Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Martedì, 21 Maggio 2019

Al via il progetto di alfabetizzazione motoria

Prende il via lunedì 14 febbraio, anche in provincia di Ragusa, il progetto di alfabetizzazione motoria, frutto della collaborazione tra il Ministero dell’Istruzione, il Coni, la presidenza del Consiglio dei Ministri e l’apporto del Cip, finalizzato alla promozione e valorizzazione dell’attività motoria nella scuola primaria. Avviato con un progetto pilota nell’anno scolastico 2009-2010, lo stesso ha fatto registrare risultati molto positivi. L’analisi dei monitoraggi predisposti ha evidenziato sostanziali miglioramenti delle capacità motorie dei bambini coinvolti nel progetto, ed altrettanto buoni sono stati i riscontri da parte delle famiglie e degli operatori scolastici. Per la provincia di Ragusa, il progetto verrà attivato nei seguenti plessi scolastici: direzione didattica “Mariele Ventre” di Ragusa, con dirigente Franco Giglio; secondo circolo didattico “Caruano” di Vittoria, con dirigente Franca Campanella. A seguire il progetto sono stati nominati: per il capoluogo l’esperto Alessandro Vicari, per Vittoria l’esperta Rosaria Traina. La supervisione è stata affidata a Giuseppe Diana. Lunedì, il presidente provinciale del Coni, Sasà Cintolo, accompagnato dalla coordinatrice del settore educazione fisica presso l’Ufficio scolastico provinciale, Franca Almanza, si recherà nei due plessi per augurare buon lavoro agli studenti e ai docenti. “La positiva analisi dei dati emersi – commentano il presidente Cintolo e la Professoressa Franca Almanza – ci hanno  incoraggiato alla prosecuzione di una esperienza in cui il Coni e il MIUR, a livello nazionale, credono parecchio. Andremo avanti sino al 31 maggio. Ci basiamo sull’uniformità dell’impostazione scientifica e metodologica presente su tutto il territorio nazionale, sotto la diretta responsabilità educativa dei docenti della scuola primaria cui viene affiancato un esperto di scienze motorie. Gli obiettivi di apprendimento perseguiti sono saldamente radicati in quelli prescritti nelle indicazioni nazionali per la scuola primaria”.

 

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI