Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 25 Maggio 2019

Fondazione D'Ettoris: in …

Mag 23, 2019 Hits:169 Crotone

il nuovo romanzo di Mario…

Mag 23, 2019 Hits:183 Crotone

Alleanza Cattolica: …

Mag 23, 2019 Hits:170 Crotone

Le "Madonne nere…

Mag 21, 2019 Hits:245 Crotone

Il Cardinale Menichelli b…

Mag 14, 2019 Hits:535 Crotone

La Pallamano Crotone chiu…

Mag 14, 2019 Hits:539 Crotone

Cerrelli a Catanzaro con …

Mag 11, 2019 Hits:717 Crotone

I ragazzi della Frassati …

Mag 09, 2019 Hits:671 Crotone

Consorzio Asi, un tavolo tecnico per il potenziamento dell'area

consorzio asi ragusa_presto tavolo tecnico

Un tavolo tecnico per confrontarsi sulle varie problematiche dell’area industriale Modica/Pozzallo del Consorzio Asi. E’ quanto ha proposto il presidente Rosario Alescio al termine dell’incontro che si è svolto stamani presso il centro direzionale vicino al porto di Pozzallo, alla presenza dei sindaci e dei rappresentanti dei Comuni di Pozzallo, Modica, Ispica e Scicli. Occasione utilissima per discutere dei vari problemi segnalati dalle imprese, dai rifiuti all’acqua, dalla toponomastica alla manutenzione delle strade di collegamento, e per cercare delle soluzioni congiunte. Alcune arterie, ad esempio, necessitano di interventi di manutenzione ma non è chiaro se la competenza sia dell’Asi o dei Comuni. Anche di questo si occuperà il tavolo tecnico che presto sarà insediato. “Vogliamo affrontare tutti gli aspetti utili al rilancio della zona industriale Modica/Pozzallo, guardando pure alla zona retroportuale dove insediare la piattaforma logistica – spiega Rosario Alescio, presidente del Consorzio Asi – Un’attività che andremo a sviluppare nell’ottica del buon padre di famiglia ma condividendo le scelte con la politica del territorio. Questa zona industriale potrebbe presto diventare una bomboniera. E’ in crescita esponenziale il numero delle imprese che si sta insediando in questa zona, e a loro dobbiamo dare tutti assieme delle risposte”.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI