Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 31 Maggio 2020

Zero contagi a Crotone, P…

Mag 27, 2020 Hits:176 Crotone

La Lega di Crotone unita …

Mag 25, 2020 Hits:251 Crotone

Lega Giovani: La mafia pu…

Mag 23, 2020 Hits:318 Crotone

Isola Capo Rizzuto - Gior…

Mag 23, 2020 Hits:310 Crotone

Tre anni fa il gemellaggi…

Mag 19, 2020 Hits:494 Crotone

Antica Kroton, la Lega in…

Mag 16, 2020 Hits:535 Crotone

Crotone in fiore

Mag 05, 2020 Hits:726 Crotone

Isola Capo Rizzuto - Il C…

Apr 08, 2020 Hits:1227 Crotone

Noto - Corteo barocco, serata di fine anno e visita alla nuova sede

L’arte oratoria di Salvatore Figura e Peppe Montalto, le testimonianze toccanti del presidente Corrado Di Lorenzo e del regista e suo vice Seby Puzzo, le suggestive immagini del Corteo Barocco durante l’uscita dai palazzi nobiliari e l’Infiorata. Una degna chiusura di fine anno per l’associazione netina che ha salutato figuranti e amici alla Sala Gagliardi di Palazzo Trigona.

Un’emozione dietro l’altra, regalata non solo dalle performance del Gran Cerimoniere e dell’Araldo delle Grida che hanno presentato la serata, quanto da ciò che è stato detto e visto, “certificato” anche dalle considerazioni del sindaco Corrado Bonfanti e dal responsabile dei Grandi eventi Frankie Terranova (presente anche la dirigente dell’Ufficio turismo Giuseppina Giurdanella): “Il Corteo Barocco è oramai una realtà consolidata di questa comunità – hanno detto entrambi – e non tanto per ciò che fanno ed esportano in giro per l’Italia e per il mondo, quanto per come oramai sono riusciti a relazionarsi con il territorio e per il bene che fanno ad esso. Da qui la consapevolezza della nascita di una nuova sede che non sia solo luogo di ritrovo ma opportunità e sviluppo di idee e concetti che facciano di Noto una città sempre più a vocazione turistica, culturale e storica”.

La visita dei locali della nuova sede, infatti, è stato il tema portante della serata di fine anno del Corteo Barocco di Noto. Un breve momento, fra considerazioni e proiezioni, che è servito ai presenti per far prendere coscienza di ciò che sarà, a breve, la nuova “casa” di un’associazione che da anni esporta tradizioni e storie barocche in giro per il mondo.

“Abbiamo voluto salutarvi qui a Palazzo Trigona – ha detto il presidente Corrado Di Lorenzo – proprio per dare ad ognuno di voi la possibilità di vedere quella che sarà la nuova sede dell’Associazione. E’ un nuovo punto di partenza oltre alle tante manifestazioni a cui abbiamo preso parte e per le quali saremo ancora protagonisti nel 2017. Il tutto grazie ad una “squadra” consolidata della quale mi piace ricordare anche i compianti Salvatore Zuppardo e Salvatore Ricupero (rispettivamente membro del direttivo ed ex dirigente dell’Ufficio turismo, ndr)”. E di lavoro di gruppo ha parlato anche il vicepresidente Puzzo: “Perché se non si lavora in sinergia così come facciamo noi da anni non si raggiungono certi risultati e una certa notorietà. A tal proposito abbiamo già ricevuto due importanti inviti per il prossimo anno per manifestazioni di portata nazionale, sulle quali lavoreremo nei prossimi mesi”.

Momenti toccanti e significativi, appunto, come la proiezione del dvd (poi consegnato ai figuranti insieme con il calendario del Corteo Barocco) realizzato da Michele Castobello che ha raccolto i particolari di una manifestazione che è diventata un “marchio” per Noto nel mondo. Proprio come l’Associazione Corteo Barocco.

 

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI