembre 2014 ore 17.00 (Turno F)
martedì 16 dicembre 2014 ore 20.30 (Turno C)
mercoledì 17 dicembre 2014 ore 19.00 (Turno D)
giovedì 18 dicembre 2014 ore 20.30 (Fuori Abbonamento)
venerdì 19 dicembre 2014 ore 18.00 (Turno B)
sabato 20 dicembre 2014 ore 19.00 (Fuori Abbonamento)

 

 

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI