Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 05 Dicembre 2021

Presentato corso Conapefs su "Sedentarietà, obesità e inefficienza fisica giovanile"

Il 23% dei bambini di età compresa tra i 7 e i 12 anni è soprappeso e obeso. Ciò significa che, quando sarà adulto, andrà più facilmente incontro a determinate patologie. Quattro mamme su dieci, inoltre, non riconoscono il soprappeso nel proprio bambino e ciò rende più difficile procedere a qualsiasi intervento correttivo. E, ancora, molti bambini non fanno la prima colazione e assumono merendine ricche di zuccheri. Sono solo alcune indicazioni fornite questa mattina da Giuseppe Cilia, presidente del Consiglio nazionale dei professori di educazione fisica e sportiva, associazione benemerita del Coni, che ha presentato il corso di formazione pratica su “Sedentarietà, obesità e inefficienza fisica giovanile” in programma il 5 e il 6 settembre dalle 15 alle 19 nei locali della Scuola regionale di Sport con sede in via Magna Grecia a Ragusa. Alla presentazione hanno partecipato il presidente della Scuola regionale di Sport della Sicilia, Sasà Cintolo, Franca Almanza, referente dell’Ufficio scolastico provinciale per l’Educazione fisica, e Giovanni Gurrieri che lo stesso incarico di referente aveva ricoperto in passato. Il corso è destinato a docenti della scuola primaria e sarà tenuto da Carmelo Bazzano, doctor of Education dell’Università of Massachussetts, da Mario Bellucci, ordinario di Educazione fisica e da Salvatore Amenta, laureato in Scienze motorie. Il corso prosegue il 7 e 8 settembre dalle 15 alle 19 nei locali della direzione didattica del secondo circolo in corso Umberto I a Scicli e il 9 e 12 settembre, con orari identici, nel circolo didattico Caruano in via Alcide De Gasperi a Vittoria. “Ci occuperemo – ha spiegato Cilia – delle cause che determinano l’obesità, della valutazione del grado di soprappeso e del rapporto tra massa grassa e massa magra. Illustreremo, inoltre, programmi appropriati per misurare l’obesità e l’efficienza fisica oltre che tutte le considerazioni metodologiche da tener presente durante l’insegnamento”. Il corso è gratuito. “Vogliamo fornire all’insegnante della scuola primaria – ha chiarito Cintolo – le conoscenze e gli strumenti per valutare l’efficienza fisica necessaria per mantenere il corpo sano e tutto ciò si può fare stimolando gli alunni della scuola primaria a praticare regolarmente attività ludico-motoria”.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI