Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Venerdì, 06 Dicembre 2019

“Giocosport 2011”, venerdì al Petrulli la festa conclusiva

Ventisette scuole primarie protagoniste. Provenienti da ogni parte dell’area iblea. Per un totale di 6.071 alunni coinvolti nel progetto assieme a 260 docenti. Mentre 517 sono gli studenti di quinta elementare che parteciperanno alla festa finale. Numeri da record per il “Giocosport” edizione 2011, la manifestazione sportiva organizzata dal comitato provinciale del Coni di Ragusa che venerdì 27 maggio conoscerà l’atto conclusivo. Appuntamento a partire dalle 9, presso l’impianto di contrada Petrulli, a Ragusa, con la sfilata delle classi partecipanti, anticipata dall’inno nazionale. Rivolto ai piccoli studenti della scuola primaria e ai loro insegnanti, con proposte di attività ludico-motoria semplici e divertenti, differenziate per ciascuna classe e coerenti con gli stadi di sviluppo fisico-psichico ed emotivo dei bambini, il “Giocosport” costituisce uno dei punti di forza dell’attività del comitato provinciale. Lo staff tecnico del Coni, coordinato dal prof. Nicola Tribunale, sta ancora una volta profondendo il massimo impegno, avvalendosi della preziosa collaborazione della segreteria del Coni e dei dirigenti e docenti scolastici, per animare una giornata da vivere all’insegna dell’aggregazione e dell’animazione sportiva. I percorsi ginnici che saranno predisposti dai componenti dello staff tecnico mirano ad esaltare, soprattutto, le capacità coordinative dei partecipanti. Previsti, inoltre, balli di gruppo riservati a tutti per porre l’accento sulla non competitività della manifestazione. Una collaborazione ancora una volta proficua con l’Ufficio scolastico provinciale, e in particolare con il coordinatore del settore educazione fisica, Franca Almanza, ha fornito al Coni di Ragusa l’opportunità di promuovere un altro appuntamento dal notevole significato per quanto riguarda le ricadute sportive sul territorio.

“Con il Giocosport – precisa il presidente del Coni provinciale di Ragusa, Sasà Cintolo – abbiamo puntato, come sempre, e lo faremo ancora di più in occasione della festa finale, a diffondere cultura motoria e sportiva e stili di vita soprattutto tra i bambini. Abbiamo cercato, durante il progetto, di condividere un percorso educativo e di apprendimento che consenta di aiutare ciascun bambino ad acquisire competenze nell’ambito della motricità fondamentale”.

 

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI