Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Martedì, 27 Ottobre 2020

Hamm e Crotone, un'amiciz…

Ott 07, 2020 Hits:981 Crotone

Cerrelli: “Vile attacco a…

Set 14, 2020 Hits:1540 Crotone

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:1063 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1765 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:2526 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:2028 Crotone

Nuovo look per Isola Capo…

Lug 21, 2020 Hits:2019 Crotone

Michele Affidato firma i …

Lug 16, 2020 Hits:1970 Crotone

E' morto a Roma il prof. Antonino Di Vita

E' morto a Roma il prof. Antonino Di Vita, archeologo di fama mondiale, studioso e ricercatore, componente dell'Accademia dei Lincei. I funerali si terranno il 25 ottobre alleo re 15 presso la Basilia di San Pancrazio al Gianicolo. A Di Vita, originario della provincia di Ragusa (era nato a Chiaramonte Gulfi), si devono importantissime ricerche archeologiche e approfonditi studi che hanno rappresentato la base per ulteriori ricerche e missioni di scavi in Italia e all'estero. Per anni ha operato in Grecia e di recente era tornato a vivere in Italia.

L’archeologo Giovanni Di Stefano, direttore del Parco di Kamarina, professore all’Università della Calabria, lo ricorda in questo modo: “Con la morte di Antonino Di Vita scompare uno dei padri dell’archeologia italiana. Uomo e archeologo di enorme carisma, di straordinaria intelligenza e di eccezionali capacità di ricerca scientifica sia come studioso e funzionario dell’amministrazione del Ministero dei Beni Culturali che come accademico. Antonino Di Vita è stato il padre di Kamarina: nel 1958, dopo Orsi, ha ripreso gli scavi nella città. Da allora in tutti questi anni è stato sempre vicino a me e a Paola Pelagatti che abbiamo continuato le ricerche a Kamarina e nel ragusano. Oggi piangiamo la perdita irreparabile di un grande siciliano”.

 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI