Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 02 Luglio 2020

Ibla classica international e i festeggiamenti per san Giorgio

Eccezionale appuntamento con i concerti di Ibla Classica International in occasione della festa di San Giorgio. Il prestigioso Coro Polifonico "Claudio Monteverdi", diretto da Orazio Baglieri, proporrà le arie piu' belle di Mozart, Palestrina, Monteverdi e Haendel. "Ibla sacra: cantate domine" è il titolo del concerto che avrà luogo al Duomo di San Giorgio giovedi' 31 maggio alle 20. Sono oltre 40 gli elementi che compongono il coro, tra soprani, tenori, contralti e bassi, accompagnati da Giorgio Cannizzaro all'organo. Il Coro "Monteverdi" nasce nel 1996 su iniziatica del maestro Baglieri, diventando in breve tempo una delle realtà piu' apprezzate nell'ambito della coralità siciliana, nonostante le scelte di repertorio siano particolarmente impegnative e contrassegnate da un preciso progetto di studio. Infatti è priviliegiata la produzione rinascimentale e barocca, sia sacra che profana del canto polifonico, a cappella e con accompagnamento strumentale, pur con incursioni nel periodo romantico, nel '900 e contemporaneo. Il Coro ha affrontato anche opere per Coro, Soli e Orchestra, quali il celebre "Requiem KV 626", il "Vesperae Solennese de Confessore KV 339", la "Messa dell'Incoronazione KV 317", il "Te Deum KV 141" di W. A. Mozart, e ancora il famoso "Gloria RV 589" e il "Credo" di A.Vivaldi, la "Missa brevis STi Joannis de Deo" di J. Haydn e opere di altri compositori. Numerose le rassegne, i concorsi regionali e nazionali a cui ha preso parte, tra cui nel 2001 e nel 2003 il prestigioso Concorso Nazionale "Guido d'Arezzo" che si svolge annualmente nella città toscana, dove ha riportato un buon piazzamento. Il Coro svolge una intensa attività concertistica e culturale, esibendosi anche in stagioni concertistiche di importanti Associazioni Musicali. Ha al suo attivo l'organizzazione di manifestazioni musicali, quali nel 2001 a Modica il 7° Raduno Regionale dell'ARS Cori Sicilia. Tra le esibizioni memorabili impossibile non citare il concerto del 2001 nella chiesa di Santa Maria Maggiore di Assisi, e soprattutto la performance del 2006 presso la Basilica di San Pietro in Vaticano, con l'accompagnamento del monumentale Organo del M° Gianluca Libertucci, organista titolare del Vaticano, riscuotendo ampi consensi da maestri e coristi della Cappella Sistina. Il giorno di Pasqua del 2008, il Coro ha salutato il nuovo Vescovo di Noto Mons. Mariano Crociata con un concerto tenutosi presso la Basilica del SS. Salvatore di Noto. Dal 2002, il 26 dicembre di ogni anno è protagonista a Modica dell'atteso "Concerto di Santo Stefano".

Il Maestro Orazio Baglieri, fondatore del Coro, si è dapprima formato presso il Conservatorio di Musica di Stato "Torrefranca" di Vibo Valentia, poi ha affinato l'interesse nascente per la Coralità seguendo Corsi di Direzione Corale, Concertazione e Vocalità. Dal 1996 è Presidente dell'Associazione Musicale "Claudio Monteverdi" di Modica, nonchè Direttore Artistico dell'omonimo Coro. Nel 2001 è Direttore Artistico del VII Raduno Regionale dell' A.R.S. Cori Siciliani. Ha partecipato a diverse Rassegne e Concorsi Corali sia regionali che razionali. E' autore di diverse composizioni strumentali e corali, sia sacre che profane, privilegiando quelle per Soli, Coro e Organo, tra cui quelle eseguite presso la Basilica di S.Pietro in Vaticano. Nel 2006 dà vita al Coro di voci bianche "Amadeus", nuova espressione dell'Associazione "Monteverdi". E' stato anche Direttore Artistico del Coro Polifonico "Giovanni Pier Luigi da Palestrina" del Centro Territoriale Permanente per l'Istruzione e la Formazione in età adulta, presso la Scuola Media Statale "Giovanni XXIII" di Modica. Attualmente, oltre all'insegnamento del Canto, svolge un'intensa attvità concertistica con varie formazioni corali.

Giorgio Cannizzaro, che accompagnerà all'organo il Coro, si è diplomato all'Istituto "Bellini" di Catania con il massimo dei voti, perfezionandosi in seguito nelle migliori Scuole Pianistiche di Roma, Vienna e in Francia. Ha ottenuto ottimi piazzamenti in diversi concorsi nazionali e internazionali. Ha frequentato il Corso di Organo e Composizione Organistica a Roma e Catania. L'attività musicale si svolge sia in Italia che all'estero, spaziando in tutti i generi musicali, dal classico al jazz, dal cameristico al pop. Dal 1991 insegna pianoforte presso le classi ad indirizzo musicale.

Con questo prestigioso appuntamento, incluso nei festeggiamenti ufficiali di San Giorgio, Ibla Classica International giunge al suo 98° concerto. Si proseguirà poi giorno 3 giugno, in occasione proprio della festa del Santo Cavaliere, con il concerto in piazza con il quartetto “Musiche del Mondo” composto da Elisa Nocita alla voce, Maurizio Diara alla chitarra, Alberto Amato al contrabbasso e Ruggero Rotolo alla batteria. Proporranno un viaggio intorno alle sonorità del mondo. Un omaggio alla bossanova e alla musica d’autore brasiliana, un ampio spazio dedicato anche alla musica d’autore italiana con i classici napoletani e siciliani. Sonorità latine, mediterranee e jazz fusi in una personalissima rilettura. Per info su entrambi i concerti, chiamare 338.4339281 o email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

 

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI