Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Martedì, 24 Novembre 2020

Pachino - Inverdurata 2011, bilancio positivo per l’ottava edizione

Foto Premiazione

 

Bilancio positivo per l’ottava edizione dell’Inverdurata, dedicata quest’anno al tema dell’unità d’Italia, della democrazia e della legalità. I protagonisti della manifestazione sono stati i prodotti ortofrutticoli del territorio che hanno fatto bella mostra di sé nei diciassette colorati mosaici che hanno lastricato la Via Roma. Nell’allestimento sono stati utilizzati circa 50 quintali di frutta e verdura, messi a disposizione dalle aziende e dalle cooperative locali.

I soggetti scelti per i mosaici hanno spaziato dalla storia del Risorgimento alla nascita della Repubblica con l’omaggio a personaggi come Garibaldi, Cavour e Vittorio Emanuele II, al ricordo dei giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino e delle vittime della mafia.

La commissione giudicatrice, presieduta dal professor Salvatore Dugo, ha premiato il mosaico dal titolo “In omaggio a Giuseppe Garibaldi”, realizzato da Lucio Pintaldi e Cettina Lauretta, primi classificati, cui è andato un premio di 300 euro. Al secondo e terzo posto due ex aequo. Il secondo premio è andato a “Legalità sovrana e unità” realizzato da alcune studentesse dell’Istituto comprensivo “V. Brancati” e alla “Giovane Italia“ allestito da Cinzia Caruso, Tiziana Bonfanti, Laura Rabito, Desirée Roccasalvo e Giusy Romano. Terzi classificati “Pinocchio, la fiaba dell’unificazione” realizzato dagli alunni dell’Istituto comprensivo “S. Pellico” e “Non dimenticateci” di Debora Iapichello. La commissione, in particolare, ha apprezzato l’aderenza al tema proposto e la fantasia espressa nella struttura e nell’accostamento dei prodotti ortofrutticoli e di colori, dal notevole impatto visivo e scenografico.

«Il bilancio della manifestazione – ha dichiarato il presidente dell’Apac Nino Gullotta – è stato positivo, con una grande affluenza di pubblico che ha “invaso” per due giorni le vie della città, tra spettacoli, intrattenimento e iniziative culturali che hanno dato spessore alla manifestazione. L’auspicio è che il messaggio dell’Unità d’Italia e della legalità possa essere recepito dal pubblico presente e soprattutto dai giovani delle scuole che si sono cimentati nella realizzazione delle opere».

«Nel rinnovare l’appuntamento per l’anno prossimo- ha concluso - ringrazio tutti coloro che hanno reso possibile l’Inverdurata 2011: l’Amministrazione comunale, la Provincia regionale di Siracusa e la Regione e soprattutto i concorrenti che si sono impegnati nella creazione delle opere,offrendo uno spettacolo d’arte, che ha coinvolto tutta la cittadinanza».

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI