Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Venerdì, 03 Febbraio 2023

Conclusa la visita a Ragusa del reliquiario della Madonna delle Lacrime di Siracusa

Momenti di notevole intensità spirituale. Una tre giorni ricca di stimoli e di spunti per i devoti e i fedeli. Ma anche per chi, con semplicità, si è voluto accostare, con una preghiera, a rendere omaggio al sacro reliquiario della Madonna delle Lacrime di Siracusa in visita a Ragusa, ospitato nella parrocchia di San Paolo apostolo. Gli appuntamenti si sono conclusi domenica 16 ottobre con la processione del reliquiario dalla parrocchia di San Paolo apostolo sino a raggiungere la parrocchia del Beato Clemente Marchisio dove si è tenuta la celebrazione eucaristica finale prima della benedizione e del rientro dello stesso reliquiario a Siracusa. Tra i momenti speciali quelli che hanno visto il reliquiario essere omaggiato dagli ammalati e dagli ospiti dell’Opera Pia Ritiro Criscione Lupis. Sono state fasi molto emozionanti, come ha spiegato il parroco della chiesa di San Paolo apostolo, il sacerdote Mauro Nicosia, che ha fortemente voluto questi istanti di compenetrazione spirituale. Partecipato anche il concerto mariano dal significativo titolo “Oh Madre nostra” curato dal coro Regina Caeli di Giarratana e diretto dal maestro Francesco Giaquinta. Inoltre, il reliquiario è stato in visita anche presso la Questura di Ragusa oltre ad essere stato accolto nella sede dell’Anffas onlus con grande entusiasmo da parte di tutti i ragazzi e dei loro familiari. Tre giornate, dunque, ricche di eventi che hanno segnato spiritualmente in positivo l’intera comunità parrocchiale di San Paolo apostolo a Ragusa.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI