Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 02 Luglio 2020

Fervono i preparativi per la Sagra delle frittelle

Si lavora alacremente nel centro storico di Ragusa per completare gli ultimi preparativi della tredicesima edizione di “Festestate di San Martino – Sagra della Frittella” che si inaugura domani pomeriggio alle 19 in via Mariannina Coffa. Proprio stamani, seguendo le direttive di Daniele Leggio, presidente dell’associazione Coffa che organizza la manifestazione, è stata allestita la galleria enogastronomica che consentirà di passeggiare al coperto mentre si degustano le frittelle o si fa shopping o ancora si visitano le mostre, quest’ultime allestite nell’area di superficie del parcheggio SiSosta – Carmine Putie. L’intento è quello di valorizzare il centro storico attraverso cinque giorni pieni di attività e manifestazioni. Si comincia domani pomeriggio con l’inaugurazione, per l’appunto alle ore 19, alla presenza delle autorità. Il programma prevede già alle 18,30, in piazza San Giovanni, l’incontro con gli asinelli ragusani, la fase di mungitura e degustazione del latte e la passeggiata per i bambini. Questa attività è curata dall’azienda agricola Leggio in collaborazione con la cooperativa Educere-Allegrodì che tra l’altro curerà l’animazione per i più piccoli grazie all’allestimento dei gonfiabili. Sempre domani, dopo l’inaugurazione e la prima degustazione di frittelle calde, sarà aperta la mostra dell’artigianato artistico, con ricamo, sfilato e prodotti di artigianato, a cura del Movimento Italiano Casalinghe di Ragusa presieduto da Giovannella Spina Barbagallo. Ci sarà anche l’esposizione di ricami con “I ricordi della nonna”. Ma naturalmente sono le frittelle le vere protagoniste della Festestate di San Martino. Grazie alla collaborazione con il Caffè Bistrò, ne saranno proposte ben 28 tipi differenti tra dolci e salate. Le novità del 2011 sono quelle al marron glacè, nocciola, ananas, arancia e Martini, per le dolci e alla pancetta, ‘nduia, salvia, zucchine, carciofi, asparagi, olive e al pesce, per le salate. Non mancheranno i gusti tradizionali mentre per sabato è previsto il piatto-degustazione con frittelle, ricotta calda, panino con la salsiccia e vino. Durante la cinque giorni, da domani fino a domenica 13 novembre, ci saranno inoltre spettacoli e iniziative sportive. Festestate di San Martino – Sagra della Frittella è supportata da Comune, Provincia, Ascom, centro commerciale naturale I Tre Ponti, Iper Le Dune, Bapr, Confeserfidi e a tanti altri sponsor.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI