Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Venerdì, 10 Luglio 2020

L'Asp senza coordinatori

Egregio Direttore Generale dell’ASP di Siracusa, su istanza degli iscritti alla organizzazione sindacale USB Pubblico Impiego Settore Sanità di Siracusa e provincia, Le rappresento la forte preoccupazione dei sanitari circa gli effetti della mancata nomina dei Dirigenti delle professioni sanitarie e sociali, delle Posizioni Organizzative e delle funzioni di Coordinamento. In particolare, il ruolo dei Coordinatori di Servizi/UU.OO. merita un’attenta riflessione in virtù della funzione che essi svolgono in ordine alla programmazione, alla formazione, al coordinamento e al controllo delle attività infermieristiche, tecniche e ausiliarie di carattere professionale, assistenziale e domestico-alberghiero. A queste figure sono demandate, in via esclusiva e con le responsabilità professionali del caso, funzioni delicatissime e assolutamente centrali per l’assistenza alla persona malata, ma anche per il perseguimento degli obiettivi aziendali. E’ infatti attraverso i coordinamenti che le direttive impartite dai vertici aziendali si interfacciano con il personale infermieristico, tecnico, ausiliario e con gli Ota divenendo operative. Ricordo alla S.V. che da circa 5 anni non vi è stata alcuna nomina di coordinatori tra il personale dell’ex Ausl n. 8 di Siracusa anche se ruffiani e traffichini di fatto in maniera informale da anni svolgono tali mansioni. Da circa un anno è scaduta la nomina di natura fiduciaria (per dirla senza malizia: su raccomandazione!) effettuata dal dott. Gurrieri dei coordinatori dell’ex Az. Osp.ra Umberto I°. Ci chiediamo, per esempio, come è possibile che un numero così elevato di RSU delle altre sigle sindacali siano anche coordinatori. E’ solo un caso o si tratta di un premio di fedeltà della sigla sindacale di riferimento? Prego pertanto la S.V. di rifiutare qualsiasi accordo con le OO.SS che preveda la sanatoria per i coordinatori facenti funzione e di voler procedere invece al più presto ad una vera e propria selezione concorsuale, per titoli ed esami, (senza titoli di favore per i precedenti coordinatori) per tutti i futuri coordinatori sia di nomina fiduciaria e sia di nomina non fiduciaria. E’ giunto il momento della trasparenza amministrativa e della fine del clientelismo! Non è possibile continuare ancora con l’assunzione di personale su segnalazione, soprattutto per quanto riguarda la nomina di dirigenti che hanno la responsabilità di far funzionare in maniera ottimale i servizi per la salute offerti alla cittadinanza ed è perciò necessario affidarsi a persone dalle palle quadrate.

Dr. Corrado Barrotta USB P.I.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI