Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Venerdì, 03 Luglio 2020

"Arte al Centro", Ragusa superiore ridiventa viva e vitale

Arte al centro Amedeo Fusco e alcuni artisti

 

Il centro storico di Ragusa superiore può ridiventare vivo e vitale. A patto che lo si animi con iniziative di qualità in grado di esaltarne le caratteristiche e di stimolare la curiosità della gente e, in particolare, dei residenti, che potranno così tornare a riappropriarsene. E’ questo l’obiettivo perseguito dall’associazione culturale “Musicarte” che, ancora una volta, ieri sera, è riuscita nell’intento di promuovere, con “Arte al Centro”, una manifestazione che, così com’era accaduto una settimana prima a piazza San Giovanni, ha attirato il pubblico delle grandi occasioni. Stavolta, a fare da cornice agli eventi culturali è stata piazza Cappuccini, un altro sito di grande importanza per Ragusa superiore, dove è stata predisposta una installazione con opere di pittura e scultura che sono state ammirate dai visitatori. Spazio anche al mercatino dell’antiquariato e poi, dulcis in fundo, il concerto della “Scarlett Band” che, con la propria musica d’impatto, dalle sonorità decise, ha convinto numerosi spettatori a rimanere sino a tarda sera. Da mettere in rilievo anche il fascino della location resa ancora più suggestiva dai giochi di luce creati per l’occasione. La “Scarlett Band”, infatti, ha trovato posto sulle scale del sagrato della chiesa di San Francesco d’Assisi dove si è esibita dando fondo alle proprie conoscenze musicali con cover che hanno spaziato in vari ambiti del repertorio classico americano. L’iniziativa, sostenuta dagli assessorati alla Cultura del Comune di Ragusa e della Provincia regionale, ha visto in esposizione le opere dei pittori Giovanni Lissandrello, Giuseppe Diara, Donata Scucces, Annalisa Cavallo, Carmelo Errera, Angelo Diquattro, Beatrice Nicosia, Michele Digrandi, Elena Paradiso, Emanuele Pace, Giuseppe Criscione, Franco Filetti, Nuccio Battaglia. Esposte anche le opere degli scultori Sergio Cimbali, Salvatore Licitra, Giorgio Romano e Pietro Maltese. L’associazione culturale “Musicarte” evidenzia, inoltre, la grande sensibilità dell’assessore comunale alla Cultura, Sonia Migliore, che intende continuare a sostenere con iniziative del genere i siti monumentali del centro storico e gli artisti locali. Era presente anche il consigliere provinciale Ettore Di Paola.

 

 

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI