Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Mercoledì, 08 Dicembre 2021

Vino: «La Selezione del Sindaco» Salemi si candida per l’edizione 2012

La Città di Salemi si è candidata ad ospitare l’edizione 2012 del concorso enologico internazionale «La selezione del Sindaco», dedicato alle piccole produzioni di eccellenza, promosso dall’«Associazione nazionale Città del Vino».

 

«La Selezione del Sindaco» è l’unico concorso enologico internazionale che prevede la partecipazione congiunta dell’azienda (che produce il vino) e del Comune (in cui sono localizzate le vigne) e che si propone di valorizzare le piccole partite di vino di qualità (tra le 1.000 e le 50.000 bottiglie), frutto della tradizione e di un ben individuato territorio.

La partecipazione è riservata ai vini di qualità (Docg, Doc, Igt) prodotti in piccole partite.

La candidatura è stata presentata le scorse settimane dall’assessore all’Agricoltura e alle Attività Produttive Salvatore Angelo nel corso delle selezioni 2011 svoltesi a Torrecuso, in provincia Benevento ((in allegato le foto)

 

«Ho manifestato – spiega l’assessore Angelo - al Presidente dell’associazione Giampaolo Pioli, che è anche sindaco di Suvereto, la disponibilità della nostra città ad ospitare l’importante rassegna enologica considerato il riscontro mediatico che riscuote a beneficio del territorio e dunque delle aziende produttrici di vino.

Da parte dell’associazione – aggiunge l’assessore – c’è la massima disponibilità. Nelle prosime settimane valuteremo le esigenze logistiche e gli aspetti finanziari, ed è nostra intenzione coinvolgere i comuni trapanesi a vocazione vitivinicola. Durante le selezioni sono attesi circa 100 operatori, tra giornalisti e sommelier provenienti da ogni parte del mondo».

Intanto, proprio nell’ambito di un rilancio delle politiche di promozione del vino, Vittorio Sgarbi ha indicato il giovane imprenditore vitivinicolo Mario Favuzza (già vincitore con una Medaglia d’Oro dell’edizione 2009 della «Selezione del Sindaco» con il passito «Ambrosìa») quale componente del Consiglio di Amministrazione della «Strada del Vino Val di Mazara» di cui Salemi è uno dei soci fondatori.

 

«Spero che si possa fare qui da noi – spiega Vittorio Sgarbi – quel che fanno già da anni i francesi con le strade del vino, incentivando il turismo enogastronomico, aprendo tutto l’anno le cantine ai visitatori e rendendo facilmente individuabili, con una adeguata segnalatica, i percorsi nelle campagne»

 

 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI