Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 29 Ottobre 2020

Hamm e Crotone, un'amiciz…

Ott 07, 2020 Hits:1064 Crotone

Cerrelli: “Vile attacco a…

Set 14, 2020 Hits:1565 Crotone

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:1085 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1788 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:2549 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:2050 Crotone

Nuovo look per Isola Capo…

Lug 21, 2020 Hits:2043 Crotone

Michele Affidato firma i …

Lug 16, 2020 Hits:1993 Crotone

Agostino De Angelis e la conquista romana di Claudio Marcello

IMG_6510[1]

 

In occasione della XIII Settimana della Cultura, promossa dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, l’attore e regista Agostino De Angelis ha voluto rendere omaggio alla città di Siracusa portando in scena uno degli episodi più importanti della storia della città aretusea: la conquista romana di Siracusa ad opera di Marco Claudio Marcello, in scena al tempio di Zeus Olimpio, meglio noto ai Siracusani come le due colonne. La conferenza-spettacolo, che ha visto la partecipazione delle relatrici Marika Bedogni e Serena Intagliata, è il primo di un ciclo di rappresentazioni su questo tema che culminerà con un grande spettacolo al quale De Angelis sta lavorando alacremente, come lui stesso ci dice. L’attore e regista ha proposto un grande evento del passato attraverso il suo modo nuovo e unico di fare teatro, portando lo spettatore dentro la scena e coinvolgendolo nello nell’azione scenica. Inoltre la scelta di ambientare i propri spettacoli in contesti tanto suggestivi ha contribuito a creare un’atmosfera profonda che, senza l’utilizzo di microfoni e senza l’installazione di palcoscenico e scenografie o di altri effetti scenici, ha esaltato e valorizzato le caratteristiche naturali del monumento. L’attore può in tal modo interagire con la platea, pienamente partecipe dell’evento scenico. Anche la musica ha contribuito a rendere ancora più suggestiva l’atmosfera, sottolineando con le melodie intense del “Corpo Musicale Città di Siracusa” con Erika Di Grande al flauto, Corrado Pannuzzo al tamburo e Andrea Friddura al clarinetto il ritmo profondo della recitazione.

IMG_6518[1]


Il pubblico incantato ha seguito quindi con grande emozione i cavalieri di Cavalli Mania alle due colonne, esibirsi nelle battaglie salienti di questo momento glorioso della storia di Siracusa. Un meritato successo, dunque, realizzato grazie al costante impegno e al lavoro sinergico del team di De Angelis formato dagli attori: Elvio La Pira, Marco Scuotto, Luigi Piccione Di Rosolini, Paolo La Pira, Lucia Imprescia, Giusi Lisi, Ginevra Cicatello, Valeria Di Giorgio, Marialaura Garrotto. La conferenza spettacolo è stata organizzata dall’Associazione Culturale EXTRAMOENIA in collaborazione con l’attore e regista Agostino De Angelis, grazie alla promozione dell’Assessorato dei Beni Culturali della Regione e alla direttrice del Parco Archeologico di Siracusa dott.ssa MariaAmalia Mastelloni, con il patrocinio della Provincia Regionale di Siracusa, del Comune di Siracusa, della Rivista Archeologia Viva, Rassegna Internazionale del Cinema Archeologico di Rovereto, Istituto del Dramma Antico di Siracusa e l’associazione culturale Archéotheatron.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI